Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 03/11/2022 da Patrizia Carcagno

"Pupi e Pupari: viaggiando per le periferie”. A Palermo, un progetto che coinvolge gli Istituti Comprensivi delle periferie di Brancaccio e Tommaso Natale

Pupi e Pupari: viaggiando per le periferie”. A Palermo, un progetto che coinvolge gli Istituti Comprensivi delle periferie di Brancaccio e Tommaso Natale
Una carovana di sogni, tradizioni, storia, costume, passioni, vittorie e sconfitte degli eroi del ciclo delle gesta di Orlando attraversa la città con i suoi Pupi, dando vita a un percorso formativo che vede impegnato il mondo della scuola, allŽinsegna della creatività e della sinergia tra soggetti pubblici e privati per rivitalizzare le periferie e renderle contenitori culturali.

È questo, in sintesi, il senso di "Pupi e Pupari: viaggiando per le periferie", un progetto patrocinato dal Ministero della Cultura e dal Comune di Palermo, che nasce dalla collaborazione tra lŽassociazione "Agramante" della famiglia Argento e il territorio cittadino: nello specifico, la Circoscrizioni seconda e settima, congiuntamente a partners privati che afferiscono alla danza e alla cultura.

Dal 3 novembre al 1 dicembre, gli Istituti Comprensivi di Brancaccio e di Tommaso Natale - che raccoglie lŽutenza di Partanna Mondello e dello Zen - saranno coinvolti in diverse iniziative che, per i più piccoli, si tradurranno nella costruzione di parti del corpo dei Pupi: mani, braccia, teste, tutti dipinti a mano, per raccontare le emozioni dellŽamicizia, dellŽamore, del coraggio.

Ma anche oggetti di corredo quali scudi, spade ed elmi che, successivamente, saranno parte integrante di una mostra permanente nelle sedi didattiche.

Le creazioni degli allievi, inoltre, saranno esposte in occasione dello spettacolo che si svolgerà a conclusione del progetto, il 2 e 3 dicembre prossimi, nella sede prescelta dalle due Circoscrizioni interessate.

Si inizia dunque giovedì 3 novembre con "I Pupi e le Emozioni", titolo dei laboratori creativi a cura del Maestro Puparo Nicolò Argento, e la collaborazione dei fratelli Dario e Anna Argento, che si terranno negli spazi degli Istituti Comprensivi Statali "Antonino Caponnetto" e "Giuseppe Di Vittorio", rispettivamente nella settima e seconda Circoscrizione.

A conclusione, sarà realizzata unŽesposizione permanente dei lavori svolti.

Sempre a partire dal 3 novembre, il Maestro Puparo Nicola Argento insieme ad Anna e Dario, curerà un altro laboratorio, di trucco e acconciatura, per realizzare il primo teatro vivente dei Pupi con gli allievi che interpreteranno i personaggi delle gesta di Orlando, con la collaborazione del C.I.R.S. di Palermo e dei suoi docenti, la professoressa Floriana Spanò per la direzione artistica e la partecipazione delle colleghe docenti di trucco e parrucco Emilia Barranca, Francesca Caracausi, Daniela Paterna, Gisella Prestigiacomo e Vita Rubino.

La sede scelta è il C.I.R.S. di Palermo, Centro di Formazione Professionale in via Amedeo dŽAosta a Brancaccio.

LŽesperienza si concluderà con la realizzazione di un "tableau vivant" ispirato al Teatro dei Pupi, un vero e proprio "teatro vivente".

Gli allievi si cimenteranno nella realizzazione, nel modo più aderente possibile al reale, di personaggi del poema cavalleresco di Ludovico Ariosto, "LŽOrlando furioso", proponendo uno spaccato di storia, scenografie incluse.

La manifestazione finale prevede la sfilata dei Pupi in carne e ossa, oltre che lŽesposizione dei lavori creativi che verranno fuori dallŽattività in laboratorio attraverso un videoclip.

LŽobiettivo dellŽintero progetto è racchiuso nellŽazione di rivitalizzazione delle periferie, affinchè anche le zone cittadine lontane dal centro urbano possano fruire pienamente del patrimonio storico e artistico isolano, nel quale la tradizione pupara occupa un ruolo di rilievo.

Una tradizione che rappresenta un prezioso bene immateriale e che occorre difendere congiuntamente alla danza storica promossa dalla Maestra Carla Favata.

Non meno importante, il tema identitario della riappropriazione dei beni architettonici e monumentali: nellŽambito del progetto, infatti, la seconda Circoscrizione mette a disposizione il Museo del Mare, mentre la settima, dove non ricadono teatri, insieme alla scuola "Antonino Caponnetto", ha scelto lŽAuditorium dellŽIstituto per rinforzare il legame con la cultura.

Famiglie e scuole saranno coinvolte nelle varie fasi dellŽazione culturale, allŽinsegna del dialogo e dellŽaggregazione, con il supporto istituzionale delle Circoscrizioni.

Ma cŽè di più: la realizzazione di attività ludiche e ricreative in aree a rischio di marginalità e dispersione scolastica crea i presupposti per diffondere la nozione di legalità in un clima di partecipazione, inclusione e rispetto delle regole, alleggerendo le tensioni sociali spesso derivanti da condizioni di povertà e discriminazione.

Cultura, intrattenimento, spettacolo e divertimento alla portata di tutti – gli ingressi alle varie iniziative sono rigorosamente gratuiti - dunque, anche di chi sperimenta situazioni economiche disagiate.

In una simile ottica, appare chiaro come lŽincremento delle visite legate alla fruizione dei beni nel territorio, non potrà che giovare alle piccole attività produttive che vi ricadono, beneficiarie di una movimentazione nuova e di unŽoccasione imperdibile di apertura al resto della città.

Fiore allŽocchiello di "Pupi e Pupari: viaggiando per le periferie" è la sinergia tra soggetti pubblici e privati.

I primi, nello specifico, sono, oltre alle due Circoscrizioni coinvolte, anche lŽEnte per i ragazzi in obbligo formativo C.I.R.S. di Brancaccio, lŽIstituto Comprensivo Statale "Antonino Caponnetto" di Tommaso Natale e lŽIstituto Comprensivo Statale "Giuseppe Di Vittorio" dello Sperone.

Tra i secondi, professionisti dello spettacolo, invece, figurano lŽassociazione "Dance Works" di Carla Favata, compagnia di danza contemporanea e storica, e per la segreteria organizzativa lŽassociazione "Suggestioni Mediterranee".

Le due realtà saranno rispettivamente impegnate per quanto riguarda le attività di spettacolo e la parte laboratoriale e culturale.

Il progetto vede inoltre la collaborazione dellŽassociazione nazionale di cultura e rievocazione "Croce Normanna di Ruggero II" di Palermo che sfilerà a Partanna Mondello il prossimo 4 dicembre.

Capofila, lŽassociazione culturale "Agramante" con lŽOpera dei Pupi "Teatro Argento", anchŽessa a Palermo, in via Pietro Novelli 1/a, e con un Žaltra sede a Parigi.

Una realtà conosciuta e amata anche oltre i confini nazionali, trionfalmente accolta a New York e in altre città estere che annovera quale obiettivo la promozione della cultura immateriale dei Pupi anche attraverso il coinvolgimento di realtà che lavorano nel mondo della danza per dare vita a uno spettacolo unico nel suo genere scritto ad hoc per il progetto, in cui balli e pupari creano coreografie e interazioni tra le loro arti.

Lo spettacolo sarà dunque caratterizzato da un livello qualitativo alto, sia per la performance che per lŽ innovazione nella interazione tra danza contemporanea e Pupi.

In occasione dellŽevento del 2 dicembre presso lŽAuditorium della scuola "Antonino Caponnetto", lŽapertura sarà fatta dagli alunni del Corso musicale.

 

ALTRE NOTIZIE

Visita ai Monumenti medievali di Piazza Armerina promossa da BCsicilia e Università Popolare
Promossa da BCsicilia e dall’Università Popolare Termini Imerese, nell’ambito del Corso di Archeologia Medievale si terrà domenica 11 Di...
Leggi tutto
Al via dal 13 dicembre al Servizio Civile Universale della rete A.N.A.S
Come da programma a partire dal 13 dicembre 2022 prenderanno servizio, presso le sedi di riferimento in Sicilia, Puglia e Basilicata, i volontari risu...
Leggi tutto
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità dona una talea dell’Albero Falcone all’istituto comprensivo “Renato Guttuso” di Carini
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità di Reggio Calabria che svolge attività di gestione, tutela e conservazione della Foresta demania...
Leggi tutto
TRAPANI: RAPINA AGGRAVATA E LESIONI PERSONALI. SCATTA IL PROVVEDIMENTO PER UN 24ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di ...
Leggi tutto
Palermo, a 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon: conferenza di BCsicilia
In occasione dei 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon BCsicilia, in collaborazione con la Rettoria di San Francesco Saverio, organizza...
Leggi tutto
Termini Imerese, Corso di analisi sensoriale: quarta lezione dedicata al vino
Si terrà venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 16,30 alle ore 19,30 la quarta e ultima lezione del Corso di analisi sensoriale dedicata al ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ŽCampagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019Ž. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ŽCampagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019Ž. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ŽOrlando veloce a iscrivere migranti allŽanagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchiaŽ:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web