Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 09/02/2018 da Direttore

In Sicilia il Presidente Musumeci avvia tavolo istituzionale con Ugl, Cgil, Cisl e Uil

In “Avviato nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio, il tavolo istituzionale tra il presidente della Regione Siciliana, la Giunta regionale e le organizzazioni i sindacali confederali Ugl, Cgil, Cisl e Uil”.

A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario regionale dell´Ugl che aggiunge: "siamo soddisfatti dell´apertura dell´esecutivo regionale verso la rappresentanza sindacale siciliana e dell´impegno assunto dal Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, di mantenere un rapporto di assoluta collaborazione con le Organizzazioni sindacali".

“Gli assessori - prosegue il sindacalista - hanno comunicato le azioni già poste in essere nei primi 90 giorni, a conferma di una netta inversione di tendenza rispetto all´immobilismo a cui ci aveva abituato il precedente esecutivo”.

“Come ribadito nel corso dell´intervento, ci sentiamo di sottolineare come Ugl - afferma Messina - che il percorso intrapreso è quello giusto anche se siamo consapevoli delle enormi difficoltà ed ostacoli, a partire dal buco di bilancio ereditato, che impediscono interventi più incisivi e concreti”.

“Registriamo con favore - rimarca il Segretario Ugl Sicilia - la notizia che il Consiglio dei ministri ha approvato la dichiarazione dello stato d´emergenza per la crisi idrica di Palermo e per la gestione dei rifiuti in Sicilia”.

“Nel corso dell´incontro, spega in dettaglio Messina - si è parlato del documento di programmazione finanziaria, di legge di stabilità, di privatizzazione delle Ipab, di contratto dei regionali, di forestali, di parchi e riserve, di dissesto idrogeologico, di abusivismo edilizio, di polizia municipale, di formazione professionale e Agenzia regionale degli operatori della Formazione, di dispersione scolastica, di diritto allo studio, di Ersu è Università, di apprendistato, tirocini, garanzia giovani 2, contratti di ricollocamento, tirocini extra curriculari e curriculari, di cantieri di lavoro, di cantieri di servizio, di valorizzazione degli antichi mestieri, di operatori esperti in politiche attive del lavoro.

Affrontati anche altri temi come le Autorità portuali, le zone economiche speciali, il trasposto pubblico marittimo, il trasporto pubblico locale e l´inserimento in finanziaria del biglietto unico per la mobilità intermodale gommato e ferroso, da sperimentare nelle città metropolitane del contratto di servizio con Trenitalia, dei rapporti con Anas per lo sblocco è l´accelerazione di molti cantieri.

Si è parlato di internazionalizzazione delle imprese e, delle reti d´impresa. Inoltre, il Governo regionale ha sbloccato le risorse per l´area di crisi complessa di Gela e per le aree di crisi non complessa, che interessa circa 200 comuni siciliani.

Si è parlato anche delle politiche in favore dei disabili gravissimi e gravi, degli interventi in favore del reinserimento delle donne al lavoro, di misure di contrasto alla povertà dilagante in Sicilia.

Affrontati anche argomenti legati alle partecipate come Riscossioni Sicilia, Resais, Sas; ma anche di Irfis, Ircac e Crias.

Si è discusso delle criticità che toccano enti come Irvo, Esa e Consorzi di Bonifica.

Si è fatto, infine, un focus sul futuro delle ex province, dei precari storici, degli Asu, degli Lsu, dei Pip e sul riordino delle Camere di Commercio in Sicilia la cui impostazione del Governo regionale è quella della costituzione del Fondo pensioni con il conferimento del patrimonio del sistema camerale, delle azioni e della liquidità che ammonta ad oltre 20 milioni di euro per ripianare i debiti e garantire un futuro ai lavoratori anche attraverso la reintroduzione nella finanziaria nazionale dell´aumento del 50 per cento del diritto annuale”.

"Sugli aeroporti siciliani abbiamo chiesto - conclude Messina , un intervento si sistema che garantisca il futuro degli scali minori con un´unica cabina di regia che possa gestire i diversi flussi. Nel caso di Birgi a Trapani il Governo regionale è già in movimento per contattare i vertici di Alitalia e Ryanair per trovare una soluzione, atteso che le risorse sono già disponibili per affrontare un oneroso co marketing, dopo il passo indietro del Comune di Trapani".

Commenti
16/02/2018 - Ai dimenticato gli x rmi che prima ne parlavi adesso no diamo pure stabilità a questo bacino (Giuseppe)

 

ALTRE NOTIZIE

TASSA DI SOGGIORNO, PERAINO: “BONUS AGLI OPERATORI TURISTICI”
“La tassa di soggiorno è una tassa di scopo il cui obiettivo è quello di rimpinguare le casse del Comune per dare servizi al turista. Q...
Leggi tutto
Esercitazioni, formazione dei volontari dell´Associazione ANAS
L´ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) protagonista in attività di formazione e preparazione dei propri volontari, con la collaboraz...
Leggi tutto
Erice, volontario immobilismo irresponsabile della maggioranza
Ancora una volta la maggioranza mostra di dipendere dai meccanismi della vecchia politica che ha governato la città per un dec...
Leggi tutto
Nel Santuario di "Nostra Signora Madre degli Emigranti" di Buenos Aires Concerto per la "Giornata del Siciliano nel Mondo"
Celebrata con un concerto a Buenos Aires nella mattina di martedì 15 maggio 2018, la "Giornata del Siciliano nel Mondo", l´evento si è s...
Leggi tutto
Angelo CArollo: Trapani merita altri palcoscenici ed è giusto che li abbia
Il cammino che Trapani dovrà prendere dopo il 10 di giugno sarà percorrere una strada non semplice ma pensata. Pensata per far in modo c...
Leggi tutto
OrchestriAmo 2018 presente anche l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice – Pappalardo” di Castelvetrano 2018
Una rappresentanza di alunni del corso ad indirizzo musicale dell’I. C. “Lombardo Radice – Pappalardo” di Castelvetrano, delle classi di violino e fla...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


Monica Salini su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Aggiungerei: bus elettrici che facciano da navetta tra "chiazza"o ex Piazza Mk pesce e i lidi trapanesi. Dal 1 luglio al 31agosto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web