Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 21/11/2019 da Cinzia Testa

SEEYOUSOUND 2019:primo e unico festival italiano dedicato al cinema musicale e alla musica nel cinemaIL PROGRAMMA da giovedì 21 a sabato 23 novembre

SEEYOUSOUND

Giovedì 21 novembre ore 15.00 - Sala Wenders al Goethe Institut
Panel “La sonorizzazione”

Come si sonorizza un film? Un workshop di tre ore dalle ore 15 alle 18 dove imparare l’arte della sonorizzazione. La lezione, dal titolo “Musica elettronica e sperimentazione sonora per immagini in movimento”, è a cura di Riccardo Mazza e Luca “Onyricon” Giglio. Ingresso gratuito.

Giovedì 21 novembre ore 19.30 - Ridotto ai Cantieri Culturali
Aperitivo, mostra “Music-i” e performance del The Brass Group

Alle ore 19 taglio del nastro per Seeyousound. All’interno del Ridotto del Cinema De Seta aperitivo di inaugurazione con degustazione di birra Trimmutura e di piatti preparati da Moltivolti. Lì, per tutta la durata del festival, sarà allestita la mostra fotografica “Music-i - work in progress”. Attraverso le fotografie di Salvo Veneziano, Dodo Veneziano, Giuseppe Sinatra, fondatori dell’associazione PalermoFoto, si potranno scoprire alcuni dei volti dei più autorevoli musicisti siciliani (come Fabrizio Cammarata o gli Akkura). Il tutto sarà accompagnato dalla musica live della Fondazione The Brass Group. Ingresso gratuito.

Giovedì 21 novembre ore 21.30 - Cinema De Seta
Sonorizzazione del film “Le avventure del Principe Achmed”

In tedesco si chiama “Die Abenteuer des Prinzen Achmed” ed è una delle prime favole animate della storia del cinema. Il film animato muto diretto da Lotte Reiniger sarà proiettato al Cinema De Seta con una sonorizzazione musicale live. “Le avventure del Principe Achmed” prodotto in Germania nel 1926 della durata di 65 minuti, avrà anche sottotitoli in italiano. Silhouette tipiche del teatro delle ombre cinesi e di alcune tecniche cinematografiche avanguardiste saranno celebrate in questa pellicola attraverso suoni elettronici ma anche drone, noise, industrial e ambient grazie alla performance live del collettivo Project-To e Propaganda 1904 di Luca “Onyricon” Giglio e Riccardo Mazza. La visione del film integrale sarà poi arricchita da grandi proiezioni laterali, degli spin-off immersivi realizzati con alcuni frame del film rielaborati in video dalla fotografa e videoartista Laura Pol. Ingresso 6 euro.

Venerdì 22 novembre ore 15.00 - Sala Wenders al Goethe Institut
Panel “Storie musicali”

Come si intreccia la regia di un documentario alla musica? Un workshop di tre ore dalle ore 15 alle 18 dove il regista palermitano Vittorio Bongiorno racconterà le sue “Storie musicali”. Una lezione dove cinema e musica sono due facce artistiche e culturali della stessa medaglia. Ingresso gratuito.

Venerdì 22 novembre ore 18.30 - Ridotto ai Cantieri Culturali
Aperitivo, mostra “Music-i” e performance della Ach band

Alle ore 18.30 al Ridotto del Cinema De Seta, dopo l’aperitivo, sarà possibile ammirare per il secondo giorno “Music-i - work in progress”, una mostra fotografica di ritratti di alcuni dei più noti musicisti siciliani. Le fotografie sono di Salvo Veneziano, Dodo Veneziano, Giuseppe Sinatra dell’associazione PalermoFoto. L’intrattenimento musicale è a cura di Ach e la sua band (protagonisti del cortometraggio “Palermo african all stars”). Ingresso gratuito.

Venerdì 22 novembre ore 19.30 - Cinema De Seta
Proiezione del cortometraggio “Palermo african all stars” e del documentario “Inna De Yard”

Alle ore 19.30, nella sala De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa, sarà proiettato il cortometraggio italiano prodotto nel 2018 “Palermo african all stars”. Il corto vede alla regia il palermitano Giuseppe Schillaci e alla produzione la onlus Per esempio. Nella pellicola, Palermo è vista come città-rifugio per migliaia di migranti sbarcati dall’Africa. Nei 24 minuti di cortometraggio emerge una nuova scena musicale: giovani che cantano un’odissea condita da una sconfinata voglia d’emancipazione attraverso generi come rap, dance hall e trap. Il corto, presentato da Claudio Arestivo della onlus “Per esempio”, sarà trasmesso in anteprima a Palermo e fa parte di un lungometraggio in via di sviluppo. E, a proposito di anteprime, un’altra sarà quella sul documentario “Inna De Yard” di Peter Webber. Prodotto nel 2019 in Francia, racconta in 110 minuti la storia di un gruppo pionieristico di musicisti reggae che vuole trasmettere questa passione agli ascoltatori più giovani. Ingresso 4 euro.

Venerdì 22 novembre ore 21.30 - Cinema De Seta
Proiezione del cortometraggio “Crime cutz” e del documentario “Ex Otago, siamo come a Genova”

Alle ore 21.30, nella sala De Seta, sarà proiettato “Crime cutz”, il cortometraggio americano di Ben Fries & Alden Nusser. Sedici minuti di ibrido tra doc e videoclip in cui si raccontano quattro generazioni accomunate dalla passione per la vita (e per la musica). Storie, memorie, sogni, nostalgie sulle note e sui beat degli Holy Ghosts. Il corto - in inglese con sottotitoli in italiano - è stato presentato nel 2018 al Tribeca. A seguire, sarà la volta del documentario “Siamo come a Genova”. Il film di Paolo Santamaria, prodotto nel 2019 e della durata di 74 minuti, racconta la band ligure degli Ex Otago. Dal successo dell’album “Marassi” alla creazione del successivo “Corochinato”, attraverso interviste e momenti live, per un viaggio musicale e biografico. In sala saranno presenti anche alcuni componenti della band. Ingresso 6 euro.

Sabato 23 novembre ore 19.30 - Cinema De Seta
Proiezione del cortometraggio “Riot” e del documentario “Gundermann”

Alle ore 19.30, nella sala De Seta, sarà trasmesso “Riot”, il cortometraggio francese con sottotitoli in italiano di Frank Ternier. Prodotto nel 2017, in 13 minuti racconta la storia di un ragazzo di colore che rimane ucciso durante uno scontro con la polizia. L’indignazione del quartiere monta fino al formarsi di una folla che invade le strade per protesta. Tutta la rabbia per le ingiustizie sociali si trasforma in danza, fra krump e animazione, sperimentalismo e musica martellante. A seguire sarà proiettato - in collaborazione con il Goethe Institut - “Gundermann”, il film biografico musicale tedesco di Andreas Dresen. Prodotto in Germania nel 2018, della durata di 128 minuti con sottotitoli in italiano, questo film affronta la vicenda di un autista scavatore che scrive canzoni nelle miniere della Germania dell’Est. Un poeta idealista che ama e spera, spia e viene spiato, ferisce e viene ferito. Un film musicale e d’amore, ma anche un film politico e storico in cui si indagano colpa e redenzione, oppressione e scontro. Ingresso 4 euro.

Sabato 23 novembre ore 21.30 - Cinema De Seta
Proiezione del videoclip “Perfect game” e del documentario “Greetings from Austin”

Alle ore 21.30, nella sala De Seta, sarà trasmesso il videoclip musicale “Perfect game”, brano prodotto dalla band “Computer magic”. La clip di quasi 4 minuti, realizzata in Italia nel 2015, vede alla regia Giovani Bocchi. A seguire sarà proiettato “Greetings from Austin”, il documentario di Vittorio Bongiorno. 62 minuti per scoprire la storia di un talentuoso chitarrista rockabilly siciliano che viene chiamato in Texas per sfidare i migliori musicisti americani nell’attività che meglio sanno fare: i cowboy con chitarre fiammeggianti. Al prestigioso festival Ameripolitan, Don Diego Geraci e il suo trio dovranno dimostrare di saper suonare meglio degli altri. Una storia di musica e passione dove il Far West di un’America di provincia incontra la sicilianità di un musicista dell’Isola. Dopo l’esibizione dal vivo del Don Diego Trio. Ingresso 6 euro.

Sabato 23 novembre ore 22.30 - Camus
Party di chiusura

Per la serata conclusiva di Seeyousound, al Camus (via Patania 16) a partire dalle ore 22.30, in collaborazione con Mondo Sounds Festival, sonorità elettroniche mediterranee ma non solo. Un party all’insegna di diversi live set affidati a Onda Pacifica, Deportivo Cuenca e Uji, uno dei più importanti dj della scena internazionale che sarà per la prima volta in Italia, con le uniche tappe di un tour che vedono al centro Torino e Palermo. Ingresso 10 euro.

 

ALTRE NOTIZIE

IL 15, 21 E 22 DICEMBRE ANCHE IN SICILIA I CUORI DI CIOCCOLATO PER SOSTENERE TELETHON
IL 15, 21 E 22 DICEMBRE ANCHE IN SICILIA
Leggi tutto
AL PALAPELLICONE LA ROMA WORLD CUP 2020 DI SOLLEVAMENTO PESI
AL PALAPELLICONE LA ROMA WORLD CUP 2020 DI SOLLEVAMENTO PESI
Agnone a 30 anni dalla festa del libro lancia il progetto "Un libro, un albero"
In questo mese di dicembre 2019 ricorre il trentesimo anniversario della prima “Festa del libro molisano e della comunicazione sociale” che si è...
Leggi tutto
Sicilia: il 13 dicembre Calenda a Palermo
L’ex ministro lancia il suo movimento nell’Isola, con lui amministratori locali e professionisti
Leggi tutto
Amato(Confintesa Sanità): Diminuisce la spesa sanitaria in Sicilia, Regione seconda in Italia per l‘avanzo di gestione, per molti un bene, ma sarà così…….
La Sicilia è la seconda Regione d’Italia per avanzo di amministrazione in sanità. Lo rileva il Rapporto Oasi 2019 del Cergas Sda Bocconi...
Leggi tutto
Giovanni Allevi in Sicilia: il maestro torna sul palco con “Hope Christmas Tour” Per approfondire
Torna ad incantare dal vivo il maestro Giovanni Allevi, compositore filosofo, pianista e direttore d’orchestra, che con “Hope Christmas Tour 2019” - u...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web