Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 24/06/2019 da Direttore

Vincenzo Pipitone: un trapanese alla scalata della pallacanestro italiana

Vincenzo
Marsala è il primo comune di Trapani, dove intanto prende il via la quinta edizione dell’evento di streetball “Conad Youth Tournament”, e sta cominciando a farsi conoscere anche nel mondo della pallacanestro. Tutto “per colpa” di Vincenzo Pipitone, un cestista che è nato proprio nel quinto comune per popolazione dell’intera regione siciliana, e che si sta facendo notare nell’universo della pallacanestro nazionale.


Vincenzo Pipitone, un gigante da Marsala di nuovo in A2 con Orzinuovi

Vincenzo nasce a Marsala nel 1994, più precisamente il 12 aprile, ma in realtà non sono siciliane le squadre con cui trascorre gran parte del suo percorso con le giovanili. Infatti, Pipitone prima approda alla Fortitudo Bologna e poi finisce in quella Reyer in piena lotta per lo Scudetto: a Venezia Pipitone ha mosso i primi passi verso il basket professionistico, anche se l’esordio arriverà solamente con la maglia di Ferrara, nel campionato DNA Silver nel 2013-14. In Emilia rimane per due stagioni, poi è tempo di una nuova avventura.
Nel 2015/16, infatti, Pipitone prende al volo l’occasione di trasferirsi a Trieste, dove rimane praticamente per un anno e mezzo. Un’esperienza particolarmente formativa per la sua carriera, dal momento che riesce a compiere numerosi miglioramenti dal punto di vista tecnico. Poi il passaggio a Rieti nella stagione 2016/17, mentre l’anno successivo veste la maglia della Givova Scafati, riavvicinandosi a casa.
Quest’anno, invece, ha optato per una nuova esperienza, visto che si trasferisce a Orzinuovi con l’intenzione di affrontare da protagonista il campionato di Serie B. Una nuova tappa della sua carriera, una scelta dettata soprattutto dalla presenza di coach Salieri, oltre ad un progetto, quello di Orzinuovi, che punta chiaramente su floridi talenti italiani. Il suo ruolo, quasi di “chioccia”, ha permesso a Vincenzo di fare ulteriori miglioramenti, di cui è stato molto contento anche il Ds Muzio. La decisione di scendere in Serie B dopo diversi anni di militanza in A2 si spiega essenzialmente con il fatto che Pipitone voleva finalmente un ruolo da protagonista e dei minuti importanti in campo.


Le statistiche di Pipitone

Con Orzinuovi ha giocato 27 partite in questa stagione più altre 9 nei playoff. Ebbene, in stagione regolare Pipitone ha collezionato 4.26 punti a partita, a cui ha aggiunto 6.12 rimbalzi e 1,37 assist in 16.96 minuti di media. Il suo rendimento è sceso, però, nella post-season, dove ha segnato solamente 1.78 punti di media in 13’ di utilizzo. La sua miglior prestazione è giunta nella vittoria esterna, con il punteggio di 72-79, contro la Sinermatic Ozzano. In questo match, infatti, Pipitone è riuscito per la prima volta ad andare in doppia cifra, siglando ben 14 punti, frutto di un ottimo 5/7 al tiro e di un perfetto 4/4 ai liberi. Il suo high stagione nella casella rimbalzi, invece, lo vede protagonista nella gara contro Reggio Emilia, vinta in trasferta 52-69, in cui cattura la bellezza di 13 rimbalzi, di cui ben 5 in attacco. In ogni caso, rimangono dei numeri di tutto rispetto. Considerando anche come le sue statistiche migliori risalgono alla stagione 2014-15 con la maglia di Ferrara in Serie A2. In quell’anno, infatti, Pipitone è riuscito a segnare 8 punti di media, in ben 29 minuti di impiego. Una stagione particolarmente positiva, conclusa tirando con il 43% da due e con il 74% dalla linea della carità, a cui aggiunse 3.32 rimbalzi a partita.


La promozione di Orzinuovi in A2

Dopo un anno in Serie B, Orzinuovi è tornata finalmente nella seconda serie italiana. Un percorso importante ed esaltante culminato con la promozione in A1, in cui è stato protagonista ovviamente anche Pipitone. La partita decisiva di Final Four è quella contro San Severo, un avversario da prendere tutt’altro che con le molle. Orzinuovi non aveva senz’altro dalla sua parte l’esperienza, ma il cuore e la grinta non sono mai mancati e, da assoluti underdog, è arrivata una promozione che non era probabilmente nemmeno attesa. I 500 tifosi che hanno seguito la squadra bresciana a Montecatini erano pazzi di gioia, perché effettivamente si è trattato davvero di un’impresa sportiva a tutti gli effetti.


 

ALTRE NOTIZIE

Studenti siciliani e sardi a Bruxelles rispondono all´appello dell’eurodeputato Ignazio Corrao
Successo di partecipazione per la quarta edizione de “La Scuola Torna in Parlamento Europeo”, bando ad evidenza pubblica pubblicato dall’eurodeputato ...
Leggi tutto
Campobello. Plauso del sindaco alle Forze dell’Ordine per l’operazione “Eden 3”
Il sindaco Giuseppe Castiglione rivolge un plauso ai Carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Trapani e ai Militari del G.I.C.O. del Nucle...
Leggi tutto
Sicilia: Cantarella (lega), su caro voli serve strategia unica della politica
L’esponente della Lega: la gara tra politici rischia di non far raggiungere l’obiettivo “Sul caro voli si sta andando avanti in maniera confusa, il...
Leggi tutto
Seeyousound 2019: il Festival Internazionale del cinema musicale ai Cantieri Culturali della Zisa
Dal 21 al 23 novembre i Cantieri Culturali alla Zisa si trasformeranno in un palcoscenico pronto ad accogliere lungometraggi, documentari, corti e vid...
Leggi tutto
WWW: trekking alla scoperta della Moarda, Altofonte
Prosegue l´attività di divulgazione ambientale del WWF Sicilia Nord Occidentale con le escursioni naturalisti...
Leggi tutto
L´italia al campionato europeo di calcio dei vignaioli
Il countdown per il campionato europeo di calcio vignaioli, che a maggio si disputerà nella Repubblica Ceca, ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web