Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 17/11/2014 da REDAZIONE REGIONALE

CONSORZIO DI PANTELLERIA - LETTERA AL SINDACO

CONSORZIO
Al Sig. Sindaco
Alberto di Marzo
Piazza Cavour
91017 Pantelleria



Candidatura de “La coltivazione del vigneto ad alberello di Pantelleria” – Lista Patrimonio Immateriale dell’Umanità UNESCO.


Egregio signor Sindaco,

lo scrivente Consorzio opera nell’Isola di Pantelleria dal 1997. Unicamente con le nostre esigue ed eroiche risorse, stiamo impegnandoci operativamente per ricreare e mantenere le condizioni attraverso le quali far vivere la valenza identitaria della comunità di Pantelleria di cui il vigneto ad alberello costituisce una rappresentanza davvero forte. Nel dichiarato intento di salvaguardia “etnica”, culturale e colturale, vorremmo perseguire, oltre che una approfondita analisi clonale e dei profumi delle uve pantesche di zibibbo, anche il recupero dei tipici terrazzamenti sui quali i vigneti ad alberello hanno dimora da secoli.

Come Ella sa bene, un simbolo importante della nostra comunità è la coltivazione del vigneto ad alberello secondo una tradizione che si tramanda da padre in figlio, di generazione in generazione. Oltre a svolgere una funzione economica, questa pratica racchiude in se anche una importante funzione sociale. La trasmissione della tecnica, delle competenze e dei segreti relativi a questo particolare modo di coltivare la vite avviene ormai da numerose generazioni, fa parte della nostra identità di isolani e fa parte del nostro patrimonio condiviso.

Negli anni della nostra attività abbiamo contributo ad organizzare diverse iniziative volte a valorizzare questa pratica tradizionale. Avere attualizzato il Disciplinare, infatti, ha significato voler offrire nuove opportunità di sviluppo alla vitienologia ed all’economia complessiva di un’isola straordinaria.

In linea con i suoi propositi evolutivi, il Consorzio ha anche fatto compiere uno studio scientifico mirato alla valorizzazione del patrimonio aromatico delle uve Zibibbo nelle varie contrade dell´isola, caratterizzandone specificità e diversità pedoclimatiche, puntando anche ad implementare la straordinaria versatilità di tale vitigno (tecnicamente conosciuto come “Moscato di Alessandria”) e la sua compatibilità con altre cultivar.



Si deve altresì all´operatività del Consorzio una accurata verifica - compiuta da una equìpe di tecnici agronomi - della situazione di fatto dei terreni vitati iscritti all´albo della DOC di Pantelleria, mediante un accertamento dell´effettiva attuale consistenza, della rispettiva conduzione e delle piantagioni esistenti.

Il Consorzio non si è limitato a guardare al mercato, ma si è preoccupato anche del rapporto con i produttori di uva, dando l´impulso per la stipula degli accordi interprofessionali che, a partire dal 1998, hanno visto lievitare sensibilmente la remunerazione media delle uve d.o.c. di Pantelleria e riconoscere particolare trattamento premiale a quanti hanno perseguito la qualità.

In quest’ottica, chiediamo alla Sua Amministrazione il sostegno per la candidatura della pratica agricola tradizionale della coltivazione del vigneto ad alberello dell’isola di Pantelleria nella Lista del Patrimonio Mondiale Immateriale dell’Umanità UNESCO.

La pratica agricola della coltivazione del vigneto ad alberello, infatti, rappresenta una importante forma di sostentamento della nostra comunità: essa svolge anche una significativa funzione sociale ed economica essendo, un elemento identitario che manifesta la nostra cultura e la nostra storia . Al tempo stesso tale pratica svolge una imprescindibile funzione di salvaguardia del territorio e mantenimento delle caratteristiche paesaggistiche che hanno reso quest’Isola famosa nel mondo.

Siamo per questo convinti che l’iscrizione della pratica agricola della coltivazione del vigneto ad alberello nella prestigiosa Lista dell’UNESCO possa rappresentare per questa comunità una ulteriore garanzia di salvaguardia e valorizzazione di una lunghissima e tipica consuetudine, al tempo stesso potendo dare forza alla Lista dell’UNESCO perché sia percepita da tante persone come il luogo ideale in cui trovano riconoscimento tradizioni che uniscono paesi, culture, religioni, storie di comunità apparentemente diverse.

In attesa di cortese riscontro sulla cui sollecitudine abbiamo motivo di confidare, porgiamo saluti molto cordiali.

IL CONSIGLIERE DELEGATO
Avv. DIEGO MAGGIO




 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI ARRESTANO UN 42ENNE: SONO EMERSI GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA DEL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno arrestato un 42enne ericino, già gravato da precedenti, in applicazione di un provvedimento restr...
Leggi tutto
Catania, Rappresentazioni classiche, Preistoria nel territorio catanese e presentazione del libro “Agata rubata” le prossime iniziative di BCsicilia
Nell´ambito del "Progetto conoscenza" la Sede di Catania di BCsicilia presenta le prossime iniziative per i mesi di maggio giugno 2022. Il progr...
Leggi tutto
UIL Pubblica Amministrazione Palermo e Sicilia: Alfonso Ferruggia riconfermato segretario generale
Alfonso Farruggia è stato riconfermato segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e della Sicilia. Rieletto all´un...
Leggi tutto
Autismo:Interpares, conferenza stampa il prossimo giovedì 26 maggio alle 10 a Messina della coop. Audacia, partner del progetto, e dell´Irib Cnr per illustrare le iniziative nel primo laboratorio creativo
"Il progetto di ricerca Interpares, conosciuto già in ambito nazionale per le innovazioni proposte per i giovani con sindrome autistica e per l...
Leggi tutto
Vita: Comune, Badia Grande e Reciclo avviano "Green Project"
Operativo da alcune settimane sul territorio comunale di Vita il progetto "Green Project", frutto dell´accordo di collaborazione tra Comune di V...
Leggi tutto
Al via la prima edizione di Alcamo Book Festival
Alcamo Book Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà nei giorni dal 26 al 29 Maggio 2022, e si articolerà all’interno degli spazi ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web