Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 27/12/2017 da Direttore

PRIMO IMPIANTO DI UN NUOVO DISPOSITIVO CARDIOLOGICO SALVA VITA ALL’OSPEDALE DI MAZARA DEL VALLO

PRIMO
Impiantato, per la prima volta, dall’Unità operativa di Cardiologia del ‘ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo, diretta da Michele Gabriele, un defibrillatore sottocutaneo (S-ICD) a un giovane paziente affetto da una cardiomiopatia dilatativa primitiva.

Questo dispositivo ha la finalità di riconoscere ed interrompere le aritmie ventricolari gravi, che possono essere causa di morte improvvisa .Tale apparato non presenta il sistema di defibrillazione inserito dentro il sistema cardiovascolare, come avviene per i comuni defibrillatori, ma nel tessuto sottocutaneo del torace. E’ quindi meno invasivo, oltre che più sicuro ed efficace.

Si compone di un generatore che viene inserito in una tasca sottocutanea a livello del cavo ascellare di sinistra, con una piccola incisura. Il cavo di defibrillazione è tunnelizzato da questa tasca al lato sinistro della base dello sterno, dove si pratica una seconda incisione più piccola ed è poi fatto risalire lungo il margine sinistro dello sterno per una decina di centimetri. L’intervento viene eseguito in anestesia generale o in sedazione profonda. Al termine per testare il corretto funzionamento del sistema, in profonda sedazione, si induce una aritmia ventricolare rapida e si verifica se il defibrillatore la riconosca e la tratti in maniera efficace.

“Non nascondo la mia personale soddisfazione- dice Gabriele - per il risultato ottenuto, ma voglio puntualizzare con forza che non è il successo di un singolo ma un gruppo di lavoro. Tutto il personale è stato infatti impegnato in un lungo e complesso percorso diagnostico/terapeutico, che si è concluso con l’impianto del device e la dimissione del paziente. Un risultato da condividere con tutta l’equipe della nostra unità operativa, dai medici, agli infermieri, agli ausiliari, agli operatori sanitari, e con la preziosa collaborazione dei colleghi anestesisti che ci hanno coadiuvato durante l’intervento in sala operatoria. Abbiamo anche avuto il sostegno fattivo e lungimirante del commissario dell’ASP Giovanni Bavetta e del direttore di presidio Francesco Giurlanda. Possiamo affermare – conclude il primario - di essere fra i pochi centri siciliani ad aver iniziato questa nuova esperienza, che spero possa diventare una prassi terapeutica, con l’obiettivo ultimo di migliorare la qualità di vita dei nostri pazienti”.

 

ALTRE NOTIZIE

I deputati accusati di danno erariale dovranno dichiararlo: Codice etico passa in commissione con le modifiche M5S
Due emendamenti al testo approvato sono stati presentati dalla deputata regionale Schillaci. Una delle modifiche r...
Leggi tutto
TRAPANI - Variazione seggio elettorale
Considerato che il giorno 26 maggio 2019 sono stati convocati i comizi per le Elezioni Europee 2019;
MARSALA - SI PRESENTA IL LIBRO ´PRIGIONIERI DELLA STEPPA´
"PRIGIONIERI DELLA STEPPA"
Giovanni Di Girolamo in 4ARTS Gallery<...
Leggi tutto
Il festival internazionale dedicato alla Urban Art ha una mission sociale
LOOPERFEST 2019
INTERNATIONAL URBAN FESTIVAL
Leggi tutto
24 maggio: tutti in piazza per il Futuro! Ad Alcamo l’appuntamento è alle ore 8.15 in Piazza della Repubblica
Non c’è più tempo da perdere.” Sono le parole di António Guterres, Segretario Generale dell’ONU. Lo di...
Leggi tutto
I SINDACATI CHIEDONO IL RINNOVO DEI CONTRATTI, NUOVE ASSUNZIONI E PIÙ RISORSE
8 giugno, a roma manifestazione nazionale del pubblico impiego
di fp ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web