Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 02/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

LEGA DIFESA DEL CANE - LNDC perplessa per l’allarme lupi nel parmense scrive una lettera aperta a Regione, Provincia, Prefettura e Corpo Forestale dello Stato.

LEGA
Con costernazione Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha appreso dell´invio di una lettera da parte di 16 comuni parmensi ubicati nella zona di Valtaro e Valceno al presidente della Regione, al presidente della Provincia, alla Prefettura e al Corpo Forestale dello Stato. per denunciare, a seguito di svariate segnalazioni sul loro territorio, attacchi avvenuti presumibilmente da parte di lupi che avrebbero provocato l´uccisione di animali d´allevamento, cani da caccia e, in alcuni casi, aggressioni alle persone.

Lega Nazionale per la Difesa del Cane in una lettera aperta si rivolge agli enti sopracitati non soltanto per esprimere perplessità ma anche per richiedere scrupolosi accertamenti in merito alle dichiarazioni esternate dai primi cittadini di Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto, Bore, Borgotaro, Compiano, Fornovo, Medesano, Pellegrino Parmense, Solignano, Terenzo, Tornolo, Valmozzola, Varano de Melegari e Varsi.

Già da svariati anni la Provincia di Parma, in accordo con la Regione Emilia-Romagna, provvede al risarcimento degli animali da reddito uccisi da lupi, fra l´altro con tempistiche relativamente celeri, previa certificazione che l´attacco sia effettivamente opera di un lupo.
Il risarcimento è contemplato per la perdita di bovini, caprini, cervidi, suini ed equini. Ricordiamo inoltre che furono stanziati 250 mila euro per un progetto pubblico finalizzato a offrire agli allevatori la possibilità di installare recinzioni elettrificate sia fisse sia mobili.
In merito ai cani da caccia ´´letteralmente sbranati´´ lo stesso Corpo Forestale dello Stato provinciale ridimensiona il problema. Purtroppo i segugi ben addestrati dai cacciatori non di rado invadono le tane dei lupi con modalità aggressive, provocando una naturale reazione di difesa.

Relativamente ai presunti attacchi a persone, gli ultimi rilevati oggettivamente risalgono a circa duecento anni fa. Per questo motivo LNDC si rivolge alle istituzioni al fine di fare chiarezza in merito a dichiarazioni che dovrebbero essere avvalorate da elementi oggettivi per risultare credibili.

Iniziative come quelle dei 16 comuni parmensi sopra citati trovano la condivisione anche di svariati paesi della Lessinia (VR). Ricordiamo che il Sindaco di Verona Tosi emanò una raffazzonata oltre che illegittima ordinanza per abbattere i lupi in quanto a suo dire pericolosi per l´incolumità pubblica, ordinanza immediatamente sospesa dal TAR Veneto e revocata dallo stesso Tosi, mentre è di recente istituzione l´ipotesi di una class action da parte di alcuni sindaci dell´Alta Lessinia finalizzata a ottenere risarcimenti in sede civile come indennizzo delle predazioni; risarcimenti che, puntualizziamo, sono già ampiamente previsti tramite il progetto Wolfsalps, progetto il quale, curiosamente e inspiegabilmente, non è gradito dalle istituzioni locali e dagli operatori sul territorio.

Si assiste, pertanto, con una periodicità costante, a iniziative di pubblici amministratori che pregiudicano l´incolumità del lupo fra l´altro già vittima di barbare uccisioni a fucilate o tramite bocconi avvelenati da parte di ignoti criminali quali i bracconieri. Iniziative sollecitate da allevatori e lobby venatorie con richieste in verità un po’ stantie nella loro riproposizione; richieste che per la LNDC sono da ritenersi inaccettabili, tenuto conto del fatto che quella del lupo è una specie particolarmente protetta non solo da leggi nazionali quali la L.157/92, ma anche da direttive internazionali quali la Direttiva CEE Habitat 92/43 del 21/05/92 e dalla CITES.

Michele Di Leva - Responsabile LNDC Caccia e Fauna selvatica

3 gennaio 2015

Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa

 

ALTRE NOTIZIE

I grandi temi della Giustizia. Intervista ad all´On. Andrea Delmastro
Delmastro: Svuota-carceri, magistratura onoraria, separazione tra magistratura inquirente e giudicante e rapporti tra politica e magistratura. I grand...
Leggi tutto
Anniversario strage di Capaci, Armao: “Falcone fu un giurista completo attento ai valori del diritto e della giustizia”
Palermo – “Ricordiamo e trasmettiamo ai nostri figli: grazie al loro sacrificio la Sicilia non è e non potrà più essere la terra ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. SORPRESI DAI CARABINIERI A RUBARE LEGNA: DUE ARRESTI
I Carabinieri della Stazione di Marinella, nel corso di un controllo del territorio, hanno tratto in arresto, con l’accusa di tentato furto aggravato ...
Leggi tutto
Il Centro Culturale Islamico messinese non riaprirà domenica 24 maggio A Messina distribuite buste dono per la fine del Ramadan Una preghiera comune sostituirà la chiusura del Ramadan e la festa di Eid al-Fitr
La Comunità Islamica messinese si è allineata alle direttive nazionali dell´UCOII e alla volont&agrav...
Leggi tutto
Nell’ambito del progetto Authentic Amalfi Coast, il Distretto Turistico, propone con specifici comunicati e post social, storie di imprenditori che non si sono fermati, che hanno scelto di sperimentare nuovi metodi e modalità per continuare a
Guida ( della storica famiglia di ristoratori) : "Abbiamo rimodulato la nostra offerta. Abbiamo ripreso a tempo p...
Leggi tutto
Il Comune di Pantelleria aderisce all’iniziativa della Fondazione Falcone
Il Comune di Pantelleria aderisce all’iniziativa della Fondazione Falcone e invita i panteschi ad esporre un lenzu...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web