Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 30/12/2018 da Direttore

Il ricordo di Rosario Ponziano, caduto in Afghanistan

Il
Nel libro "Cieli di Carta - Rosario Ponziano una vita" di Teresa Gammauta


Il ricordo di don Giuseppe Di Giovanni, scritto nella prefazione del libro "Cieli di Carta - Rosario Ponziano una vita", volume dedicato a Rosario Ponziano, Alpino siciliano caduto in Afghanistan nell´adempimento del dovere il 15 ottobre del 2009, resterà nella memoria di tutti, ed in particolare dell´autrice la giornalista Teresa Gammauta.

La presentazione del libro si è svolta nel salone di rappresentanza del Circolo Ufficiali di Palermo, alla presenza, di autorità civili, militari (alcuni provenienti dal suo Reggimento Alpino), gremito di tanti amici e parenti. Relatori, Sergio Quartana Commissario Polizia Municipale di Palermo, Teresa Gammauta l´autrice del Libro, Paolo Caracausi Consigliere Comunale di Palermo e Carlo Guidotti giornalista ed editore. I lavori sono stati moderati dalla giornalista Marianna La Barbera. Presente inoltre una delegazione del Gruppo Alpini di Palermo, in rappresentanza della Sezione Alpini Sicilia, con il vessillo e l´inconfondibile cappello alpino.

Il libro, è nato grazie alla volontà della famiglia ed in particolare della sorella Concetta e della madre Gina, le quali hanno saputo coinvolgere gli amici di Rosario, hanno fissato i ricordi e dato mandato all´autrice Teresa Gammauta, per la realizzazione dell´opera.

La sorella Concetta ha ricordato brevemente la figura di Rosario: "Militare dal volto umano, religioso, grande sportivo e orgoglioso della sua divisa appartenente al 4° Reggimento Alpini di Bolzano: "Rosario vive sempre con noi, la città di Palermo gli ha intitolato una strada e oggi assieme a tutti voi lo abbiamo ricordato nel modo migliore, fissando in maniera indelebile la sua immagine in questo volume". 

Rosario è cresciuto nella parrocchia di S. Basilio Magno e il parroco di allora don Giuseppe Di Giovanni, lo ha voluto ricordare così: "La memoria viva di Rosario, un giovane parrocchiano, che con il suo sorriso disarmante e con la sua determinazione continua a seminare gioia contagiosa. Rosario ha lasciato la sua amata terra ed i suoi affetti familiari per svolgere una missione di pace, colmo di valori umani e cristiani e di ideali patriottici. Per il bene comune e con spirito di servizio allo Stato, da militare impegnato in Afganistan, ha dato la sua vita offrendo tutto se stesso per ridare dignità e speranza ad un popolo assetato di giustizia, di dignità e di libertà religiosa. Rosario non conosceva la rassegnazione ne la paura. Indomito, vivace, esuberante e intraprendente ha dedicato se stesso al lavoro e speso fino all’ultimo le sue energie giovanili nel dovere, morendo in un luogo aspro e lontano dalla amata mamma Gina e da Concetta, sua cara sorella. Proprio grazie ai suoi familiari ed ai tanti amici che lo hanno amato, Rosario è oggi vivo più che mai, anche grazie alla fede ed alla testimonianza cristiana che ancora offre alle nuove generazioni così bisognose di autentici punti di riferimento. Rosario nutriva una forte ma anche tenera devozione alla Vergine Maria di Fatima. Sia Lei ora ad abbracciarlo in paradiso e Rosario, dal cielo sorridendo, ci sproni ad essere sempre dei buoni cristiani e cittadini nel modo per un futuro di pace senza più guerra e violenza".

Messina, 29 dicembre 2018

 

ALTRE NOTIZIE

Un minorenne siciliano su tre è in sovrappeso: giornata di studi a Palermo per discutere del record negativo italiano ed europeo della Sicilia
Più specialisti in Medicina dello Sport a Palermo per lavorare sulla prevenzione Il 32,5% dei minorenni residenti in Sicilia è in sov...
Leggi tutto
Anniversario Nassiriya: Miccichè ha deposto una corona di alloro in memoria dei caduti
Il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, ha deposto, nel cortile Maqueda di Pal...
Leggi tutto
M5S: “Asp Messina, pochi medici nelle ambulanze del 118. Servizi a singhiozzo, Razza faccia subito le assunzioni”
“Nei Presidi territoriali di emergenza molte ambulanze tra poco saranno costrette a operare a singhiozzo: la presenza del medico sarà infatti ...
Leggi tutto
A Mazara del Vallo dal 12 al 17 novembre 2019 settimana della prevenzione della malattia diabetica
Il personale dell´Ambulatorio di Diabetologia del Distretto Sanitario di Mazara del Vallo, coordinato dal Dott. Giuseppe Giordano, insieme all’ADIM -...
Leggi tutto
La Soprintendenza del Mare con i suoi reperti alla mostra in Danimarca dedicata a Pompei ed Ercolano
Inaugurata la mostra archeologica "Escape from Pompei. The Untold roman rescue" presso il Moesgaard Museum di Aarhus in Danimarca, seconda tappa europ...
Leggi tutto
Alla ricerca disperata di una cattedra con le Mad
Mancano ormai due mesi alla fine di questo 2019 e la situazione scolastica non è ancora delle migliori. Le attese interminabili dei concorsi ch...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web