Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 12/09/2018 da Direttore

Fortitudo Agrigento vs Pallacanestro Trapani

Fortitudo
Parziali: (23-15; 22-23; 13-21, 20-18)

Fortitudo Agrigento: Rotondo 2, Cannon 14, Evangelisti 19, Cuffaro, Fontana 11, Sousa 8, Zilli 10, Ambrosin 7, Guariglia 6, Trupia ne, Indelicato ne, Pepe ne, Bell ne. 
Allenatore: Franco Ciani. 
Assistenti: Luigi Dicensi.

Pallacanestro Trapani: Renzi 21, Dosen ne, Artioli ne, Miaschi 9, Czumbel 4, Clarke 12, Mollura ne, Marulli 13, Nwohuocha 6, Ayers 7, Pullazi 3.
Allenatore: Daniele Parente.
Assistente: Fabrizio Canella.

Porto Empedocle (AG). Amichevole di alto livello al PalaMoncada fra Trapani ed Agrigento. Nonostante le assenze da entrambi i lati, Trapani senza Artioli e Mollura mentre ad Agrigento mancavano Pepe e lo statunitense Bell appena arrivato ed in attesa della idoneità sportiva, è andata in scena una partita intensa e combattuta. Le formazioni decidono di azzerare il punteggio al termine di ogni frazione di gioco e si dividono le vittorie dei quarti.

1°Quarto: Il primo canestro della gara è dell’ex Marco Evangelisti con un tiro dai 6,75 metri. Segue poi un canestro dalla media distanza di Fontana a cui risponde Clarke che mette a segno i primi due punti granata. Al 3’ Agrigento realizza con Cannon e poi con Evangelisti e Fontana da tre punti (12-2). Il parziale agrigentino fa chiamare time-out a coach Parente. Il minuto di sospensione trova frutti nella fase offensiva trapanese con Clarke, Pullazi e Marulli che realizzano dalla lunetta (5’ 12-6). Agrigento, però, è pericolosa con i suoi lunghi e va a segno con Guariglia e Cannon. Nel frattempo per Trapani si iscrive a referto Nwohuocha, cui segue la tripla di Rotnei Clarke (8’ 19-11). Nel finale Evangelisti e Fontana riportano Agrigento sul più dodici, ma Nwohuocha è preciso ed accorcia le distanze. Il quarto termina sul 23-15.

2°Quarto: Trapani inizia bene il quarto con la tripla di Marulli, il gioco da tre punti di Miaschi e il piazzato dalla media distanza di capitan Renzi. Al 2’ Ciani avverte le prime difficoltà e preferisce chiamare a se i propri atleti (8-0). Time-out che sblocca i biancoazzurri con Cannon e Ambrosin, ma la tripla di Renzi stoppa il tentativo di rimonta (5’ 8-13). Miaschi mette a segno una tripla, mentre Czumbel realizza un canestro con fallo (6’ 10-17). I canestri di Zilli sono intervallati dalla realizzazione in post da parte di Renzi. Zilli e Fontana sono pericolosi per la difesa trapanese e riportano Agrigento sul -1 (8’ 20-21). Nel finale si registrano i canestri di Renzi e Rotondo. Si va all’intervallo sul 22-23.

3°Quarto: Si riprende a giocare dopo la pausa lunga con il tiro dalla lunga distanza di Pullazi e con la correzione a canestro di Renzi. Nell’altra metà campo Agrigento risponde con Guariglia, ma Miaschi mette a segno un canestro dalla media distanza (4’ 3-7). Clarke e Renzi raggiungono la doppia cifra e Ciani al quinto chiama un minuto di sospensione (3-11). Al rientro Sousa è preciso alla lunetta ed Evangelisti mette la sua terza tripla, ma la bomba di Marulli riporta Trapani sul +7 (7’ 8-15). Il quarto termina con la precisione in lunetta di Marulli, Sousa e Czumbel e con la bella penetrazione di Federico Miaschi. Punteggio: 13-21. 

4°Quarto: La frazione inizia con il canestro messo a segno dalla media distanza di Renzi. Fontana fa cinque punti consecutivi, ma Renzi dalla solita “mattonella” e Marulli in contropiede portano Trapani in vantaggio. Evangelisti si conferma un cecchino dalla lunga distanza e Parente chiama un time-out (4’ 8-6). Si riprende a giocare con Agrigento che allunga il proprio vantaggio con Fontana, Zilli e Cannon (7’ 16-8). Nel finale Trapani si rifà viva con le bombe di Clarke e di Ayers. L’ultimo quarto termina 16-15.

Dichiarazioni:

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «Sono soddisfatto perché abbiamo fatto dei passi in avanti rispetto alle partite precedenti. E’ chiaro che ancora siamo appesantiti dai carichi di lavoro ma ho ottenuto delle buone indicazione, soprattutto in attacco dove abbiamo dimostrato di avere tante soluzioni. In difesa invece abbiamo tanto da lavorare».

Franco Ciani (coach Fortitudo Agrigento): «Nonostante le assenze da una parte e dall’altra, cosa normale in questa fase di stagione, è stata partita vera. Noi abbiamo bisogno di giocare per imparare a conoscerci. Il nostro obiettivo resta la salvezza e non sarà impresa facile poiché tutte le squadre hanno provato a migliorarsi. Sono curioso di vedere chi avrà fatto le giuste scelte».

 

ALTRE NOTIZIE

Vincere alla roulette online
Il miglior ambiente di gioco per sedersi alla roulette
Favignana tra le 26 Isole Pilota dell’Unione Europea del progetto Clean Energy for EU Islands per la transizione energetica
Favignana riceve un importante riconoscimento per essere stata individuata come una delle 26 Isole Pilota dell’Union...
Leggi tutto
Giornata internazionale della giustizia sociale
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti umani, in occasione del 20 febbraio, Giornata intern...
Leggi tutto
SALVATORE BONAFEDE E ROBERTA GIUFFRIDA AL TATUM ART
Il 20 febbraio c’è Paradoxa Workshop
nel locale del centro sto...
Leggi tutto
MARSALA. IN SETTIMANA DUE IMPORTANTI APPUNTAMENTI CULTURALI
Giovedì l´incontro con Giovanni Guzzetta; Sabato la mostra su Vito Linares
Leggi tutto
Miccichè riceve l’ambasciatore Riyaz
“Siamo pronti a divulgare la cultura pakistana” 

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


Maurizio Perez su Il Decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali, Calderone (FI) presenta emendamento al Collegato per includerli: “Ingiustificabile tenerli fuori”:
In verità mi era sfuggito questo passaggio tecnico, di cui sono grato al Sig. deputato Calderone.


Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web