Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 03/12/2015 da REDAZIONE REGIONALE

UNA SCUOLA NORVEGESE ALL´ALBEGHIERO DI ERICE

UNA
Una settimana all’insegna dell’accoglienza e della contaminazione culturale, per conoscere e comprendere le somiglianze e le differenze del settore alberghiero dei due paesi coinvolti, ossia l’Italia e la Norvegia. Ad aprire le porte a una delegazione norvegese nell´ambito del Progetto Erasmus Plus KA2 “Norwegian Classic Dishes Meeting Italian Cuisine”, è stato l’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice diretto dalla professoressa Pina Mandina, che dal 22 al 28 novembre scorsi ha mostrato agli alunni stranieri le peculiarità enogastronomiche, e non solo, della nostra provincia, con tappe in aziende vinicole del territorio, incontri sulle tradizioni, i sapori e i prodotti tipici e la legalità, e degustazioni inframezzate da momenti musicali, come quello vissuto il 23 novembre all’interno della scuola, alla presenza dello chaf Peppe Giuffrè, che assieme alle sorelle Prestigiacomo, entrambe musiciste, ha raccontato la Sicilia gastronomica e popolare attraverso una sua performance. Un Progetto di partenariato multilaterale, della durata complessiva di due anni, che ha visto coinvolti l’Istituto Alberghiero ericino e la Videregående Skole di Trysil norvegese, accomunati da una stessa tematica di studio:conoscere e comprendere le somiglianze e le differenze del settore alberghiero dei due paesi. Il progetto prevede complessivamente 4 incontri: un primo scambio appena conclusosi, uno nella primavera del 2016, un terzo nell´autunno del 2016 e un ultimo nella primavera del 2017. Ogni scambio successivo avrà ancora la durata di una settimana e interesserà un gruppo di studenti, selezionati a monte, e due o più insegnanti accompagnatori. Lo scopo del progetto è principalmente quello di favorire il senso di appartenenza all’Europa, favorendo il confronto con gli alunni della scuola norvegese, evidenziando somiglianze e valorizzando differenze, anche al fine di acquisire maggiore consapevolezza della propria identità culturale e territoriale. Un altro obiettivo importante è quello di fornire agli studenti l’opportunità di migliorare sia le competenze professionali che quelle comunicative in lingua inglese. “Gli scopi del Progetto riguardano l’acquisizione di nuove competenze polivalenti, volte a facilitare l’integrazione sociale e l´occupazione professionale – dice il Dirigente Scolastico Pina Mandina - in un contesto locale dove il tasso di disoccupazione è superiore alla media nazionale, soprattutto tra i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni, ma anche la prevenzione della dispersione scolastica, mediante l´attuazione di pratiche didattiche innovative per ridurre i fenomeni di insuccesso scolastico e abbandono precoce degli studi. E poi lo sviluppo dello spirito civico, del pensiero critico, dell’autonomia operativa e sociale e della capacità di interagire in L2 in diverse situazioni comunicative”. Nell’arco della settimana sono state effettuate visite di aziende, strutture ristorative e imprese locali (ristoranti, cantine, oleifici, industrie alimentari locali); un Workshop a scuola con la presentazione della cucina norvegese e italiana, la preparazione di pasti e portate nei laboratori di cucina scolastica con annesso servizio, delle escursioni finalizzate alla conoscenza del territorio (storia, tradizioni, etc), l’organizzazione di una versione di Master Chef (concorso in squadre miste, formate da studenti italiani e norvegesi insieme) e la visione di video e foto rappresentativi dei momenti più significativi dell´esperienza maturata e condivisa. Il valore del progetto non si esaurirà al termine della presenza degli alunni nelle rispettive scuole, ma proseguirà con l’obiettivo di mantenere un rapporto costante con la scuola partner anche attraverso la creazione di gruppi di lavoro e di scambio all’interno della pagina facebook della scuola, nonché sezioni dedicate al progetto sul sito web. I contatti tra studenti e insegnanti continueranno soprattutto on line, grazie all’uso della piattaforma e-twinning, su cui condividere informazioni, attività e materiali, idee e/o ulteriori proposte e progetti.

 

ALTRE NOTIZIE

Tavolo di concertazione del terzo settore per sostenere chi è in difficoltà a Carugate
la Presidenza della RETE ANAS (Associazione Nazionale di Azione Scoiale) Lombardia ha convocato il tavolo di concertazione, per il prossimo 4 dicembre...
Leggi tutto
FAVIGNANA: ALTRI 2 ARRESTI DEI CARABINIERI PER LA RAPINA IN VILLA DEL MAGGIO SCORSO
All’alba di mercoledì 2 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trapani e della Stazione di Favignana, coadiuvati nella f...
Leggi tutto
Incontro online CIFA sul “Sostegno al comparto agricolo”: più sinergie e strumenti per valorizzare le produzioni di eccellenza
“Sostegno al comparto agricolo”, è stato questo il tema dell’evento svoltosi sulla piattaforma digitale di CIFA Italia, organizzato da CIFA Tra...
Leggi tutto
Trapani: CambiaMenti non uno slogan ma una partecipazione civica
“CambiaMenti” non è stato uno slogan da campagna elettorale, ma una visione per rilanciare anche la partecipazione democratica cittadina … dal...
Leggi tutto
EVENTI ARTISTICI online 10, 11, 12, 13 dicembre 2020 AI CONFINI DELL’ARTE
EVENTI ARTISTICI online
Prenditi cura di loro: al via la campagna di sensibilizzazione per incentivare ad adottare un cane affidato al Comune
Tassa sui rifiuti ridotta fino a 365 euro annui per chi adotta un amico a 4 zampe. ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web