Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 21/09/2022 da Massimo Piccolo

“Barbara Gallavotti e il…cavalluccio marino”.

“Barbara














Oggi desidero darvi un esempio di come il senso comune e naturale delle cose, ossia il pensiero aristotelico della ragione, sia ormai coartato dal pensiero unico verso il politicamente corretto (ma chi lo decide?), e contro ogni evidenza oggettiva.

Vi riporto qui di seguito un surreale tentativo (poco riuscito) di supercazzola che tende a dimostrare che la famiglia naturale è quella del cavalluccio marino, e non quella della unione di maschio e femmina per la riproduzione della specie. E che esiste un ruolo biologico e un ruolo culturale (del maschio e della femmina).

Il commento a dopo.

Durante una nota trasmissione Tv (la7, di martedì, v. link in calce) è successo questo:

 Conduttore: “Barbara Gallavotti, esiste la famiglia naturale? Cosa si intende per sessualità naturale”.

 Gallavotti: “Allora, in natura no. Nel senso che ogni specie si organizza secondo quello che le ha consentito l’evoluzione; per esempio, il cavalluccio marino, accoglie nel suo ventre 2 mila uova fecondate dalla femmina, e poi le partorisce, e poi ricomincia… Quindi il ruolo tipicamente materno, in certe specie, è fatto dai maschi. Ora, qual’è nel nostro caso di specie il ruolo del maschio e il ruolo della femmina…behh…behh… non è qualcosa che possiamo definire definito per natura, in buona parte è definito dalla cultura. Tant’è che sono stati fatti molti studi su bambini che sono ormai diventati adulti, che sono stati scresciuti da genitori dello stesso sesso, e non si è vista nessuna differenza nel loro sviluppo, rispetto a coloro che erano cresciuti...”

A questo punto interviene un altro ospite che le chiede scusa e le chiede:

 Ospite: ”Ma in natura l’uomo può partorire?

Al che la Barbarella, risponde:

 Gallavotti: “Una cosa è il ruolo biologico, e un’altra cosa è il ruolo culturale…”;

 Altro ospite: “Quindi vuol dire che in natura… c’è un ruolo della donna diverso dall’uomo…”;

 La bella Barbarella: “Anatomicamente siamo diversi…”.

Ora, dopo aver ascoltato una cosa del genere, a uno gli viene voglia di espatriare.

Per chi non lo sapesse, la Barbarella, pare sia una delle autrici di “superquark”, della buonanima di Piero Angela. Al tempo del covid TV h.24, a semplici domande sul virus (e tutto il cucuzzaro), la barbarella iniziava a parlare e faceva una circumnavigazione della ragione, che uno si perdeva negli spazi siderali.

Ora, Barbarella, con il suo “charme” ottocentesco e incantatorio, le prime volte che la sentii “illustrare” qualcosa, mi aveva affascinato; devo dire che rimasi davvero affascinato anche da lei medesima. La trovavo Bella e brava.

Poi ho azionato il cervello (si sa come siano noi uomini…) e lo spirito critico, e capii, che non era ciò che credevo.

In fondo anche io ho un mio (modesto) bagaglio di sapere, ed alcune cose che lei “illustrava” (specie sul virus) non mi convincevano; ed essendo (ancora) in grado di fare 2+2, capii “l’antifona”.

Ora, a conferma del mio convincimento, Barbarella, a semplice domanda sulla famiglia naturale, invece di cominciare con l’illustrazione della cosa a tutti noi nota sin dalla scuola elementare, e cioè che i mammiferi prima si accoppiano (maschio e femmina) e poi la femmina procrea, e che questo è “di norma” il modo di procreare della specie animale: Ella si inerpica su un esempio del cavalluccio marino, che è invece un eccezione. Perché ciò? Non si sa.

Per non parlare poi della surreale teoria “che sono stati fatti molti studi” (dove?, quando? Si fanno le solite affermazioni ma non si cita mai la fonte…), sui bambini che crescono in una famiglia omosessuale (chiamiamo le cose col loro nome).

Dulcis in fundo, “Una cosa è il ruolo biologico, e un’altra cosa è il ruolo culturale…”. Embé? Dov’è la novità. Ma che ci azzecca?

Ecco, vi ho dimostrato (ove ce ne fosse ancora bisogno) che ormai viviamo in un epoca dove la ragione, il ragionamento, il buon senso, ed in definitiva il cervello e lo spirito critico: ormai non hanno cittadinanza; si tende ormai a celare finanche le verità oggettive-fattuali. E se ti azzardi ad avere ancora uno straccio di cervello che produce ragionamenti, sei immediatamente catalogato come “contro” qualcosa.

A proposito, quando andate a votare, mi permetto sommessamente di invitarvi a tenere conto di coloro che in Parlamento hanno votato di tutto di più, e che ora fanno le belle addormentate. Ricordate: il pass, l´obbligo  vaccinale, la guerra, i razionamenti, l’aumento speculativo di tutte le materi prime. E questi dov’erano? In Parlamento, a votare e cantare: In ginocchio da te”.

E ora a "babbo morto" (mortissimo e stecchitissimo), improvvisamente queste belle addormentate si sono svegliate: “io le armi non ero d’accordo… l’obbligo vaccinale non ero d’accordo, ecc...”.

E hanno pure la faccia di andare a chiedere i voti in giro.

Ma signora mia, dove andremo a finire… Non sarebbe il caso di provare "qualcosa di nuovo"?

Sì, signora mia, ma il fatto é che già siamo finiti dove lei immagina. Non sente la puzza? Ci vorrebbe una disinfestazione...

Massimo Piccolo


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
(Video di Barbarella)

“https://www.la7.it/dimartedi/video/barbara-gallavotti-in-natura-non-esiste-la-famiglia-tradizionale-20-09-2022-452535”

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^


















 

ALTRE NOTIZIE

Prevenzione pediatrica e posturale con ANAS in Campania
Domenica 2 ottobre, dalle ore  10,30 a Napoli, in Viale dei Pini 53, avrà inizio una giornata dedicata alla salute pediatrica e non, organizzat...
Leggi tutto
A Marsala i Carabinieri in azione per verificare al regolare fornitura di energia elettrica
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, con l’ausilio dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggiment...
Leggi tutto
A Marsala i Carabinieri in azione per verificare al regolare fornitura di energia elettrica
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, con l’ausilio dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggiment...
Leggi tutto
Il CNDDU invita ad adeguare la modulistica relativa ai benefici della legge 104 del 92 alla vigente normativa
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani invita le scuole a ricalibrare la propria modulistica inerente alla richiest...
Leggi tutto
Video amatoriale dell’Accademia delle Prefi sul Fenomeno degli Youtuber 1.700.000 visualizzazioni…
Il 14 febbraio del 2005 nasceva YouTube, la piattaforma web più famosa per la condivisione dei video (video sharing), nonché il sito che...
Leggi tutto
Gianluca Calì (Sud Chiama Nord): La mafia si sta arricchendo riciclando denaro sporco nella cessione del credito del bonus 110%.
L’imprenditore antimafia Gianluca Calì, in politica con il movimento “Sud Chiama Nord” lancia l’allarme: “La mafia si sta arricchendo ricicland...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web