Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 09/02/2018 da Direttore

Calatafimi Segesta Festival e Università di Palermo insieme. Nasce il Progetto Segesta per studiare il teatro antico

Calatafimi

Calatafimi Segesta Festival e Università di Palermo insieme. Nasce il Progetto Segesta per studiare il teatro antico
9 febbraio 2018 Rosaria

Nasce il “Progetto Segesta”. L’Università di Palermo e il suo dipartimento di Scienze Umanistiche, il Parco Archeologico di Segesta e il Comune di Calatafimi-Segesta col suo Festival “Dionisiache” hanno promosso, con la firma di un protocollo d’intesa, la nascita del “Progetto Segesta. Centro internazionale di studi e di ricerca sul teatro antico” che, operando in sinergia con il Calatafimi-Segesta Festival- Dionisiache, “intende qualificarsi – come afferma Giusto Picone, coordinatore del Centro studi – come un prestigioso polo di ricerca e di alta formazione sul teatro antico, teso a privilegiare l’interazione tra indagine testuale, teatrale, archeologica, antropologica e sperimentazione scenica”.

“Il Teatro di Segesta e il Festival Dionisiache che vi ha trovato ospitalità negli ultimi tre anni – aggiunge lo studioso – hanno tutti i requisiti per rilanciare una cultura del teatro che valorizzi la relazione funzionale tra ricerca scientifica sulla drammaturgia classica e messe in scena”. Questa finalità è alla base del programma di seminari, lezioni e conversazioni di scena rivolto agli studenti dei corsi di studi del DAMS, di Lettere, di Musicologia e Scienze dello Spettacolo, che si svolgerà a partire dal 6 marzo 2018 e che vedrà l’intervento di illustri studiosi e di personalità del teatro.

Il tema prescelto per l’anno in corso è “I volti di Medea”: all’Università di Palermo e al Teatro di Segesta saranno oggetto di analisi le molteplici riscritture di questa figura mitica, dall’antichità greca e latina fino alla modernità e alla contemporaneità, nel teatro, nella letteratura, nel cinema, nell’iconografia. L’attività seminariale sarà avviata al Teatro di Segesta e a Calatafimi il 6 marzo con gli interventi di Agata Villa, direttrice del Parco Archeologico di Segesta (“Il Teatro di Segesta, dal Grand Tour allo scavo archeologico”) e di Nicasio Anzelmo, direttore artistico del Calatafimi-Segesta Festival (“Teatri greci di Sicilia: scena classica per linguaggi moderni”). “L’amministrazione comunale, quando ha abbracciato l’idea progettuale del Calatafimi -Segesta Festival– dice il sindaco di Calatafimi Segesta Vito Sciortino – ha scelto di investire in cultura e nella valorizzazione di questo nostro immenso patrimonio. La sottoscrizione del protocollo e l’istituzione del “Progetto Segesta” confermano la validità del percorso intrapreso e aprono nuove opportunità di sviluppo del territorio”.

“Con questo progetto – aggiunge Agata Villa – il teatro di Segesta si pone come punto di riferimento per una valorizzazione di alto profilo, attenta agli aspetti culturali e scientifici, che sarà realizzata grazie alla sinergia di tutte le istituzioni coinvolte”.

I successivi incontri si svolgeranno da marzo a maggio presso la scuola delle Scienze umane e del Patrimonio culturale dell’Università di Palermo e saranno condotti da studiosi provenienti, oltre che dall’ateneo palermitano (Rosa Rita Marchese, Lavinia Scolari, Pietro Li Causi, Alfredo Casamento, Luciano Landolfi, Alessia Cervini, e Salvatore Tedesco), anche dall’Università di Siena (Giuseppe Pucci), dall’Università di Ferrara (Angela Andrisano), dall’Università di Firenze (Miriam Biancucci).

“Progetto Segesta”, nell’ottica di un’ampia disseminazione delle proprie attività, realizzerà inoltre, in collaborazione con “Zètema/Progetto Cultura” e con “Fondamenta/La Scuola dell’Attore”, due conversazioni di scena che avranno luogo a Roma al Teatro Pamphilij e al Teatro Palladium con l’intervento di Giancarlo Sammartano, Walter Pagliaro e Micaela Esdra, e un seminario all’Università di Urbino tenuto da Roberto Danese.

“La presenza delle più rinomate università italiane e di prestigiosi studiosi – dice Nicasio Anzelmo, direttore del Calatafimi-Segesta Festival – darà forza al festival con l’obiettivo di costruire un ponte con la comunità scientifica nazionale e internazionale”.

L’attività scientifica e divulgativa del “Progetto Segesta” avrà spazio anche nel cartellone del Calatafimi-Segesta Festival 2018: il 18 luglio Agata Villa (direttrice del Parco Archeologico di Segesta) e Giancarlo Sammartano (direttore di Fondamenta/La Scuola dell’attore) dibatteranno su “Il Teatro di Segesta fra passato e presente”; il 25 luglio Eva Cantarella (Università di Milano) e Giusto Picone (Università di Palermo) su “Medea in Grecia e a Roma”.

Per il 2019 è in programma un convegno internazionale di studi su Medea complementare al Festival “Dionisiache” 2019, nel quale è prevista la rappresentazione della “Medea” di Seneca in una nuova traduzione che sarà messa a punto da studenti universitari e liceali con la supervisione e il coordinamento del professor Giusto Picone.

 

ALTRE NOTIZIE

Carlo Castellaneta torna in libreria con Nottie e nebbie: il romanzo della Milano della Resistenza negli occhi di un poliziotto fascista
Interlinea ripubblica le opere dello scrittore scomparso cinque anni fa a cura di Ermanno Paccagnini, con presenta...
Leggi tutto
OPUSCOLO SULLA SICUREZZA ALIMENTARI PREDISPOSTO DAL DIPARTIMENTO VETERINARIO DELL’ASP
“Alimenti e salute”. E’ questo il titolo di un depliant sulla tutela della salute dei consumatori che è stato...
Leggi tutto
MALATTIE METABOLICHE, DIABETE E OBESITA’: IL CONGRESSO NAZIONALE SIMDO 2018 ALL’HOTEL LA TORRE DAL 18 AL 20 OTTOBRE.
CERIMONIA INAUGURALE GIOVEDI’ 18 OTTOBRE ALLE ORE 18:00
Leggi tutto
Poma-Fundarò: la coppia d´oro del poker trapanese
Arrivano entrambi da Castellammare del Golfo e, a dispetto di quella che potrebbe essere la più classica dell...
Leggi tutto
TENNIS: IN CORSO IL TORENO OPEN “CITTA DEL SALE” AL CT TRAPANI
Tra tanta passione, divertimento e duro lavoro, è iniziato al Circolo Del Tennis di Trapani l’annuale torneo ...
Leggi tutto
TRAPANI: EVADE DAI DOMICILIARI SUBITO DOPO IL CONTROLLO. ARRESTATO DAI CARABINIERI
Nella giornata di domenica 14 i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Trapani traevano in arresto pe...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web