Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 04/12/2021 da Direttore

Sindaco di Trapani replica ai M5S sulle segnalazioni e diffidi

Com´è noto, dopo decenni di chiacchiere e false promesse, finalmente grazie alla sinergica intesa e concreta operosità dell´Autorità di sistema portuale Sicilia occidentale siamo alla svolta.
L´escavazione (o per meglio dire la pulitura, bonifica e rimozione dei rifiuti sedimentati) dei Fondali del Porto di Trapani, dotata di un finanziamento di 67,7 milioni di € può essere avviata con l´inizio del prossimo anno.
Tanto restituirebbe capacità di "pescaggio" al porto di Trapani, ripristinando sostanzialmente i pescaggi di un tempo adesso insabbiati e dando sicurezza all´operatività portuale favorendo la rivitalizzazione e sviluppo della cantieristica, commercio, turismo Etc. Peraltro la conquista della zona ZES, fortemente voluta da questa A.C. in area ASI ed interporto a Milo, rappresentano la chiave di svolta anche economica e produttiva e dunque occupazionale per buona parte della Sicilia occidentale.
Risponderanno puntalmente i tecnici dell´Autorita di Sistema Portuale Sicilia Occidentale ai quesiti ed in particolare alle allarmistiche affermazioni anche di Lega Ambiente Sicilia, indirizzate a mezzo mondo con il fine di "bloccare" l´escavazione dei fondali?
La mie personale formazione culturale e politica nasce militando in ARCI a supporto della battaglia di Maria Guccione contro le piattaforme nelle Egadi, nel rispetto e tutela dell´ambiente. Ma non è possibile diventare ostaggio degli estremismi e radicalismi.
Diversamente da Lega Ambiente Sicilia, che era favorevole, ci siamo invece opposti - ed io sottoscrivendo personalmente - tanto come sistema Comuni e Mondo della Pesca, all´avvento del mega parco eolico Renexia nel Mediterraneo che avrebbe rubato fondali marini indispensabili per la sopravvivenza della marineria trapanese, mazarese e marsalese in primis, oltre ad un evidente stravolgimento del sistema eco ambientale.
Ed ancora insieme ai Comuni, al mondo agricolo ed all´arcipelago delle associazioni, peraltro davanti al parere favore della stessa Lega Ambiente Sicilia, ci siamo invece opposti fortemente nell´accogliere rifiuti radioattivi di mezz´Italia nelle nostre campagne (Fulgatore / Calatafimi).
Adesso rischiamo di passare NOI per quelli che vogliono minare la produttività di una zona di pesca molte miglia a nord di Monte Cofano (Comuni Custonaci - San Vito Lo Capo) sol perché, come previsto per legge, in sito viene programmata la dispersione di sabbia ripulita proveniente, dopo i trattamenti previsti per legge, dall´escavazione dei fondali di alcune zone del porto di Trapani? Ma scherziamo? S´informino e si documentino meglio questi signori, insieme a qualche distratto ed allarmato amministratore locale, ricordandosi anche che il progetto è munito dei pareri di mezzo mondo e che l´Autorita di Sistema è un ente pubblico mica il primo "incivile scaricatore di porto" su cui infierire anche gratuitamente. Aggiungo che personalmente insieme a rappresentanti qualificati del mondo della pesca ci siamo finanche confrontati con il Presidente Monti ricevendo ulteriori rassicurazioni anche operative sulle modalità di dispersione in sito che non intaccheranno minimamente la capacità produttiva naturale dei fondali.

Ma dopo l´organo preposto alle autorizzazioni, che è l´Assessorato Territorio ed Ambiente, non si ritiene che lo stesso sia in grado di valutare le problematiche senza inutili segnalazioni e diffide che costituiscono solo improduttivi elementi di disturbo?
Ora basta! Nell´ambiente in cui viviamo, sotto questo cielo, sotto e sopra questo mare, esistono da tutelare sicuramente forme vegetali ed animali, esistono però anche le persone, per cominciare dai pescatori ed arrivare agli imprenditori portuali e del turismo.
Esiste una economia in crisi, dal mondo della pesca a quella dell´agricoltura a quella turistica. Noi vogliamo difendere e tutelare anche questo "ambiente sociale".
Non si può far morire questo mondo vitale per mera improvvisazione ecologico - ambientalista condita da tanta ignoranza in materia. Ora basta!

 

ALTRE NOTIZIE

MARSALA: SERVIZIO COORDINATO DEI CARABINIERI. DENUNCE E SANZIONI PER MANCATO USO DI MASCHERINE
Nei due giorni appena trascorsi i Carabinieri della Compagnia di Marsala con il supporto dei colleghi del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia hanno mes...
Leggi tutto
Nell´ambito del Corso di formazione on line: Le vie dei Santi, dal pellegrinaggio al turismo religioso
Nell´ambito del Corso di formazione online per Accompagnatori e Guide Turistiche "La Sicilia tra fede, arte, natura e tradizioni popolari" promosso da...
Leggi tutto
HASHISH NEL GIUBOTTO ARRESTATO 42ENNE PER SPACCIO
Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto un isolano per il reato di detenzione ai fini ...
Leggi tutto
In macchina con un ovulo di eroina: due uomini arrestati dalla Polizia di Stato
Stavano trasportando oltre venticinque grammi di eroina destinati al mercato trapanese i due uomini tratti in arresto, venerdì scorso, dagli ag...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo, il Comune stringe intesa con Google per la promozione turistica
L’Amministrazione Comunale di San Vito Lo Capo ha avviato una partnership diretta con Google, tramite un proprio esclusivo account, per la promozion...
Leggi tutto
RUBA CARBURANTE DA MEZZI DA LAVORO. ARRESTATO DAI CARABINIERI
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto, in flagranza, un 39enne pregiudicato trapanese per il reato d...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web