Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 14/11/2018 da Direttore

Commissione Bilancio ARS, incontro con i vertici dell’Istituto regionale del vino e dell´olio (IRVO) e dei rappresentanti sindacali in merito alle problematiche finanziarie dell´ente

Commissione
Savona (FI): “Vogliamo salvare l’Istituto ma deve tornare a essere efficiente”


Palermo, 14/11/2018: Oggi in Commissione Bilancio, alla presenza dell´Assessore regionale per l´economia, on. Gaetano Armao e dell´Assessore regionale per l´agricoltura, lo sviluppo rurale e la pesca mediterranea, on. Edy Bandiera, sono stati ascoltate le figure apicali dell’Istituto regionale del vino e dell´olio (IRVO) e dei rappresentanti sindacali, in difesa dei 63 dipendenti che a causa delle problematiche finanziarie in cui versa l’Ente, non percepiscono lo stipendio da Ottobre. 

Per l’assessore Bandiera, “l’Istituto lo scorso anno ha rischiato di perdere la dicitura “DOC Sicilia”. Con notevole sforzo e impegno, siamo riusciti a salvare la Certificazione, che ricordo, garantisce un introito di 1,6 milioni di euro l’anno. L’IRVO è importante per quello che rappresenta, specie se accostato al trend del comparto enologico e dell’olio d’oliva, il quale è in continua crescita”. 

Dal Direttore e dal Presidente dell’Istituto, il filo conduttore è lo stesso: “Auspicare la risoluzione delle problematiche finanziarie attraverso un piano di rientro triennale, che ci possa permettere di tornare concorrenziali grazie allo sforzo di tutti, in primis dei dipendenti. La Regione avrebbe una duplice convenienza nel mantenere in vita l’Ente, ovvero: quella di avere in casa un sistema di certificazione regionale e soprattutto perché ci guadagnerebbe”.

I rappresentanti sindacali, intervenuti in difesa dei dipendenti, fanno notare che il mancato pagamento degli stipendi, azionerebbe un circolo vizioso che coinvolgerebbe anche i produttori di vino, i quali subirebbero un danno enorme per la mancata certificazione delle loro produzioni. 

Il Presidente della Commissione Bilancio, on. Riccardo Savona è categorico: “Quello che sta succedendo, doveva già accadere l’anno scorso. Solo un intervento in Commissione ha permesso che l’Ente oggi sia ancora in vita piuttosto che in liquidazione. Abbiamo deciso di salvare e investire nell’IRVO, con la consapevolezza che i soldi sono pochi e non ci si può più adagiare sugli allori. All’interno dell’Istituto ci sono 63 dipendenti, di cui 26 sono dirigenti. L’attività al suo interno – conclude il Deputato di Forza Italia – dovrebbe essere pari a un orologio svizzero e purtroppo non lo è. Quello che mi preme sottolineare è che lo sforzo per mantenere in vita l’IRVO, deve essere pari alla sua efficienza, perché è da questo presupposto che si gioca il suo futuro”.

 

ALTRE NOTIZIE

Marsala - AGENDA URBANA: SI VA AVANTI
Oggi incontro fra i legali rappresentanti dei cinque Comuni che vi aderiscono fra cui i neo sindaci di Mazara d...
Leggi tutto
Atto vandalico a Villa Dante all´interno dell´area in gestione a Fare Per Cambiare
Si è consumato nel pomeriggio del 23 Maggio l´ennesimo "colpo" vandalico ai danni di Villa Dante: dei ragazzi...
Leggi tutto
Partanna, Catania incontra i lavoratori forestali e i sindacati di categoria
La Giunta comunale approva delibera per chiedere il riordino del settore
Sicilia, agevolazioni per il compostaggio domestico e di comunità
Palmeri (M5S): “Termini riaperti, possibile partecipare al bando”
MARSALA - MOSTRA ´LA GRANDE GUERRA´
Resterà aperta al pubblico anche per il periodo estivo la mostra “La Grande Guerra”, allestita nella Bibliote...
Leggi tutto
Marsala - ELEZIONI EUROPEE 2019: A MARSALA TUTTO PRONTO PER LE VOTAZIONI
Gli elettori marsalesi chiamati alle urne per l´elezione degli 8 rappresentanti di Sicilia e Sardegna al Parlament...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web