Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 15/05/2018 da Direttore

“MAZARA Si Differenzia”

“MAZARA
Cristaldi: “Buona la prima. DaL 14 maggio maggiori controlli e nessuna tolleranza per chi abbandona rifiuti indifferenziati"
“ieri primo giorno di raccolta differenziata con il sistema del Porta a Porta e i primi dati che ci giungono sono incoraggianti. La ditta incaricata del servizio ha infatti provveduto a raccogliere oltre 3 tonnellate di rifiuto organico debitamente differenziato, con una diminuzione di conferimento in discarica di 10 tonnellate circa di spazzatura. Ovviamente si sono registrati casi di incivili che hanno continuato ad abbandonare per strada i sacchetti indifferenziati e per questi soggetti da stanotte intensificheremo i controlli della Polizia Municipale per evitare il ripetersi di tale gesto con sanzioni per quanti non rispetteranno la raccolta”.
Lo ha detto il sindaco della Città, on Nicola Cristaldi commentando i primi dati della raccolta differenziata dei rifiuti che è iniziata stamane con i mastelli dell’organico e del secco residuale esposto dai cittadini nella zona 1.
La ZONA 1, prima ad essere interessata dalla raccolta differenziata, è quella indicata dal perimetro compreso tra: il lato destro del Fiume Mazaro, SS115, Via Archi, Via Marsala, Via Ferrovia, Via Toscanini, Via Siracusa, tratto Via Castelvetrano verso Via Valeria, Via Valeria, Lungomare Mazzini nei punti individuati per la distribuzione e ubicati in: Piazza delle 3 Giornate; Piazzale G. B. Quinci; Piazza Iman Al Mazarì; Piazza Alcide De Gasperi (stazione);
Coloro i quali non hanno avuto possibilità di prendere il proprio Kit potranno farlo recandosi presso il Centro Comunale di Raccolta di Via Marsala, domani, Martedì 15 Maggio dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,30.
“La raccolta differenziata, oltre che essere necessaria, - ha ricordato il responsabile ARO del Comune di Mazara del Vallo, Vito Di Giovanni - è un obbligo di legge, e non è collegata alla consegna o al possesso dei mastelli. Il comune – ha proseguito Di Giovanni - li ha messi a disposizione, e il mancato ritiro non esonera il cittadino da effettuare la separazione dei rifiuti e dall´obbligo di esposizione dei rifiuti differenziati per come stabilito nel calendario. Per ritirare i mastelli per la raccolta differenziata – ha aggiunto il dirigente ARO - si ribadisce ancora una volta che l’intestatario dell’utenza dovrà essere munito di documento di riconoscimento e la tessera sanitaria/codice fiscale. È possibile – ha concluso - ritirare il kit anche per delega portando con sé il documento di riconoscimento (in qualità di delegato) e la tessera sanitaria/codice fiscale del delegante (intestatario dell´utenza)”.
Il nuovo sistema di raccolta Porta a Porta prevede nei giorni DISPARI (Lunedì, Mercoledì e Venerdì) la raccolta dell’umido organico (contenitore MARRONE) ed del secco residuale (contenitore GRIGIO). Nei giorni PARI (Martedì, Giovedì e Sabato) invece i rifiuti multi materiali(contenitore BLU) e il vetro (contenitore VERDE). Tali contenitori pertanto debbono essere esposti dinanzi la propria abitazione dalla sera precedente al giorno di ritiro
Per quanto riguarda i condomini (sia essi ricadenti nella zona 1 che in tutte le altre zone): gli utenti dovranno ritirare il proprio kit domestico in base alla zona di riferimento. Sarà cura dell´amministratore di condominio (se presente) ovvero il capocondomino, comunicare all´ufficio di coordinamento ARO (sito in Largo Badiella locali ex Santa Agnese) se disponibili alla raccolta comune per il condominio.
Per le attività commerciali quali: abbigliamento, calzature, librerie, cartolerie, ferramenta, piccoli artigiani, edicole, tabaccai, farmacie, autosaloni e similari è in corso la consegna di un kit (carta, multimateriale, secco) a domicilio con un calendario di conferimento dedicato a cui bisogna attenersi per il corretto conferimento differenziato. Le scatole in cartone dovranno invece essere riposti, nelle giornate stabilite a piè di porta, scomposti, appiattiti e legati.
Rimangono sempre pienamente operativi il Centro di Raccolta di Via Marsala e il Centro Raccolta fogliami e elementi di potatura di Via dei Giardini Fioriti e la possibilità del ritiro a domicilio, in maniera GRATUITA, degli ingombranti chiamando i numeri verdi: 800550811 da rete fissa e il 3924978597 da rete mobile.

 

ALTRE NOTIZIE

Pall.Trapani: vittoria di autorità, 97-83 il finale
2B Control Trapani vs Benacquista Ass. Latina: 97-83 
Leggi tutto
ECCO L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC PER LA TROPICALE AMISSA BONGO
Appena il tempo per tracciare il bilancio della prima uscita stagionale in Venezuela e per l’Androni Giocattoli Side...
Leggi tutto
“Le grandi vie di comunicazione” da Palermo a Parigi se ne parla Torino, 25 febbraio 2019
Nel 1871, il Tunnel del Frejus permise di far passare la velocità di transito delle merci con la Francia dai 5 km/h dei cavalli e muli, ai 40-5...
Leggi tutto
Il Decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali, Calderone (FI) presenta emendamento al Collegato per includerli: “Ingiustificabile tenerli fuori”
“Dopo un lungo iter è stato approvato il Decreto sulla Quota 100 che riforma il sistema pensionistico italiano. Tale misura però crea di...
Leggi tutto
trovato la soluzione per evitare i doppi turni agli studenti del Liceo Scientifico “P. Ruggeri” di Marsala
Il Commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, dr. Raimondo Cerami, ha espresso grande soddisfazione nell’aver finalmente trovato la soluzi...
Leggi tutto
CUSTONACI: DISCARICA ABUSIVA POSTA SOTTO SEQUESTRO DAI CARABINIERI
In data 17.01.2019, durante un servizio finalizzato al controllo del territorio, i Carabinieri Forestali del Nucleo...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Luca su TRAPANI - CORSO GRATUITO PER ASPIRANTI SOCCORRITORI:
Salve vorrei partecipare al vostro corso è sapere quando comincia


Alfredo su Comunicato della Società Trapani Calcio - 14 gennaio 2019:
Confido che tutto vada bene nel segno della continuità!!!


Fabiano su CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.:
Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate


Francesco su Uno studente di dottorato evoca una nuova possibilità di viaggiare nel tempo:
questo signore che ha usato un traduttore automatico non si è neanche preso la briga di rileggere le castronerie che ha scritto. Sarebbe serio da parte della redazione controllare quello che si pubblica.


rosa su Cerimonia di Premiazione dello Sport:
e altre eccellenze (non mensionate) come Virgilio Maria Andrea:oro ai campionati italiani pararchery, argento agli europei e quarta ai mondiali di Pechino


Silvia Millefiorini su IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PANTELLERIA CAMILLA BRIGNONE ADERISCE ALLA LEGA/NOI CON SALVINI:
Vorrei un contatto con Camilla Brignone


Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web