Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 26/01/2024 da Massimo Piccolo

Il genocidio di Israele, e i popoli Occidentali sotto le “Repubbliche delle banane”

Il




























La corte internazionale dell’Aia
----------------------------------------


E’ in corso un genocidio perpetrato da mesi da Israele contro inermi civili palestinesi residenti in quelle terre da secoli, ben prima che dagli inizi del 1900 se ne impadronissero i sionisti, cosa che moltissimi (dimentichi o in malafede) saltano a pie’ pari fino al 1948. E pure dopo.

Non vi vorrei annoiare, ma come si può tacere che dai primi del 1900 al “48 ci furono stragi e uccisioni – sempre a cura dei sionisti, “il popolo eletto” (da chi?) - di contadini e derelitti palestinesi delle quali nessuno Stato “democratico” e “buono” parla? Si parte invece, sempre dai nazisti, bla bla bla…

In questi giorni, la Corte internazionale di giustizia dell´Aja ritiene che vi sia sufficiente urgenza per ordinare misure provvisorie contro Israele (che vi risparmio, le trovate in tutti i siti di info).

Ciò, a seguito della denuncia, alla Stessa, da parte dello Stato del Sudafrica, unica Nazione con i “cabasisi” che ha fatto ciò che il loro popolo vede a occhio nudo, insieme ai popoli occidentali, e sottolineno “popoli” e non Governi, e che appunto i Governi continuano a “pappagallare” e “supercazzoleggiare”, circa quello che si vede a occhio nudo, e che a mente “serena” (e in buona fede) chiunque può vedere.

Una specie di strage di stato, che Israele sta perpetrando contro i civili di Gaza, con la solita etichetta di “lotta al terrorismo”. Che vale per tutte le stagioni: Torri gemelle, guerre varie in giro per il mondo, bla bla bla…



I popoli sotto le Repubbliche delle babane
-------------------------------------------

Dicevo dei popoli, e non dei Governi. Fateci caso, quando i Governi Occidentali fanno una cosa priva di senso e ragionevolezza (v. UE), e i popoli invece protestano contro gli irragionevoli provvedimenti che Loro prendono, immediatamente si etichettano i popoli che scendono in piazza con le etichette più disparate.

Vedi per esempio alla voce cambiamento climatico, appena gli agricoltori protestano contro la setta ideologica degli ambientalisti “paraclimatici” (ma anche para… altro, in buona o cattiva fede che sia), immediatamente il popolo viene etichettato con derive naziste, no vax, putiniani, ed altre corbellerie (uso un eufemismo).

Ci sono i Tg, che dopo settimane di silenzio sulle proteste degli agricoltori tedeschi (ma anche di altri stati UE), ora ne parlano, ma bilanciano subito le info che divulgano, segnalando il fatto che, come fanno spesso, “ci sono infiltrati del partito nazista”, bla bla bla… Come se chiunque si infiltrasse, il merito del problema sarebbe diverso. Così, nel 1933, Hitler arrivò al potere…

In ogni caso è un esempio di come i Governi Occidentali e “buoni”, alias nuove “repubbliche delle banane”, operino in direzione contraria agli interessi dei loro popoli, ma soprattutto al buonsenso, che ormai orwellianamente lo hanno fatto pro domo loro: “La guerra è pace”, diceva un tipo che iddio lo abbia in gloria al più presto.



La guerra in Ucraina? Un nano contro una potenza atomica (una follia)
---------------------------------------------------------------------------------------------

Vogliamo parlare della guerra in Ucraina? Chiunque sano di mente ed in buona fede, capisce che un “nano” militare non ha alcuna speranza di vincere una guerra contro una potenza atomica. Hai voglia a mandare armi (le fabbriche di armi ringraziano vivamente…la vera finalità della guerra).

Eppure i Governi occidentali “buoni” per definizione, imperterriti continuano a dare armi (disgraziatamente per loro) a dei morti che camminano, al contrario dei loro popoli (quelli occidentali) che sono contrari. Il tutto senza un briciolo di coscienza.

Mi fermo qui, per non annoiarvi, ma potrei continuare con esempi nel campo della sanità (Big Pharma ringrazia per…la pandemia…), in quello petrolifero (le compagnie petrolifere ringraziano per le riserve di petrolio “rapinate” all’Iraq) , ecc…

Infine, vi prego di porre attenzione a ciò che ci veicolano i mass media italiani (Tv, radio, giornali, ecc…). Ogni volta che passano notizie di Paesi che non obbediscono e/o convergono verso gli interessi Occidentali, cioè del profitto del “padrone”, il noto cow-boy (e dei suoi burattinai): inevitabilmente si etichettano tali Paesi, come minimo, come “terroristi”.

Chiudo con un´altra preghiera, fate caso che quasi ogni pomeriggio-sera passano in tv episodi della seconda guerra mondiale (La7), ovviamente tutti a favore del Cow-boy; casualmente, invece, non si raccontano le “epiche” gesta del cow-boy in altre parti del mondo, dove appena appariva all’orizzonte la parola “Comunismo” o “Socialismo” (Corea, Viet-Nam, Laos, Cambogia, ecc…, - tralascio l’America latina -): il cow boy, si è preso la briga voler “esportare” la democrazia, ossia di fare stragi di incolpevoli civili e terre che erano nella disponibilità dei poveri contadini, con aerei al Napalm che bruciavano intere coltivazioni di riso.

Ma queste immagini sono bandite dai mass media. Ovviamente.

Signora mia, che vogliamo fare: così va il Mondo…

Massimo Piccolo










 

ALTRE NOTIZIE

Il Conte Max, il “disperante” Speranza, e…la calma e vigile attesa.
Leggi tutto
A.N.A.S Piemonte sigla l’accordo con il volontariato del trasporto sanitario regione Piemonte
A.N.A.S Piemonte sigla l’accordo con il volontariato del trasporto sanitario regione Piemonte 21/02/2024 redazione.articoli ANAS Piemonte, entra al ...
Leggi tutto
La protesta dei trattori e la (tentata) scomparsa del contante, rispondono alla stessa logica.
Caro Babbo Natale… grazie di esistere!
Anche l’anno appena passato si è concluso festeggiando il Natale in quei luoghi nei quali credere e sperare nella magia del Natale è anc...
Leggi tutto
Il “Piano Mattei” della Meloni…
Inizia il festival di Sanremo: ANAS Sanità in prima fila per garantire l’assistenza sanitaria
Mobilitata la macchina organizzativa di ANAS Liguria che garantirà l’assistenza sanitaria all’edizione 2024 del Festival di Sanremo, grazie a u...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web