Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 16/11/2017 da Direttore

L’IMPORTANZA DEL CIBO E DELLA CORRETTA ALIMENTAZIONE PER L’EQUILIBRIO DELL’ORGANISMO: “COSA” MANGIARE

L’IMPORTANZA
Un’alimentazione varia ed equilibrata è alla base di una vita in salute. Un’alimentazione inadeguata, infatti, oltre a incidere sul benessere psico-fisico, rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie croniche. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbero essere evitati grazie a una equilibrata e sana alimentazione.

I ritmi frenetici della vita quotidiana ci hanno fatto un po’ perdere l’abitudine di sederci a tavola il tempo necessario per godersi un pasto bilanciato in tutte le sue componenti, preferendo sempre di più i cibi “mordi e fuggi”, spesso privi di ogni elemento nutritivo e difficili da digerire a pranzo, spostando all’ora di cena il consumo di pietanze più corpose. Queste abitudini sottopongono lo stomaco a un carico eccessivo con la conseguenza di una digestione più lenta e laboriosa che porta spesso sonnolenza, gonfiore e senso di pesantezza.

L’intestino gioca un ruolo importante per il benessere e la salute dell’intero organismo: il suo equilibrio infatti ci protegge quotidianamente da diverse malattie, aiuta a prevenire le sindromi influenzali o para-influenzali con interessamento gastrointestinale e anche i disturbi da raffreddamento. Quindi il nostro apparato digerente, con la sua ampia superficie, rappresenta l’interfaccia tra il “mondo esterno” e il “mondo interno” più importante dell’organismo. Vi sono però alcune condizioni molto comuni come stress, stili di vita non corretti, intolleranze alimentari, infezioni virali (batteriche o parassitarie) o anche l’assunzione prolungata di antibiotici, che possono perturbare l’equilibrio intestinale dando luogo a diversi sintomi come diarrea, gonfiore addominale, stitichezza.

Una corretta alimentazione si configura quindi come elemento cardine per l’equilibrio della salute dell’organismo ed è noto che i processi produttivi del sistema agro-alimentare moderno spesso non garantiscono negli alimenti un apporto sufficientemente equilibrato dei diversi elementi nutritivi essenziali per mantenere e regolare il benessere del nostro organismo. I piccoli disturbi dell’organismo possono infatti essere segnali di una alimentazione squilibrata.

Nell’ultimo decennio le conoscenze sempre più approfondite in campo fisiologico e nutrizionale hanno portato ad un’innovativa impostazione: la Nutraceutica Fisiologica. La ricerca GUNA ha sviluppato questa nuova metodica sui principi di qualità, vitalità, rispetto della fisiologia umana, sicurezza e personalizzazione, mettendo a punto formule esclusive di integratori alimentari caratterizzati da efficacia e sicurezza clinicamente documentate. La Nutraceutica Fisiologica GUNA agisce primariamente sull’Apparato gastro-intestinale, in quanto sistema di controllo di numerose funzioni essenziali per l’intero organismo, come l’assorbimento dei nutrienti e dell’acqua e la regolazione della “barriera” di difesa interna, aiutandolo a ripristinare efficacemente il suo originale stato di salute e a mantenerlo stabile.

“Purtroppo la nostra vita moderna, l’eccesso di stress, il non dormire in maniera corretta (poche ore di sonno), l’aumento della vita media, un’alimentazione eccessivamente ricca di carne, l’abuso o l’uso incongruo di farmaci, possono provocare un’alterazione di questo equilibrio, che si manifesta ad esempio con una grande stanchezza generale, alterazione del sonno”, ha commentato Barbara Aghina, Biologo Molecolare, responsabile scientifico dell’area Nutraceutica Fisiologica di GUNA S.p.a.

Un’alimentazione poco equilibrata può essere quindi la causa di alcuni disturbi legati alla digestione. Pur seguendo un’alimentazione equilibrata può capitare comunque di avere delle difficoltà digestive. Ci sono alcuni alimenti, infatti, che risultano difficilmente digeribili: il latte, ad esempio, oppure carne, formaggi, alcuni tipo di verdure e gli alimenti lievitati.

Carne o pesce
Le carni rosse e il maiale o pesci come il tonno, il salmone e lo sgombro per il loro alto contenuto di grassi possono mettere in seria difficoltà l’apparato gastro intestinale costringendo lo stomaco a una digestione lunga e laboriosa; nello stesso tempo apportano importanti fattori nutrizionali: è bene quindi farne un consumo moderato, ascoltando il parere del proprio medico per un’indicazione personalizzata sulla propria situazione specifica.

Fibre vegetali
Frutta e verdura sono alimenti altamente digeribili. Non tutti sanno però che ci sono alcune fibre vegetali ad alta capacità fermentativa che in alcune persone predisposte provocano gonfiore addominale e produzione di gas intestinale. L’elenco delle verdure sconsigliate per chi soffre di problemi legati all’apparato digerente è purtroppo abbastanza lungo e tra queste troviamo cavoli, broccoli, carciofi, cachi, legumi, cavolfiori, funghi, asparagi e cavoletti di Bruxelles.
L’integrazione della propria dieta con frutta e verdura è indispensabile per l’apporto di vitamine e sali minerali. Quindi, qualora si soffra di disturbi gastrointestinali, è bene confrontarsi con il proprio specialista di fiducia per valutare la composizione nutrizionale più equilibrata.

Quali alimenti aiutano la funzionalità del tratto gastro-intestinale
Modificare la dieta consumando maggiormente alimenti che aiutano a depurare l’organismo è sicuramente un buon alleato per tenere sotto controllo i sintomi dei disturbi gastrointestinali.
Quando si hanno problemi di digestione lenta è comunque sempre preferibile consumare alimenti che siano più digeribili rispetto ad altri così da non sovraccaricare la funzionalità di stomaco e intestino, come il miele, il tè, pesce poco grasso, pasta poco condita, riso, frutta e verdura. Inoltre ci sono cibi che per le loro caratteristiche hanno un’azione digestivo stimolante: il finocchio, lo zenzero, la curcuma, l’aloe, alcuni tipi di frutti come mango, kiwi, ananas e papaya.

“La scienza ha ormai dimostrato che esiste una relazione molto stretta tra lo stile di vita, in particolare l’alimentazione, e l’insorgenza di patologie. Nutrirsi in modo bilanciato è importante fin dai primi anni di vita”, spiega il Dr. Alberto Fiorito, Medico esperto in nutrizione biologica e medicina psicosomatica. “Ad esempio, le lavorazioni industriali di alimenti anche molto comuni, i processi di raffinazione, la forzatura delle colture e i metodi di cottura inadatti possono essere all’origine di molte malattie, così come accade nel caso in cui siano presenti tossine nei cibi”.

 

ALTRE NOTIZIE

Ambiente , salute e qualità della vita progetto la terra incontra il mare
Dopo la conferenza stampa di presentazione del progetto "La Terra incontra il Mare", cui hanno partecipato Manfredi Barbera, ideatore dell´in...
Leggi tutto
Joe Petrosino è il poliziotto italo americano divenuto eroe dai primi anni del Novecento
Ieri pomeriggio giovedì 19 Luglio alla sala Mattarella di Palazzo Reale, la Pittrice Vanessa Pia Turco, lì presente nella sua qualit&agr...
Leggi tutto
Prende il via il 21 luglio il cartellone della manifestazioni E… state con noi 2018
Sino al 29 settembre, circa 60 appuntamenti tra Tre Fontane, Torretta, le Cave di Cusa e Campobello. Tra gli event...
Leggi tutto
Sicilia; ex Province. Lupo: dopo sentenza Consulta necessario recepire legge Delrio
“Dopo la sentenza della Corte Costituzionale è necessario ed urgente recepire in Sicilia la legge Delrio ed u...
Leggi tutto
Ex sportellisti Sicilia: Sindacati, disarmante incontro con assessore Ippolito
Palermo, 20 luglio 2018 - “È stato un incontro disarmante quello avuto ieri con l’assessore alla famiglia e al lavor...
Leggi tutto
Stop della Consulta alle elezioni provinciali in Sicilia
Stop della Consulta alle elezioni provinciali in Sicilia, Musumeci (Ugl Catania): “Triste epilogo, a pagare questo...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web