Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 13/09/2021 da Cinzia Testa

Parte con una vittoria il campionato del Mazara

Parte
Parte con una vittoria il campionato del Mazara. I gialloblù si impongono per 0-2 sul campo della Don Carlo Misilmeri e cominciano così il torneo con il piede giusto. Di seguito la cronaca del match e il tabellino: 

Primo tempo: Dopo un’iniziale fase di studio, il primo squillo è dei padroni di casa al 7’ con un colpo di testa di Nigro sugli sviluppi di una punizione, palla alta. Due minuti dopo proteste dei gialloblù per un tocco di mano in area biancorossa, l’arbitro non ravvisa nulla di irregolare. Intorno al quarto d’ora, Elamraoui prova il sinistro da fuori, Zummo blocca centralmente. Gara che procede sul filo dell’equilibrio, entrambe le squadre provano a proporre gioco ma le difese si chiudono bene. Poco prima della mezz’ora, infortunio per Cava che lascia il posto a Messina. Al 34’, incursione centrale di Cerniglia che libera il destro da fuori, palla di poco a lato della porta difesa da Pizzolato. Pochi minuti dopo, bella azione orchestrata da Guaiana ed Elamraoui, i padroni di casa si rifugiano in corner. Prima dell’intervallo anche D’Angelo, infortunato, è costretto a uscire, al suo posto dentro Tarantino. Il Mazara si fa vedere con Ferraù che prova da fuori, palla poco lontana dall’incrocio dei pali. Ultima occasione della prima frazione di gioco per il Misilmeri, sugli sviluppi di una punizione interviene Cossentino che centra il palo. Si va all’intervallo sullo 0-0.

Secondo tempo: Nessun cambio in avvio di ripresa da una parte e dall’altra. L’equilibrio è rotto al 50’ col Mazara che passa in vantaggio, Zummo spara il rinvio addosso a Elamraoui che ne approfitta e deposita in rete. Misilmeri che prova a reagire, si crea una mischia in area gialloblù ma la difesa dei canarini libera. La squadra di mister Marino sfiora il bis cinque minuti dopo con una punizione di Elamraoui che termina di un soffio a lato. Biancorossi che provano a reagire, sponda di Stassi per Di Giuseppe ma si salva la retroguardia gialloblù. Mazara che sfiora il raddoppio sugli sviluppi di una punizione con un batti e ribatti in area, ma il tentativo di Rallo è respinto. Al 69’ tentativo di Pellegrino su punizione, la sfera finisce a Rubino che ci prova dal limite, blocca Pizzolato. Due minuti dopo primo cambio per mister Marino che inserisce Daidola per Guaiana, mentre al 73’ Badjie rileva Elamraoui. Sei minuti dopo il Misilmeri ci prova con Tiscione su punizione, palla sulla barriera. Don Carlo che prova ad accelerare le operazioni di gioco, Mazara che gestisce e si rende pericoloso in fuorigioco e in avvio di recupero sfiora il bis con un tiro di Daidola che, deviato, termina di poco a lato. E sul corner ecco il gol dello 0-2 con Badjie che insacca direttamente dal calcio d’angolo. 

IL TABELLINO

DON CARLO MISILMERI: Zummo, Giannilivigni, Pellegrino, Nigro, D’Angelo (44’ Tarantino-58’ Fontana), Cossentino, Cava (29’ Messina), Cerniglia, Stassi, Di Giuseppe, Rubino (78’ Tiscione). A disp.: Tafuri, Vinci, Mutolo, Lo Gerfo. All. Mutolo 

MAZARA: Pizzolato, Genesio, Zerillo, Ferraù, Lombardo, Rallo, Bulades, Abbate, Guaiana (71’ Daidola), Elamraoui (73’ Badjie), Diop (88’ Abdelouahed). A disp.: Giordano, Klepo, Cicala, Bonanno, Melia, Pulizzi. All. Marino. 

MARCATORI: 50’ Elamraoui, 92’ Badjie 

ARBITRO: Alessandro Angelo di Marsala.
ASSISTENTI: Giuseppe Torre di Barcellona Pozzo di Gotto e Francesco Camarda di Trapani. 

NOTE: Recupero 3’ pt, 6’ st. Ammoniti: Zerillo (M), Pellegrino (DCM), Daidola (M), Abbate (M), Rallo (M).

 

ALTRE NOTIZIE

DA OGGI IN SERVIZIO QUATTRO NUOVI FUNZIONARI A TEMPO DETERMINATO IL SINDACO MASSIMO GRILLO E IL VICE PAOLO RUGGIERI: “CI AIUTERANNO NELLA PROGRAMMAZIONE STRATEGICA E NELLA PROGETTUALITA’ TECNICA E SOCIALE”
Hanno preso servizio oggi al Comune di Marsala quattro nuovi funzionari, due dell’area tecnica e altrettanti di quella amministrativa. Si tratta degli...
Leggi tutto
CASA CIRCONDARIALE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO, TROPPI DETENUTI CON PROBLEMI PSICHIATRICI CREANO DISAGI IN ISTITUTO. ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA):
La Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, continua a destare le preoccupazioni della Uil Pubblica Amministrazione P...
Leggi tutto
Il ballerino Giuseppe Curatolo alla prima del Macbeth al teatro alla Scala. Il 7 dicembre sarà trasmessa in mondovisione
l sindaco Nicolò Rizzo: “Congratulazioni al nostro bravissimo ballerino. Un´altra eccellenza di Castellammare del Golfo. Seguiremo la prima cer...
Leggi tutto
Inaugurato il nuovo Mercato del Pesce di Trapani
Inaugurato stamani il nuovo Mercato del Pesce di via Cristoforo Colombo alla presenza di numerose autorità civili, religiose e militari. La str...
Leggi tutto
Giornata mondiale contro l´AIDS, le iniziative dell´Asp di Trapani
L´Azienda sanitaria provinciale di Trapani celebra la ´Giornata mondiale contro l´Aids´ mercoledì 1 dicembre 2021, con un programma di iniziati...
Leggi tutto
Il Coronavirus ferma il 4° mondiale di scacchipugilato in programma dal 6 al 12 dicembre a Palermo e a Petrosino (Tp
PALERMO (28 novembre 2021) – In seguito alle recenti misure sanitarie inserite dal Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus, il Consiglio dire...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web