Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 14/05/2018 da Direttore

Custonaci: Giuseppe Bica presenta il progetto elettorale “Custonaci 2023”

Custonaci:
«Turismo, cultura, marmo, sociale e lavoro sono le cinque parole che contraddistinguono il nostro progetto elettorale. La lista “SìAmo Custonaci” vuole dare continuità alle forti azioni già prodotte, per promuoverne di nuove e per dare seguito concreto alle parole e ai sogni, per continuare a volare alto.
Ho formato una squadra di candidati consiglieri convinti delle loro scelte, pronti a lavorare nella continuità e nella novità, uniti negli intenti. Un gruppo di giovani, donne, amministratori di esperienza che incontrano e ascoltano giornalmente i cittadini, le associazioni, i lavoratori, le imprese», così Giuseppe Bica ha aperto la sua campagna elettorale nel contesto del comizio di ieri sera in Piazza Santuario, a Custonaci.

«Cornino, località balneare d’eccellenza è un sogno che diventerà realtà», così afferma Giuseppe Bica.
Una visione strategica e una progettualità coordinata che continua nel nuovo programma elettorale per una vera e propria “opera di trasformazione” di Cornino, con la realizzazione di un piano di sviluppo del sistema costiero ai fini balneari e per il tempo libero. Cornino sarà, infatti, dotata di attrezzature e nuovi servizi come lidi, chioschi, bar, ristoranti, parchi per bambini, parcheggi, docce. Un progetto di squadra che vedrà la partecipazione delle amministrazioni locali e degli imprenditori del settore turistico.
Dopo aver lavorato in questi anni a far conoscere Custonaci con le sue peculiarità culturali, naturalistiche, gastronomiche, religiose, puntando sulla comunicazione e sulla promozione del territorio, il programma elettorale adesso punta sulla strategia di marketing integrato per il settore turistico e agroalimentare al fine di costituire, formalizzare e promuovere il territorio Custonaci quale destinazione turistica.

«Tra gli spunti centrali del programma - ha sottolineato Giuseppe Bica - quello di dare vita all’Albergo Diffuso, un’alternativa innovativa, nel campo del turismo. Custonaci diventerà protagonista di una nuova realtà a sostegno di un originale modello di sviluppo turistico del territorio costruito su una diversa pratica di ospitalità. Un concetto vincente che permetterà di valorizzare il paesaggio, il tessuto urbano ed edilizio, la cultura del luogo, l’arte, in un equilibrio tra conservazione e cambiamento per un futuro sostenibile».

Nel progetto elettorale le linee guida generali sul tema della cultura e degli eventi. Tre le azioni: l’ampliamento del Centro Culturale Espositivo del Marmo, lo studio delle tradizioni popolari, dei profili culturali, della dizione e dei costumi legati ai mestieri riprodotti nel Presepe Vivente della Grotta Mangiapane, al fine di perfezionare le scene del Presepe e farle diventare patrimonio dei beni immateriali da salvaguardare. Grandissima novità: rendere il Museo Etno-Antropologico della Grotta Mangiapane attivo tutto l’anno attraverso la realizzazione di statue animate vestite con abiti dell’epoca. Ed ancora la realizzazione di un Parco letterario dedicato a Dino D’Erice nel centro storico e nei nuovi giardini comunali, nuovi eventi in cantiere e l’avvio delle procedure della registrazione della “Sfincia” come prodotto De.Co. (denominazione comunale d’origine).

Il candidato a sindaco di Custonaci si è soffermato sulla necessità di porre al centro delle priorità il ruolo della comunità, della famiglia, della scuola ed ancora di implementare i servizi per i diversamente abili e gli anziani, l’erogazione di voucher sociali, incentivare, coinvolgere e valorizzare i giovani attraverso l’organizzazione di laboratori culturali e formativi.
Il programma elettorale propone un nuovo modello di innovazione sociale con l’idea della cooperativa di comunità. I cittadini saranno produttori e fruitori di beni e servizi.
Altro importante tassello sarà la nascita della Fondazione “Custonaci per la cultura” e dello Sportello Europa. Quest’ultimo svolgerà attività di informazione e consulenza tecnica sui principali bandi di finanziamento europeo e si rivolgerà alle imprese e alle associazioni del territorio al fine di facilitare l’accesso degli operatori locali alle opportunità di finanziamento europee.

Bica infine ha parlato dell’esigenza di dare nuova centralità al marmo, risorsa economica per tutta la comunità di Custonaci. «Il marmo deve diventare un volano per innescare progetti legati a turismo, cultura, arte e artigianato artistico, nel rispetto dell’ecosistema custonacese, attraverso un progetto di rilancio industriale con un contratto di rete fra le aziende e un tavolo di lavoro ministeriale, che possa prevedere il progetto Zone Franche Industriali con una serie di importanti finanziamenti a favore delle aziende del settore. Nuove idee sostenibili per il comparto marmifero: design e marmo un connubio vincente», così ha sottolineato il candidato a sindaco Giuseppe Bica.

Nel corso dell’incontro erano presentati i candidati della lista “SìAmo Custonaci”: Leo Bonfiglio, 35 anni, docente, Silvia Campo, 37 anni, docente, Filippo Castiglione, 51 anni, commerciante, Francesca Colomba, 46 anni, imprenditore, Maria Grazia Morici, 22 anni, rappresentante, Giovanni Noto, 46 anni, imprenditore, Giovanni Oddo , 50 anni, imprenditore, Maria Stella Pace, 42 anni, commerciante, Baldassare Pollina, 66 anni, pensionato, Gioacchino Poma, 33 anni, ingegnere, Arianna Ragusa, 23 anni, impiegata, Carmelo Zichichi, 35 anni, impiegato.

 

ALTRE NOTIZIE

TI ACCOMPAGNO IO”– LE DOMANDE ENTRO IL 1° NOVEMBRE
IL PROGETTO IN FAVORE DI QUANTI, AFFETTI DA PATOLOGIE INVALIDANTI, NECESSITANO DI ESSERE ACCOMPAGNANTI NEI CENTRI ...
Leggi tutto
Vaccinazioni - Confusione e incertezza produrranno vittime innocenti
CittadinanzAttiva Sicilia sostiene l´intervento legislativo
 
Leggi tutto
BARCOLANA/TRIESTE: SINDACO CONTRO
Trieste: il vicesindaco Polidori dichiara “schifosa manipolazione dell’informazione” sul caso Barcolana, Sgarbi...
Leggi tutto
Nell’ambito della manifestazione Le Notti di BCsicilia. Agrigento, conversazione su: I rituali funerari nella Preistoria
Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà venerdì 17 agosto ...
Leggi tutto
FORUM ACQUA E BENI COMUNI: RITA UNA DI NOI, ANDIAMO AVANTI ANCHE PER LEI
Palermo 16.08.18 
Solo ieri...
Leggi tutto
CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Ferragosto: il sindaco ringrazia le forze dell´ordine
Il sindaco Nicola Rizzo ringrazia le forze dell´ordine «per il lavoro svolto che ha garantito la s...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
invito il sindaco a richiamare il comando vigili ad applicare le ordinanze sindacali rivolte alle utenze non domestiche, alle farmacie e ai palazzi che hanno vergognosamente riempito la citta´ di colorati bidoni colorati carrellati anziche tenerli dentro. le OO.SS. stabiliscono le fasie orarie anche per loro


vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web