Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 18/12/2018 da Direttore

Natale 2018: Operation Smile Italia Onlus presenta il Catalogo del Sorriso 2018

Natale
A Natale regala un sorriso ai bambini di Operation Smile Italia Onlus.

Nel mese dedicato agli acquisti natalizi la Fondazione presenta l’edizione 2018 del “Catalogo del Sorriso”, un ampio ventaglio di soluzioni per un regalo solidale che resterà nel tempo.


“A Natale dona di cuore, regala un sorriso!” Questo il claim della campagna natalizia della Fondazione Operation Smile Italia Onlus che presenta l’edizione 2018 del Catalogo del Sorriso.

Basta poco per realizzare il desiderio di tantissimi bambini, in tutto il mondo, nati con una malformazione al volto che comporta emarginazione sociale, difficoltà nel parlare e problematiche nella nutrizione.

La mission della Fondazione è proprio quella di donare il “sorriso” ed un “futuro” ai bambini con gravi patologie come il labbro leporino e la palatoschisi, grazie a interventi gratuiti di chirurgia plastica ricostruttiva. Sono necessari poco più 45 minuti per salvare un bambino da una vita di vergogna, di dolore e di solitudine. 

Sfogliando il “Catalogo del Sorriso”, sul sito internet della Fondazione  https://www.donazioni.operationsmile.it/catalogosorriso/ si può scegliere cosa donare, in modo semplice e alla portata di tutti. Sono illustrate chiaramente le varie fasi dell’iter operatorio (prima dell’intervento, l’intervento, dopo l’intervento) con le diverse tipologie di donazioni previste.

Con 30€, ad esempio, si possono proteggere 10 bambini dalle infezioni donando antibiotici e con 75€ si possono fornire attrezzature mediche per le stanze dove vengono effettuate le visite mediche pre-operatorie per valutare lo stato di salute di ogni bambino. Ma non solo, con 50€ si possono donare 25 kit chirurgici mentre con 180€ si può regalare un intervento chirurgico ad un bambino nato con una malformazione al volto. Per garantire un adeguato decorso post-operatorio con 60€ si possono donare farmaci antidolorifici per 30 bambini mentre con 120€ si può offrire una copertura antibiotica a 40 bambini.

Al posto dell’abituale pacco dono il destinatario del regalo riceverà un´e-card personalizzata, da inviare via e-mail, per testimoniare questo profondo gesto di solidarietà.

Chi preferisce fare un regalo tradizionale potrà scegliere tra le numerose proposte “solidali”, idee particolari per festeggiare il Natale, che si trasformeranno in aiuto concreto e memoria tangibile di una scelta importante.

Richiedendo una sola pallina natalizia, a fronte di 7€, si può donare un kit chirurgico per 3 bambini, con le decorazioni per l’albero di Natale da 15€ si possono inviare farmaci antibiotici per proteggere 5 pazienti dalle infezioni. Regalando i libri di “Ricette del sorriso” di Gloria Brolatti o l’elegante ciondolo “Ti regalo un sorriso”, realizzato appositamente per la Fondazione da Antonella Piacenti, si possono donare kit chirurgici per gli interventi dei piccoli pazienti.

L’intero ricavato sarà dedicato ai programmi della Fondazione Operation Smile Italia Onlus in aiuto dei tanti bambini che nel mondo nascono con una malformazione al volto.

Numerose le proposte che si possono trovare nell’area dedicata del sito  https://www.donazioni.operationsmile.it/lp-nataleprivati18/ dove è possibile ordinare gli oggetti nei quantitativi desiderati.

Sia le donazioni effettuate tramite il “Catalogo del Sorriso” che i “ regali solidali ” consentiranno alla Fondazione di operare, in tempi più brevi, un maggior numero di bambini e di sviluppare i programmi di assistenza 2019; dalle prossime missioni internazionali in programma nelle Filippine, Honduras e Madagascar, che hanno l’obiettivo di curare 380 piccoli pazienti, allo sviluppo dei progetti italiani come la Smile House di Milano presso l’Ospedale Santi Paolo e Carlo e la nuova Smile House di Roma, presso l’Ospedale San Filippo Neri, i due centri di eccellenza italiani nati per aiutare sia i bambini, sia i genitori dei bambini affetti da Labioschisi o da Labiopalatoschisi.

* * *

Fondazione Operation Smile Italia Onlus

Nata in Italia nel 2000, la Fondazione Operation Smile Italia Onlus fa parte di un’organizzazione internazionale formata da volontari medici, infermieri ed altri operatori sanitari provenienti da oltre 80 Paesi del mondo che realizzano gratuitamente interventi di chirurgia plastica ricostruttiva per correggere malformazioni cranio-facciali, quali il labbro leporino, la palatoschisi e la labiopalatoschisi. Operation Smile, costituita nel 1982 negli Stati Uniti, è oggi considerata una delle più grandi Organizzazioni Non Profit su base volontaristica per la cura di queste patologie. Operation Smile riunisce migliaia di volontari del settore sanitario, svolge missioni mediche, forma il personale sanitario locale dei Paesi in cui opera, dona attrezzature sanitarie indispensabili per garantire cure chirurgiche gratuite, tempestive e sicure ai pazienti nati con malformazioni al volto all’interno delle proprie comunità. La Fondazione è attiva in Italia con i progetti “Smile House”, “Un Mare di Sorrisi”, in collaborazione con la Marina Militare, e “World Care Program”. Per approfondimenti è possibile visitare il sito www.operationsmile.it e seguirci su Facebook @operationsmileitaliaonlus Twitter @OpSmileITA ed Instagram @operationsmileitaliaonlus.

* * *
Leggi l´articolo precedente per comprendere meglio il ruolo che svolge la Fondazione per i bambini affetti da malformazioni al volto, grazie al sostegno dei donatori e dei volontari. Alcuni di questi svolgono  anche un ’importante attività di advocacy, un compito delicato ed importante per illustrare le opportunità di cura, soprattutto nelle aree più disagiate, dove spesso i bambini non hanno mai visto un medico e le famiglie non sanno che esiste un intervento che può restituire speranza e dignità al loro volto.

 

ALTRE NOTIZIE

Sanvitesi bloccati all´estero, il sindaco Peraino scrive al Prefetto
Il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, ha inviato una lettera al Prefetto di Trapani, dr Tommaso Ricciardi, per chiedere assistenza finali...
Leggi tutto
"Rimanete a casa e ricordate che permane il divieto di spostamenti, gite fuori porta, nelle seconde case e verso luoghi di villeggiatura.
Giovedì 9 aprile sarà effettuato il terzo intervento di sanificazione ambientale: inizierà dalle ore 18 fuori dal centro abitato ...
Leggi tutto
Partanna, donato un ventilatore polmonare e dei Dpi all’ospedale di Castelvetrano Tute, mascherine e occhiali protettivi per il personale della Rianimazione e del 118
PARTANNA. Un gesto concreto di solidarietà collettiva da parte degli amministratori e degli anziani di un circolo cittadino. Il sindaco Nicol&o...
Leggi tutto
EMERGENZA COVID-19: I CARABINIERI ACQUISTANOBENI DI PRIMA NECESSITÀ PER I PIÙ BISOGNOSI
La Compagnia di Castelvetrano ha promosso un’iniziativa a sostegno dei cittadini, acquistando generi alimentari di prima necessità da devolvere...
Leggi tutto
Coronavirus: l’Esercito in Sicilia supporta la Protezione Civile
Trapani, 08 aprile 2020. Sin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria dichiarata dall´Autorità di Governo, l’Esercito è stato cos...
Leggi tutto
Salemi, filiale Unicredit chiusa Il Comune presenta un esposto in Procura
SALEMI (TRAPANI) - Unicredit chiude la sua filiale di Salemi e il Comune presenta un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mars...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web