Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 04/12/2018 da Direttore

Assistenti all´igiene personale degli alunni disabili

Assistenti
Il Sinalp Sicilia incontra i Dirigenti della Città Metropolitana di Palermo

L’integrazione degli alunni disabili richiede cure ed attenzioni che non solo esauribili solamente all´interno del gruppo-classe e quindi gestibili esclusivamente dall’insegnante di sostegno e dai docenti curricolari. La legge prima e le diverse sentenze in merito, ravvisano infatti la necessità di interventi compensativi e aggiuntivi di altre figure che diventano complementari ed essenziali all’integrazione dell’alunno in questione.
Per essere più espliciti ci si riferisce all’assistente per l’autonomia e la comunicazione e all’assistente igienico-personale. Queste figure professionali come è stato esplicitamente affermato in un sentenza del Tar del Lazio n.9926 del 2007, contribuiscono a far vivere meglio all’alunno disabile “la quotidianità della scuola” perché come sottolinea più avanti il testo della stessa sentenza, ciascuna di queste figure ha “un ruolo completamente diverso e complementare”, ma pur sempre di aiuto alla piena e fattiva integrazione dell’alunno disabile.
Pretendere di sostituire l´Assistente all´igiene personale con i lavoratori ATA della scuola che hanno già un loro ruolo ben definito con carichi di lavoro commisurati alla loro mansione, diventa una forzatura che crea disaggio tra i ragazzi disabili, alle loro famiglie ed ai lavoratori interessati del comparto e non ultimo crea problematiche organizzative alle strutture scolastiche dove risultano presenti.
La delegazione Sinalp Sicilia composta dal Segr. Reg. Dr. Andrea Monteleone, e da Rosario Tavolacci, Francesco Barone e Giorgio Catalano lavoratori del comparto, oggi ha incontrato il Dirigente della Città Metropolitana di Palermo Dr. Francesco Spallina per un confronto sul futuro dei lavoratori Assistenti all´Igiene personale dei ragazzi disabili.
Con l´occasione il Dirigente ha ritenuto necessario invitare al tavolo della trattativa anche la Dr.ssa Michela Sclafani che, dando la sua disponibilità all´analisi del problema, ha illustrato la posizione della ex Provincia evidenziando la loro solidarietà verso la categoria ma, purtroppo, le recenti normative hanno di fatto tolto loro la possibilità di indirizzare le aziende partecipanti al bando verso l´esclusivo utilizzo dei lavoratori storici.
Il Segretario del Sinalp Andrea Monteleone ha insistito affinché, pur con i limiti imposti dalla vigente normativa, gli uffici competenti della ex Provincia si attivassero per difendere il diritto al lavoro degli assistenti che con l´ultimo appalto sono rimasti fuori.
Il Dr. Spallina, consapevole delle esigenze del gruppo dei lavoratori rimasti fuori, ha dato la sua personale disponibilità ad evidenziare alle future aziende aggiudicatarie del servizio, che comunque sarà gestito dal 2019 nella forma dell´accredito delle aziende, che esiste un bacino di lavoratori storici del comparto che hanno accumulato nel tempo anzianità di servizio e professionalità nella gestione del disabile.
Forti di questa apertura dimostrata dal Dirigente, il Sinalp ha già incaricato il propri dirigenti del comparto ad attivarsi per dare il via ad una nuova azione sindacale a tutela dei lavoratori coinvolti e contemporaneamente chiederà di incontrare l´Assessore Regionale al Lavoro Dr.ssa Ippolito, con la quale comunque vi era già stato un primo approccio in merito alla tutela del lavoro degli Assistenti, e il Dirigente dell´USR Dr.ssa Altomonte affinché si possa coordinare un´azione comune a tutela del diritto al lavoro di madri e padri di famiglia che da circa 15 anni svolgono il loro servizio, con competenza serietà e professionalità, nel comparto.
Infine il Dr. Monteleone, ringraziando il Dr. Spallina e la Dr.ssa Sclafani per la loro disponibilità e solidarietà, invita tutti i lavoratori a non arrendersi e rimanere coesi per una maggior capacità contrattuale e la Segreteria Regionale di Via G. Serpotta 53 è a disposizione di tutti i lavoratori interessati.

 

ALTRE NOTIZIE

Sabato e domenica a Caltanissetta i Campionati Assoluti di Pesistica
Gara storica: è l´ultima con le "vecchie" categorie di peso
Santangelo: Destinazione Sicilia. Ecco cosa salverà gli aeroporti siciliani
"Abbiamo detto che gli aeroporti sono fondamentali per la Sicilia e che sarebbe un delitto privatizzarli. La soluzio...
Leggi tutto
Sicilia. Barbagallo e Sammartino: stabilizzare precari Teatro Bellini di Catania
“Bisogna stabilizzare i precari storici del Teatro Bellini di Catania: presenteremo, nell’ambito della prossima finanziaria, la proposta di uno stanzi...
Leggi tutto
Marsala - ALLINEAMENTO ALL’ANAGRAFE NAZIONALE, UFFICI CHIUSI LUNEDI’ E MARTEDI’ PROSSIMO, 17 E 18 DICEMBRE
REGOLARMENTE APERTI GLI SPORTELLI DI STATO CIVILE PER DICHIARAZIONI DI NASCITA E MORTE
Leggi tutto
Marsala - CORDOGLIO DELL’AMMINISTRAZIONE PER LA MORTE DI ENRICO RUSSO
Il Sindaco Alberto Di Girolamo: la Città perde un uomo di grande cultura e un artista prestigioso
...
Leggi tutto
UN PROTOCOLLO D’INTESA SULL’IMPOSTA DI SOGGIORNO, IL 17 DICEMBRE LO FIRMERANNO ANCICILIA E AIRBNB: MAGGIORI RISORSE PER I COMUNI
Un protocollo d’intesa sull’imposta di soggiorno: lo firmeranno l’AnciSicilia e Airbnb il 17 dicembre alle 11 a Vill...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web