Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 12/09/2018 da Direttore

Marsala - FINANZIATO DALLA REGIONE IL RESTAURO DELLA CHIESA BAROCCA DI SAN GIUSEPPE

Marsala
IL SINDACO E PADRE PONTE AVEVANO RIPETUTAMENTE SOLLECITATO QUESTO INTERVENTO PER COMPLESSIVI 800 MILA EURO

Buone notizie per gli edifici di culto e di interesse storico-turistico della nostra città. L’Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità – Politiche Urbane e Abitative – della Regione Siciliana, a firma del dirigente generale Fulvio Bellomo, ha emanato e fatto pervenire al Comune (Ente gestore) il decreto di finanziamento di 800 mila euro per i lavori di restauro della chiesa di San Giuseppe e locali annessi. 
“E’ davvero un’ottima notizia per la nostra Città e in particolare per la comunità religiosa marsalese – precisa il Sindaco, Alberto Di Girolamo. La Chiesa di San Giuseppe che sorge in via XI Maggio con una parete laterale che delimita piazza della Repubblica, è uno dei più bei luoghi di culto cittadini e risale all’epoca barocca. So che Padre Ponte ha accolto con gioia la notizia del finanziamento che io stesso, peraltro, avevo ripetutamente sollecitato all’Assessore alle Infrastrutture Marco Falcone. Cosa questa che ho fatto anche nell’incontro che ho avuto con lui mercoledì scorso, 5 settembre”. 
Il progetto di restauro della Chiesa di San Giuseppe a Marsala, edificata dai confratelli dell’Arciconfraternita di San Giuseppe nel XVI secolo, poi ingrandita notevolmente intorno al 1700, è stato redatto dall’architetto Giovanni Nuzzo. Il Rup è l’ingegnere Luigi Palmeri, dirigente vicario del settore Lavori Pubblici. 
Sarà il Comune di Marsala ad esperire la gara per l’affidamento dei lavori di restauro che inizieranno al più presto e che comunque dovranno essere ultimati entro il 2020, pena la perdita del finanziamento. 
Gli 800 mila euro, rientranti negli aiuti strategici della Regione “Assegnazioni dello Stato per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del fondo di sviluppo e coesione 2014/2020 per gli interventi sui beni culturali storico-artistici di Culto”, serviranno, fra le altre cose, a:
1. consolidare la struttura e renderla agibile anche con la cucitura delle volte;
2. restaurare gli intonaci della Chiesa e rifare quelli dei locali annessi in cui, peraltro, verrà anche rifatto il pavimento;
3. collocare un ascensore visto la futura utilizzazione di parte del bene;
4. pulire e sistemare i dipinti di notevole pregio e valore insistenti nella chiesa;
5. rifare gli impianti tecnici e le finestre dei locali annessi,
6. abbattere le barriere architettoniche.
Il tutto con l’utilizzo di materiali ecocompatibili. 
La Chiesa di San Giuseppe è a due ordini separati da una cornice marcapiano. Spiccano il portale settecentesco in marmo grigio e pietra tufacea e, nel secondo ordine, un’ampia finestra architravata; infine, in alto, un timpano triangolare corona l’edificio.
Il campanile, in posizione arretrata rispetto alla chiesa, è distinto, come la facciata principale, in due piani e culmina con una cupoletta quadrangolare rivestita di mattonelle verdi.
L’interno della chiesa è di chiara impronta barocca, ad unica navata, con due cappelle per ciascun lato, ed è riccamente affrescato con storie della vita del Santo attribuite al pittore trapanese Giuseppe Felice. Nell’abside si possono apprezzare gli affreschi Lo sposalizio di San Giuseppe a sinistra e La morte di San Giuseppe a destra.
Di gusto barocco sono anche evidenti sia il ricco ornamento con dorature ed elementi lignei finemente lavorati dell’altare maggiore, sia l’imponente organo posto in una cantoria di legno dipinto al centro della parete laterale, formato da ventisette canne suddivise in tre campate da nove canne ciascuna decrescenti verso i lati. 

 

ALTRE NOTIZIE

Aziende ospedaliere siciliane, allarme delle federazioni Ugl medici e sanità: Vertici decaduti e rischio di avere strutture senza manager. Che fine hanno fatto i commissari ponte?
Dopo la sentenza della Consulta che ha dichiarato decaduti gran parte dei vertici, ed anche a seguito della scadenza...
Leggi tutto
Riscossione Sicilia. Lupo: manca numero legale in commissione Ars, nomina Cda ancora nel caos
“Questa mattina la riunione della commissione Affari istituzionali dell’Ars è saltata per mancanza del numero...
Leggi tutto
BANDO PERIFERIE, ORLANDO: IL TAGLIO DELLE RISORSE EVIDENZIA UN PREOCCUPANTE DISINTERESSE PER LA VIVIBILITÁ DI TUTTI I COMUNI
“Il taglio di risorse per le periferie è un inaccettabile atto di disinteresse per la vivibilità di centinaia di comuni italiani e di t...
Leggi tutto
Mazara del Vallo SOLLECITO DI PAGAMENTO TA.RI.
Cristaldi: “Non è necessario affollarsi presso gli Uffici”
“Relat...
Leggi tutto
RICORSO AVVERSO LA REGIONE SICILIANA PER I TAGLI AL TPL
“L´ABBIAMO URLATO MA NON CI HANNO ASCOLTATO”
Leggi tutto
Sicilia. Barbagallo: ddl a favore delle famiglie numerose, bene avvio iter in Commissione
“Finalmente prende il via l’iter legislativo per l’esame del ddl di sostegno alle famiglie numerose. Lavoreremo all...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web