Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 18/08/2023 da Massimo Piccolo

Generali e…caporali.

Generali













Da un paio di giorni, il personaggio del giorno (scusate la ripetizione) è un generale dell’esercito italiano. Tale Vannacci. Che ha fatto questo signore? Niente, ha scritto un libro (autoprodotto), distribuito da Amazon. Il libro, che già era in testa alle vendite di Amazon, di certo quadruplicherà le vendite dopo le polemiche di questi giorni.

Io per primo lo acquisterò. Ma non per altro. Perché prima di criticare qualcuno e portarlo alla gogna, bisognerebbe vedere che cosa ha detto (scritto) veramente. E non fidarsi dei giornali più venduti (di copie intendo), e/o di talk show, in cerca di vendite e/o ascoltatori, a prescindere dalla realtà delle cose.

Per esempio, la famosa “controffensiva ucraina” di primavera 2023, rischia di diventare una barzelletta, visto che non pare, ai più, e ancor più ai “comandi” usa, che l´esercito ucraino abbia conquistato un millimetro di terreno ai russi.

Questo per dire la credibilità di molti mass media, se non tutti o quasi.

Torniamo al nostro Generale. In due giorni, i sepolcri imbiancati e ipocriti dei mass media, hanno appioppato al povero Generale di tutto. Razzista, ecc… Ebbene, io ho ascoltato un paio di interviste in diretta del generale (con tre lauree), che non mi pareva proprio un pazzo scatenato. Anzi, diceva delle cose che nella loro intrinseca fattualità, non erano altro che una constatazione dell’oggettiva realtà. Ed inchiodava i suoi interlocutori in una logica stringente e non facilmente capovolgibile.

Per esempio che la nota atleta di colore di cittadinanza italiana (della quale non ricordo neanche il nome), non abbia certamente le fattezze dell’italiana media: è un fatto statistico e storico. Non è certo una valutazione razziale. E via discorrendo… i “bravi giornalisti”, invece, seguendo il “pensiero unico” del “politically correct”, hanno ammollato al generale di tutto e di più.

In uno di questi talk-show, mi piangeva il cuore vedere Piercamillo Davigo, peraltro incredibilmente invecchiato, fare l’elenco delle norme in vigore riguardo la vicenda in esame, e non prendendo posizione rispetto al merito della questione. Fra l’altro, Egli ha dichiarato candidamente di non avere letto il libro del generale, ma alcune frasi (mah…).


A proposito di questo, mi vengono in mente due affermazioni:


 “…Datemi sei righe scritte dal più onesto degli uomini, e vi troverò una qualche cosa sufficiente a farlo impiccare.”;

(Armand-Jean du Plessis de Richelieu - 9 Settembre 1585 – 4 Dicembre 1642)


 “Datemi lo scritto di chiunque e vi assicuro che, isolando una frase dal contesto, sarò in grado di inviarlo sul patibolo.”

(Joseph Fouché 21 Maggio 1759 – 26 Dicembre 1820)




Bene. Mi domando dove siano i “garantisti alle vongole”, che strillano come cornacchie, quando si tratta di “difendere” i diritti del potente di turno.

Due doverose annotazioni riguardo l’aumento dei carburanti nei tratti autostradali. I soliti giornalisti alle vongole e dalla narrativa "strisciante”, ci tempestano i cabasisi, sull’aumento della benzina appunto nei tratti autostradali. Ebbene, ricordo che quand’ero piccolo (oltre che di cognome), ogni inizio periodo feriale, c’era il “rito” dell’aumento della benzina. Si sa, d’estate si viaggia dipiù, e quindi si vende di più.

Morale, gli inqualificabili petrolieri, non sazi di guadagni, prendono per la gola chi decide di viaggiare, facendo passare gli automobilisti per le forche cautine delle stazioni di servizio autostradali.

E che fa la Meloncina? Se ne va in Albania, e fa pagare la cena di alcuni turisti italiani che non avevano pagato il conto in un ristorante (presumo), all’ambasciata italiana in Albania. Non è chiaro se con soldi propri, o di chi altro.

Bene, se fosse come dice lei, “prima gli italiani” (o qualcosa del genere), metterebbe subito in moto il suo apparecchietto “spara” decreti legge, e ne farebbe immediatamente uno dove si faccia divieto a chiunque di aumentare i prezzi nel mese di agosto.

Ecco, questo significa difendere gli interessi nazionali. Difendere il popolo italiano e non pagare il conto di chi ha mangiato a sbafo. Siamo così mal ridotti, che perfino l’Albania, cui 80anni fa “qualcuno” voleva spezzare le reni, si fa pagare il conto.

Signora mia dove arriveremo mai…

                                                                             (Massimo Piccolo)








 

ALTRE NOTIZIE

Borghi dei Tesori Roots Festival. Tre weekend dal 10 al 26 Maggio.
Borghi dei Tesori Roots Festival è parte quest’anno del progetto Italea Sicilia, che sceglie come testimonial uno dei volti più amati tr...
Leggi tutto
"Trapani Arabian Horse Cup" al via il 18 Maggio.
Al via, domani 18 Maggio, la “Trapani Arabian Horse Cup”. L’evento equestre, col patrocinio del Comune di Trapani, è stato organizzato dal Nuov...
Leggi tutto
Virtuale è Reale: Fuori dagli Schermi, il progetto di F.I.T.A. e A.N.A.S Italia ha unito le 9 province della regione siciliana contro cyberbullismo e hate speech
Si è realizzato in data 16 maggio 2024, nell’ambito delle iniziative di interesse generale finanziate dall’Assessorato della Famiglia, delle Po...
Leggi tutto
Strage di Casteldaccia. In tanti ad Alcamo per l´ultimo saluto a Roberto Raneri.
Lunedì 13, ad Alcamo, è stato il giorno dell´addio a Roberto Raneri -l´operaio di 50 anni che ha perso la vita, insieme ad a...
Leggi tutto
Calcio, Altamura-Trapani: tris granata!
Per il Trapani, primo impegno (vincente) nella poule Scudetto. Osservato il turno di riposo, i granata sono scesi sul campo dell’Altamura, vincitrice ...
Leggi tutto
Trapani, servizi cimiteriali. Operazioni di esumazione ordinaria e di estumulazione ordinaria
Con determine dirigenziali n. 1623 e n. 1624 del 13/5/2024 si è dato avvio ai procedimenti di esumazione ordinaria e di estumulazione ordinaria...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web