Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 13/09/2018 da Direttore

IV edizione de Le Vie dei Briganti

IV
Domenica 9 settembre 2018, nell´ambito delle manifestazioni turistico-culturali volute dal Comune di Martina Franca,  si è svolta la IV^ edizione de "Le Vie dei Briganti". L´evento è stato organizzato dall´Associazione culturale Incontri, da  Giancarlo Liuzzi e Angela Campanella, con la collaborazione di Alba Mannara e  Silvio Laddomada,  Vito Carbotti, Gruppo Briganti delle Murge, A.N.A.S. Puglia, presidente Luigi Favia, ciclogruppo MMTB (maestri mountain Bike di Martina Franca), juniores e seniores, coordinati da Francesco Basile. Per il Comune di Martina Franca è intervenuto l´assessore alla cultura Antonio Scialpi, per il Gruppo Umanesimo della Pietra il direttore e coordinatore Nico Blasi, per la Chiesa del Monte Purgatorio don Martino Mastrovito,  priore della Congregazione del Santissimo Sacramento Monte Purgatorio. Ha caratterizzato l´evento, come per ogni edizione, Orazio Fumarola, brigante a cavallo. Letture e narrazioni a cura di Gianni Lenti e Chiara Curione. Si sono esibiti in una serie di rappresentazioni sceniche e adattamenti teatrali, tratti da noti romanzi della letteratura pre e post unitaria, gli attori e caratteristi Pino Cacace, Ciro Neglia, Franco Minervini ed Elena Cascella,  Luigi Favia, Giovanna Zaccaro, Teo Saluzzi.  Esibizioni musicali di musiche popolari a cura di Vito Carbotti. Un´edizione sui BRIGANTI davvero speciale, iniziata dal Centro Storico di Martina con tappe al Palazzo Ducale, alla Chiesa del Monte Purgatorio, al Largo Cappelletti,  per poi proseguire fino a sera inoltrata nella Masseria dei Monti della Signora, nel cuore delle Pianelle, riserva naturale di flora e fauna mediterranea. Un "revival storico" che di anno in anno viene interpretato sempre più fedelmente ed arricchito di dibattiti e confronti culturali con l´obiettivo di riscrivere quelle pagine tragiche (c´è chi le definisce eroiche) dell´epopea insorgente del brigantaggio meridionale. Ancora una volta, la figura principe, legata al territorio delle Pianelle e alla sua famosa Caverna, è stata quella del SERGENTE PASQUALE ROMANO e del suo piccolo, ma agguerrito esercito di Briganti che nella nostra impervia Murgia si nascondevano dagli invasori Piemontesi e vi si rifugiavano anche nei momenti più difficili. Un binomio Briganti-Territorio, a contatto con una natura selvaggia, che sembra immutata nel tempo. Il ciclogruppo, compreso di juniores,  ha percorso brillantemente i circa 16 chilometri di strada provinciale Martina Mottola, fino alla masseria Signora. Il Gruppo di escursionisti a piedi  ha percorso nella "Gola del Vuolo" circa 2,2 km, fino alla grande "Pentima Calcarea" sotto la quale si apre la mitica Caverna. In questo rifugio naturale, sull´aia della Masseria Signora e,  la mattina, nel Centro Storico  Angela Campanella ha organizzato quest´anno una serie di rappresentazioni in costume d´epoca. Molto ammirato l´abito ottocentesco indossato da Giovanna Zaccaro, interprete di Maria Sofia di Baviera, la mitica regina che combattè con l´esercito borbonico sugli spalti di Gaeta. Vito Domenico Carbotti  e  Teodosio Saluzzi hanno declamato il "Il giuramento del Brigante" così come avvenne nel mese di agosto del 1862. È stata recitata e cantata l´Ode alla regina Sofia, tratta dal poemetto scritto dal poeta napoletano Ferdinando Russo (1866-1927) dopo che questi aveva raccolto le testimonianze dei soldati sopravvissuti alla battaglia di Gaeta. L´ "angolo libri" è stato rappresentato dai volumi: "Un eroe dalla parte sbagliata" di Chiara Curione,  "Gaetano Meomartino capobanda dei Valdarelli" di Vittorio De Michele, "Il sergente Romano" di Mario Guagnano,  "Pagine di Storia Militare nel Regno delle Due Sicilie" di Francesco Maurizio Di Giovine", "Storie di Donne nelle Storia di Martina" di Angela Campanella.

Le rappresentazioni sceniche, i dialoghi liberamente tratti e i loro interpreti
Palazzo Ducale
"La pianista che suonò per i Briganti" di Giuseppe Giacovazzo.  Interpreti Pino Cacace, Ciro Neglia, Elena Cascella. Narratore Gianni Lenti

Chiesa del Monte Purgantorio
"Il sogno americano" di Sergio Trasatti e Angela Campanella. Interpreti: Franco Minervini, Elena Cascella. Narratore Gianni Lenti
"L´eredità della Priora" di Carlo Aianello - Interpreti: Franco Minervini ed Elena Cascella

Largo Cappelletti
"Un eroe dalla parte sbagliata" (La cattura e la morte del Sergente Romano") Interpreti Pino Cacace e Ciro Neglia. Narratore Franco Minervini

Grotta del Sergente Romano
"Il Gattopardo" - Giuseppe Tomasi di Lampedusa interpreti Pino Cacace e Luigi Favia
"Un brigante chiamato Libero" (Scoppettiello e Chiancarì) di Vincenzo Labanca. Interpreti Ciro Neglia e Luigi Favia.

Masseria Signora
Monologo della regina Maria Sofia di Angela Campanella. Interprete Giovanna Zaccaro
Ode a Maria Sofia : voce e chitarra Vito Carbotti
Ode a Maria Sofia: voce narrante Pino Cacace

Lettera del sergente Romano a Lauretta. Voce narrante Chiara Curione
La preghiera del sergente Romano. Voce narrante Chiara Curione
"La pianista che suonò per i Briganti" di Giuseppe Giacovazzo.  Interpreti Pino Cacace, Ciro Neglia, Elena Cascella. Narratore Gianni Lenti
Musiche e canti popolari: voce e chitarra Vito Carbotti
Impianti audio-video - Illuminazione led "Marelli lighting"


 

ALTRE NOTIZIE

Aziende ospedaliere siciliane, allarme delle federazioni Ugl medici e sanità: Vertici decaduti e rischio di avere strutture senza manager. Che fine hanno fatto i commissari ponte?
Dopo la sentenza della Consulta che ha dichiarato decaduti gran parte dei vertici, ed anche a seguito della scadenza...
Leggi tutto
Riscossione Sicilia. Lupo: manca numero legale in commissione Ars, nomina Cda ancora nel caos
“Questa mattina la riunione della commissione Affari istituzionali dell’Ars è saltata per mancanza del numero...
Leggi tutto
BANDO PERIFERIE, ORLANDO: IL TAGLIO DELLE RISORSE EVIDENZIA UN PREOCCUPANTE DISINTERESSE PER LA VIVIBILITÁ DI TUTTI I COMUNI
“Il taglio di risorse per le periferie è un inaccettabile atto di disinteresse per la vivibilità di centinaia di comuni italiani e di t...
Leggi tutto
Mazara del Vallo SOLLECITO DI PAGAMENTO TA.RI.
Cristaldi: “Non è necessario affollarsi presso gli Uffici”
“Relat...
Leggi tutto
RICORSO AVVERSO LA REGIONE SICILIANA PER I TAGLI AL TPL
“L´ABBIAMO URLATO MA NON CI HANNO ASCOLTATO”
Leggi tutto
Sicilia. Barbagallo: ddl a favore delle famiglie numerose, bene avvio iter in Commissione
“Finalmente prende il via l’iter legislativo per l’esame del ddl di sostegno alle famiglie numerose. Lavoreremo all...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web