Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 08/10/2020 da Rossana Battaglia

Anniversario vittime diga del Vajont e ultimo incontro pubblico di Liliana Segre ad Arezzo

Anniversario
Il 9 ottobre è una data importante per le tematiche umanitarie e ambientali, in quanto in tale giornata si celebrano l’anniversario del disastro della diga del Vajont e l’ultimo incontro pubblico presso Rondine Cittadella della Pace, in provincia di Arezzo, di Liliana Segre sul tema della Shoah per commemorare l’amica Janine, giovane ragazza francese, sua compagna di prigionia uccisa ad Auschwitz nella camera a gas. 
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende sollecitare l’attenzione e la partecipazione attiva del mondo della scuola circa tematiche di forte attualità, nel primo caso creando un logo commemorativo o “monumento virtuale” dell’anniversario in questione, e nel secondo inviando pensieri e riflessioni, così come previsto dall’evento, “Grazie Liliana perché….” alla mail comitatosegre@rondine.org con oggetto: GRAZIE LILIANA/NOME DELLA SCUOLA/CLASSE/CITTÀ.
Il disastro del Vajont, verificatosi il 9 ottobre 1963, fu la più drammatica catastrofe della Repubblica italiana e causò la morte di quasi 2.000 persone. Molti erano bambini (487 bambini). Tanta incuria e tanti errori, determinati dal rincorrere il profitto a tutti i costi a discapito dell’ambiente e conseguenzialmente della vita umana, si accumularono in un crescendo di irresponsabilità e inadempienze gravissime, al punto che, in proposito, il geologo Giorgio Dal Piaz in risposta a una nota dell’ing. Carlo Semenza così affermava “…già il vecchio progetto mi pareva audace; questo nuovo mi fa tremare le vene e i polsi!..”
Per le ultime classi delle superiori, si consiglia la lettura o la visione dello spettacolo teatrale “Il racconto del Vajont” di Marco Paolini e Gabriele Vacis e il documentario “I percorsi della Memoria sui luoghi del Vajont” realizzato dall’ass. Vajont.
Il CNDDU ritiene fondamentale tenere presente i fatti del Vajont dal momento che, nel corso degli anni, ecomostri, progetti edilizi “audaci” e trivellazioni arrischiate hanno continuato a moltiplicarsi con conseguenze tragiche, basti ricordare Rigopiano o il crollo del Ponte Morandi. Dovrebbero essere attribuite condanne esemplari a chi mette a repentaglio la vita di comunità intere per appesantirsi le tasche. Insegnare il valore della persona, prima di qualsiasi altro interesse, diventa prioritario in funzione di una società più sana. 
Ecco la valle della sciagura: fango, silenzio, solitudine e capire subito che tutto ciò è definitivo; più niente da fare o da dire. Cinque paesi, migliaia di persone, ieri c´erano, oggi sono terra e nessuno ha colpa; nessuno poteva prevedere. In tempi atomici si potrebbe dire che questa è una sciagura pulita, gli uomini non ci hanno messo le mani: tutto è stato fatto dalla natura che non è buona e non è cattiva, ma indifferente. E ci vogliono queste sciagure per capirlo!... Non uno di noi moscerini vivo, se davvero la natura si decidesse a muovere guerra...” (Giorgio Bocca, Il Giorno, 11 ottobre 1963) 

 

ALTRE NOTIZIE

Chiesa e arte contemporanea. Reinhard Zich al museo

Leggi tutto

Che cos´è il Codice POD dell´Energia Elettrica?
Cos´è il codice POD
Trapani: Non si arrende alla fine della relazione e perseguita la sua ex, 50 enne finisce in manette per stalking
Nei giorni scorsi, gli Agenti della Squadra Volante dell’U.P.G.S.P. di Trapani, hanno tratto in arresto un cittadino italiano di cinquanta anni che ne...
Leggi tutto
Nasconde droga nei calzini: trentaseienne arrestato dalla Polizia di Stato
Celava dosi di marijuana nei calzini, il pusher arrestato sabato pomeriggio dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Trapani. L’uomo, un t...
Leggi tutto
TRAPANI. ERA IN POSSESSO DI 460 GRAMMI DI COCAINA PURA: ARRESTATO DAI CARABINIERI
I Carabinieri della Stazione di Trapani – Borgo Annunziata, nel corso di un mirato servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefa...
Leggi tutto
progetti di inclusione sociale - riguardanti la realizzazione del “Dopo di Noi"
Con le deliberazioni di giunta e la presentazione il 15 ottobre u.s. dei due progetti di inclusione sociale - riguardanti la realizzazione del “Dopo ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web