Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 12/01/2019 da Direttore

Consulta Regionale dei nove Ordini degli Architetti della Sicilia: ´I Bandi tipo approvati dalla Regione Siciliana sono uno strumento prezioso per aprire il mercato dei lavori pubblici´

Consulta
“Abbiamo condiviso, sin dalle prime battute, il Decreto n°30 Gab dello scorso 5 dicembre, a firma dell’Assessore alle Infrastrutture Falcone, attraverso il quale la Regione Siciliana ha dotato le stazioni appaltanti che operano nell’isola dei bandi tipo per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria a liberi professionisti, puntando su regole certe ispirate alla trasparenza, alla centralità del progetto, all’apertura del mercato ed allo snellimento delle procedure di affidamento”. Sono queste le dichiarazioni del Presidente della Consulta Regionale degli Ordini degli Architetti Siciliani, Giuseppe Falzea, che si associa alle dichiarazioni recentemente espresse dalla Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Sicilia. 

“I bandi tipo aprono il mercato - continua Falzea - perché, entro i limiti imposti dalla normativa vigente, riducono notevolmente il ricorso ai requisiti speciali, come quelli economico-finanziari e tecnico-organizzativi.

Per fare degli esempi, citiamo qualcuno degli elementi che aprono decisamente il mercato dei lavori pubblici alle strutture professionali medio-piccole, che rappresentano più del 90% degli Operatori Economici attivi sul territorio regionale:

Viene abbattuto il muro dei requisiti economico-finanziari, come quelli del fatturato, che per anni ha chiuso il mercato dei lavori pubblici ai giovani ed ai professionisti meno giovani che non hanno avuto la possibilità di lavorare negli ultimi anni; i bandi tipo promuovono infatti la sostituzione del requisito del fatturato con una semplice polizza assicurativa, puntando sul dispositivo di cui all’art. 83 comma 4 lettera c) del codice;
Negli Avvisi per manifestazioni di interesse, finalizzati alla formazione di elenchi di professionisti per affidamenti diretti viene espressamente sconsigliato il ricorso ai requisiti speciali, che sono previsti, sebbene come opzione facoltativa, dall’art. 32 comma 2 del codice;
Nei casi in cui sono previsti requisiti per i quali il codice stabilisce una forbice, come ad esempio per i requisiti tecnico-organizzativi, viene suggerito sempre il valore più basso, al fine di promuovere una maggiore concorrenza ed una più ampia apertura del mercato;
La partecipazione ai concorsi di progettazione è aperta a tutti i professionisti, a prescindere dal possesso dei requisiti economico-finanziari e tecnico-organizzativi; requisiti che possono essere dimostrati dal vincitore, attraverso la costituzione di un raggruppamento temporaneo di professionisti, a valle della procedura concorsuale ed in particolare, nel momento dell’affidamento delle fasi successive della progettazione. Ciò alimenta una vera e propria rivoluzione culturale, promuovendo la centralità del progetto di qualità nei processi di trasformazione del territorio e restituendo potere contrattuale ai giovani talenti ed ai professionisti in grado di produrre progetti di qualità, anche se non sono in possesso di fatturato significativo o di uno studio professionale con tanti dipendenti”.
“Siamo dinanzi ad un risultato storico, che inseguiamo da anni - aggiunge Alfonso Cimino, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Agrigento e Coordinatore del Dipartimento Lavori Pubblici della Consulta regionale degli Architetti -. I bandi tipo approvati dalla Regione, infatti, produrranno una notevole accelerazione negli affidamenti ai liberi professionisti ed una notevole apertura del mercato, offrendo alle Amministrazioni nuovi strumenti per potere fruire più agevolmente dei fondi strutturali comunitari”.

“Con nostra grande soddisfazione - continua Cimino - la Sicilia è la prima Regione di Italia a varare i bandi tipo, riservando una particolare attenzione ai modelli da utilizzare per ciascuna procedura. Infatti, al decreto sono allegati ben 11 bandi tipo specifici, che le stazioni appaltanti potranno utilizzare per potere bandire i concorsi progettazione (ad un grado o a due gradi) o i concorsi di idee e per potere affidare servizi di architettura e di ingegneria a liberi professionisti, ricorrendo, in relazione agli importi a base di gara, ad affidamenti diretti, a procedure negoziate ed a procedure aperte o ristrette. Per ogni tipo di procedura, è dunque previsto un bando tipo, scaricabile dal sito web del Dipartimento Regionale Tecnico, nella versione editabile, costantemente aggiornata dallo stesso DRT”. 

“Il nostro auspicio - conclude Falzea - è che il decreto 30 Gab dell’Assessore Falcone possa stimolare altre regioni a seguire l’esempio virtuoso della Sicilia e che soprattutto lo stesso decreto possa segnare un’auspicata inversione di tendenza rispetto a quelle politiche, che non condividiamo, portate avanti negli ultimi tempi sia a livello centrale che regionale, tese a centralizzare la progettazione presso la pubblica amministrazione, sottraendola al libero mercato e privandola delle garanzie di qualità assicurate dalla concorrenza”.

 

ALTRE NOTIZIE

Nei tre giorni del Rito della Luce e del Solstizio d’Estate la bellezza si è manifestata attraverso la riflessione e le arti
Il Rito della Luce di Antonio Presti rinnova la sua forza emotiva con l’Eresia invisibile della Bellezza e allo stesso tempo è pronto a trasfor...
Leggi tutto
Nei tre giorni del Rito della Luce e del Solstizio d’Estate la bellezza si è manifestata attraverso la riflessione e le arti
Il Rito della Luce di Antonio Presti rinnova la sua forza emotiva con l’Eresia invisibile della Bellezza e allo stesso tempo è pronto a trasfor...
Leggi tutto
Cinquegli appuntamenti, tra Valderice e Custonaci, per l’edizione 2019 della rassegna letteraria
Comincia il prossimo 10luglio con l’incontro dedicato al fortunatissimo “I leoni di Sicilia” di Stefania Auci, la rassegna letteraria “Terrazza d’Auto...
Leggi tutto
71ª stagione lirica del Luglio Musicale Trapanese: al via la vendita dei biglietti
Da oggi prende il via all´Ente Luglio Musicale Trapanese la vendita dei biglietti per tutti gli spettacoli di lirica, danza, opere da salotto. In cart...
Leggi tutto
Disinfestazione: intervento nella notte di martedì 25 giugno. Dalle ore 23 è consigliato chiudere porte e finestre e non lasciare fuori alimenti, panni stesi ed animali
Disinfestazione del territorio comunale: il calendario, a cura della A.FR.A.M. s.r.l, prevede l´intervento marted&ig...
Leggi tutto
rocambolesca evasione del detenuto albanese dalla Casa Circondariale
In merito alla rocambolesca evasione del detenuto albanese dalla Casa Circondariale "San Giuliano" di Trapani si registra l´intervento di Armando Algo...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web