Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 18/09/2018 da Direttore

Dopo 15 anni don Giovanni D’Angelo lascia Buseto Palizzolo.

Dopo
al primo ottobre il nuovo parroco sarà don Salvatore Cammilleri.
Il saluto grato della comunità.



La comunità ecclesiale di Buseto Palizzolo ha salutato domenica sera don Giovanni D’Angelo, parroco per quindici anni, che dal primo ottobre prossimo guiderà la comunità di “San Michele Arcangelo” a Casa-Santa Erice.

Alla presenza del sindaco Roberto Maiorana e delle autorità civili del territorio a nome delle parrocchie Maria SS di Fatima, Santa Teresa del Bambin Gesù e Maria SS del Carmelo, la prof.ssa Antonella Minaudo ha espresso la gratitudine del paese: “E’ con immenso affetto e gratitudine che ci troviamo riuniti in questo giorno del Signore a rendere grazie a Dio del dono che ci ha fatto inviandola tra noi a svolgere la missione di pastore. Lei è entrato nelle nostre case con discrezione, pronto, come un amico ed un confidente, ad ascoltare e sostenere chiunque ne avesse bisogno. Ci sentiamo privilegiati per averla conosciuta ed apprezzata. Ora la nostra comunità si accinge a salutarla ed è consapevole che questo trasferimento mostra concretamente quale sia il vero senso dell’essere sacerdote: fare la volontà del Padre”- ha concluso.

Nel mese di maggio scorso la pubblicazione di un volume a cura di Giuseppe Vito Internicola sulla storia della chiesa madre con prefazione del vescovo Pietro Maria Fragnelli aveva ricostruito la storia della comunità ecclesiale busetana. La Chiesa madre fondata nel 1695 ad opera di Nicolò Gervasi, personaggio di rilievo di Erice come atto individuale, venne rifondata nel 1800 ad opera dell’ comunità, atto collettivo dunque, ad opera di tanti che si erano trasferiti dal Monte San Giuliano per dare vita ad un nuovo contesto con la loro operosità. “Ci fu un periodo iniziale della vicaria e cappellania in cui con un’autonoma organizzazione si cercò di ovviare alle difficoltà dovute alla dipendenza dalla Matrice di Erice dove bisognava recarsi per ricevere i sacramenti. Dopo la prima guerra mondiale maturò l’esigenza dell’istituzione di una parrocchia per la gente di Buseto e fu il vescovo Ricca nel 1937 ad istituirla, trasferendo il beneficio della parrocchia di San Giuliano di Erice che allora era chiusa al culto. Nel 1950 nasce il comune di Buseto Palizzolo. Nel 1965 il vescovo Ricceri elevò la chiesa a Chiesa Madre e nominò il parroco arciprete”.

Fra le numerose iniziative promosse dalla parrocchia l’ideazione e promozione della Via Crucis con Quadri Viventi la domenica delle palme a cura della “Confraternita del Crocifisso” fondata nel 1864 e riconosciuta dal vescovo di Trapani nel 2006, proprio nei primi anni della presenza di don D’Angelo in paese e la rivitalizzazione della devozione alla Madonna del Carmine, eletta come patrona del comune.

Nelle comunità sono attivi anche diversi gruppi ed associazioni.

Al momento di saluto era presente anche padre Salvatore Cammilleri che sarà il nuovo parroco. Il rito d’ingresso nel corso di una concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli, si terrà il prossimo 29 settembre alle ore 19 presso la Chiesa Madre.


 

ALTRE NOTIZIE

La crudeltà sugli animali non è un fenomeno che solo il sud Italia, ma anche il centro e il nord
VIOLENZA SENZA FINE DA NORD A SUD
La crudeltà sugli animali n...
Leggi tutto
GUARDIA COSTIERA: IL N.O.P.A. STRINGE IL CERCHIO ATTORNO ALLE DISCARICHE ABUSIVE.
NELL’AMBITO DEI CONTROLLI DISPOSTI DAL CAPO DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI TRAPANI NEL SETTORE DELLA TUTELA DELL’AMB...
Leggi tutto
EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO
Per anni ci hanno raccontato che il Reddito di Cittadinanza fosse impossibile da realizzare.
Leggi tutto
Lega Trapani, domani (venerdì 22 febbraio) assemblea provinciale all´Hotel Crystal
Domani (venerdì 22 febbraio) a Trapani assemblea provinciale della Lega 
Leggi tutto
Sanità. M5S Sicilia: ´Regione renda operativo nuovo Piano liste d’attesa´
I deputati Ars: "L’Assessore Razza ha 60 giorni per applicare il Piano Nazionale del Ministero della Salute approv...
Leggi tutto
Disagi per molti passeggeri a seguito dell’eruzione dell’Etna: i consigli di AirHelp ai viaggiatori coinvolti
Eruzione Etna: i diritti dei passeggeri aerei
Milano, 21 febbraio 201...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


Maurizio Perez su Il Decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali, Calderone (FI) presenta emendamento al Collegato per includerli: “Ingiustificabile tenerli fuori”:
In verità mi era sfuggito questo passaggio tecnico, di cui sono grato al Sig. deputato Calderone.


Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web