Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 12/01/2024 da Massimo Piccolo

I cow-boy, lo Yemen e…”Il diritto internazionale a la Carte”.

I













Ansa del 12 gennaio 2024

 << Gli Stati Uniti, il Regno Unito e otto Paesi alleati hanno affermato che gli attacchi aerei congiunti lanciati su obiettivi dei ribelli Houthi nello Yemen mirano a ripristinare "la stabilità nel Mar Rosso" >>.

 <<"Il nostro obiettivo resta quello di allentare le tensioni e ripristinare la stabilità nel Mar Rosso", hanno affermato in una dichiarazione congiunta i governi di Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Bahrein, Canada, Danimarca, Germania, Paesi Bassi, Nuova Zelanda e Corea del Sud. "Ma il nostro messaggio sia chiaro: non esiteremo a difendere vite umane e a garantire il libero flusso del commercio in una delle vie navigabili più critiche del mondo, di fronte alle continue minacce", prosegue la nota”>>



Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio di come vanno le cose nel mondo, soprattutto quello Occidentale e “democratico”: credo che le superiori affermazioni (ove ce ne fosse ancora bisogno), facciano ormai cadere il velo sulle ipocrisie e lacrime di coccodrillo dei famosi paesi “buoni” per definizione.

I Paesi “buoni” per definizione di cui alla notizia Ansa di cui sopra, affermano che “non esiteremo a difendere vite umane e a garantire il libero flusso del commercio”. Soprattutto la seconda che hai detto.

Mi domando come mai, davanti al genocidio che Israele sta perpetrando scientificamente nella Striscia di Gaza, e che giustamente il "Sud Africa" ha portato alla Corte di internazionale di Giustizia (si spera): “i buoni”, facciano melina e buttano la palla in tribuna. Non ci sono anche lì, vite umane?

E i morti dello Yemen, bombardato dall’Arabia Saudita nel 2015 e i suoi “soci”, con l’operazione “Decisive Storm”? Chi ne ha mai parlato o dato notizie? Una “guerra civile” per procura, dai soliti noti, e ignota ai più. 

Dove sono i giornalisti alle vongole che fanno il pelo e contropelo a chi non insulta Putin?

E ora che gli “Houthi”, dal nome nome originato dal Clerico zaidita Hussein al-Houthi, musulmano Sciita che fondò un’organizzazione yemenita che, essendo Sciita, era molto vicino all’Iran sciita; nonché alla organizzazione libanese Hezbollah, e che inizialmente si chiamava “la gioventù credente”, e che, con la radicalizzazione e all’inasprirsi dei rapporti con il Governo centrale, il gruppo assunse il nome di Ansar Allah, che letteralmente voleva dire “i partigiani di Dio”, ma che erano noti anche con il nome di “Houthi”:

ebbene, questi Houthi, come ha autorevolmente affermato il Prof. Alessandro Orsini qualche sera fa (sul Talk show di rete4, di Bianca Berlinguer), sono gli unici che nel mondo stanno facendo qualcosa di concreto per salvare i bambini palestinesi, appunto attaccando le navi che sono di “aiuto” agli israeliani.

E guarda caso, ora i cow-boy americani, e i loro progenitori inglesi, stanno intervenendo militarmente contro gli houthi, non autorizzati da nessuno, e contro il diritto internazionale, bombardando il suolo yemenita, con la solita scusa che sono terroristi, bla bla bla…

Mi fermo qui per non annoiare (ma spero di no). Dico solo che “le ragioni del più forte sono sempre le migliori”, e che ormai, il famoso “Diritto internazionale”, invocato quando fa comodo, è un diritto…”a la Carte”. Dipende da chi lo applica.

Signora mia dove siamo caduti…: c’è uno "strano profumo" nell’aria.

Massimo Piccolo


zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

(<< “Perché lo Yemen sta morendo (in silenzio)" >>)

https://www.youtube.com/watch?v=CsqCgWz6CjA

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^















 

ALTRE NOTIZIE

Il Conte Max, il “disperante” Speranza, e…la calma e vigile attesa.
Leggi tutto
A.N.A.S Piemonte sigla l’accordo con il volontariato del trasporto sanitario regione Piemonte
A.N.A.S Piemonte sigla l’accordo con il volontariato del trasporto sanitario regione Piemonte 21/02/2024 redazione.articoli ANAS Piemonte, entra al ...
Leggi tutto
La protesta dei trattori e la (tentata) scomparsa del contante, rispondono alla stessa logica.
Caro Babbo Natale… grazie di esistere!
Anche l’anno appena passato si è concluso festeggiando il Natale in quei luoghi nei quali credere e sperare nella magia del Natale è anc...
Leggi tutto
Il “Piano Mattei” della Meloni…
Inizia il festival di Sanremo: ANAS Sanità in prima fila per garantire l’assistenza sanitaria
Mobilitata la macchina organizzativa di ANAS Liguria che garantirà l’assistenza sanitaria all’edizione 2024 del Festival di Sanremo, grazie a u...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web