Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 24/02/2018 da Direttore

Assegnati i tricolori seniores maschili di pesistica olimpica presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito alla Cecchignola di Rom

Assegnati
Sono stati appena assegnati i tricolori seniores maschili di pesistica olimpica presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito alla Cecchignola di Roma.

Torna sul gradino più alto del podio dopo 3 anni, Fabio Arcara, che si è aggiudicato la categoria 56 kg: l’atleta dell’Esercito ha sollevato 100 kg di strappo e 119 di slancio, per un totale di 219 kg, ma ha dovuto sospirare fino all’ultimo avendo sempre alle calcagna Marco Meneguzzo, secondo con 217 kg; terzo Mattia Gandini con 195 kg.

Nella categoria 62 kg a trionfare è ancora una volta Mirco Scarantino, con 115 di strappo, 140 di slancio, per un totale di 255 kg: l’azzurro ha preceduto Michael Di Giusto, secondo con 109 e 135, per un totale di 244 e Massimiliano Rubino (95+131= 226). Sesto titolo Italiano Senior per Mirco Scarantino: “Un campionato italiano è sempre un palcoscenico importante, un piccolo step per vedere lo stato di forma in vista degli Europei. Ho ripreso abbastanza bene, adesso ho un altro mese di lavoro e vediamo cosa esce fuori nell’appuntamento Continentale. E’ un’annata importante per la pesistica internazionale soprattutto perché a luglio abbiamo il cambio di categoria, e stiamo tutti in attesa di questa svolta importante per la disciplina. Gli Europei rappresentano, da questo punto di vista, un momento di passaggio: è un titolo molto importante, anche perché vengo da Campione in carica. E’ sempre una grande responsabilità ma cercherò di fare del mio meglio. E poi si andrà dritti verso l’appuntamento più importante della stagione, la qualificazione olimpica di novembre, ai Mondiali; in quell’occasione saranno entrate in vigore le nuove categorie e allora vedremo su cosa lavorare”.

Il 21enne ormai “veterano” dei titoli italiani Mirko Zanni è ancora una volta il campione incontrastato della 69 kg: “Quest’anno è partito bene, diversamente dal solito; con 140 e 166 posso ritenermi soddisfatto. Sono arrivato qui con il desiderio di fare una gara modesta e vedere poi cosa ne usciva; alla fine ne è venuta proprio una bella gara, sono contento. Ora testa agli Europei di maggio dove tenterò di conquistare una medaglia nel totale, ce la metterò tutta”. Dopo Zanni buon secondo posto per Marco Cotena (115+136= 251) mentre terzo si è piazzato Antonino Indoviglia (110+132= 242).

Nella categoria 75 kg è stata una lotta all’ultima alzata tra Salvatore Esposito e Fabio Suliani: alla fine a spuntarla è stato quest’ultimo, con 135 kg di strappo e 160 di slancio per un totale di 295 kg. A 4 kg da lui Esposito (130 + 161) mentre staccato a 279 Gianluca Peconi (125+154).

Non c’è stata storia nella categoria 85 kg dove a trionfare è Angelo Carmisciano (138+172= 310), nettamente avanti a Enrico Cangemi (136+156= 292) e Andrea Ginevra (132+156= 288). Appassionante invece il finale di gara della 94 kg, con una lotta agguerrita tra Matteo Curcuruto e Clemente Mannella, decisa all’ultima alzata. Alla fine a trionfare è stato il romano che con 144 di strappo e 177 di slancio (per un totale di 322) è riuscito a staccare l’avversario che si era fermato a 316 kg (140+176); terza piazza per Giuseppe Manfredi, per il quale sono rimaste valide le prime prove rispettivamente a 130 e 160 kg (290 di totale).

Pietro Noto torna sul gradino più alto del podio nella categoria 105 kg: l’atleta delle Fiamme Oro ha inanellato 5 prove positive trovando l’oro nello strappo con 146 kg, nello slancio con 173 kg e nel totale con 319. Dietro di lui Giovanni Massaro (140+165= 305), e Mauro Gasparotto (136+165= 301).

Si conferma al vertice della categoria +105 Federico Moriconi che stacca nettamente gli avversari con un totale di 335 (150 di strappo e 185 di slancio): segue con 311 kg di totale Alessandro Vinci (140+171) e infine Daniel Compagno con128 di strappo, 161 di slancio, per un totale di 289.


Domani sarà la volta delle gare femminili: appuntamento alle ore 9.00 presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito alla Cecchignola (RM).

 

ALTRE NOTIZIE

Lunedì 25 giugno al via raccolta differenziata “porta a porta” a Tre Fontane e Torretta Granitola
I kit di mastelli saranno distribuiti nell’ex oleificio Fontane D’Oro. Nuovo numero verde per il ritiro degli ingomb...
Leggi tutto
SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO: SPORTIVI MADONITI IN FESTA PER IL 10° ANNIVERSARIO
La competizione automobilistica entra in doppia cifra e si regala un programma ricco di eventi, non solamente a cara...
Leggi tutto
Geografie sentimentali è la mostra di mappe storiche della Sicilia e del Mediterraneo promossa da Taobuk e allestita al Palazzo Ciampoli di Taormina dal 24 giugno all’8 luglio 2018
In esposizione libri antiquari e stampe di pregio provenienti dalla Biblioteca universitaria regionale di Messina<...
Leggi tutto
Pubblicato sull’Albo Pretorio online del portale istituzionale www.comune.mazaradelvallo.tp.it l’avviso di Manifestazione di interesse per l’istituzione del servizio di vigilanza nelle spiagge libere del comune di Mazara del Vallo per la stagione bal
Tutte le ditte interessate ad effettuare il servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge libere del Comune di M...
Leggi tutto
Pubblicato sull’Albo Pretorio online del portale istituzionale www.comune.mazaradelvallo.tp.it l’avviso di Manifestazione di interesse per l’istituzione del servizio di vigilanza nelle spiagge libere del comune di Mazara del Vallo per la stagione bal
Tutte le ditte interessate ad effettuare il servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge libere del Comune di Mazara del Vallo per la stagione ba...
Leggi tutto
PREMIO SVILUPPO SOSTENIBILE 2018. ENTRO IL 30 LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE
L´Assessorato alle Attività produttive del Comune di Marsala rende noto che scade il prossimo 30 giugno il te...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web