Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 27/06/2017 da Direttore

Alcamo:Cammini francescani di Sicilia, più di quattrocento chilometri di emozioni tra Cielo e Terra nel cuore dell’Isola

Alcamo:Cammini
Sedici Cammini tra spiritualità e Natura per vivere pienamente il territorio e i suoi protagonisti.
Obiettivo dell’iniziativa, realizzata dall’associazione ASTES con il coinvolgimento di altre dieci
Associazioni culturali siciliane e il supporto tecnico della T&T s.r.l. Territorio e Turismo di
Palermo, è promuovere lo sviluppo locale attraverso la definizione di innovative proposte
turistiche per viaggiatori attenti alla sostenibilità ambientale, in grado di coniugare la ricerca della
spiritualità francescana con la bellezza e le suggestioni della natura, della storia e della cultura
siciliana.
Il progetto "Cammini Francescani in Sicilia", co-finanziato, all’interno dei Progetti di
eccellenza Culto e Cultura, dall’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e dal Ministero
dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, si propone la valorizzazione turistica di alcune
realtà conventuali francescane, localizzate in siti di particolare rilievo culturale e/o naturalistico, e
dei relativi comprensori territoriali.
Il progetto, avviato nel 2016 ha individuato e tracciato 16 Cammini di particolare interesse
turistico con almeno una tappa in un Convento francescano. Si tratta di itinerari affascinanti
percorribili a piedi, in bici e a cavallo - fruibili con una specifica APP gratuita. Oltre alla creazione
dei percorsi è stata prevista la messa in rete di un sistema territoriale di servizi specialistici per
trekker, cicloturisti e cavalieri. Le realtà conventuali francescane interessate dai “Cammini” sono
quelle dell’ordine dei Frati Minori di Alcamo, Gangi, Chiaramonte Gulfi e Ispica e quelle dei
Frati Minori Cappuccini di Nicosia, Modica e Savoca. Oltre ai comuni, sede dei conventi, i
percorsi coinvolgono anche i territori di Mistretta, Calatafimi, Monterosso Almo, Ragusa,
Taormina, Letojanni e Sant’Alessio.
Ma l’iniziativa "Cammini Francescani in Sicilia", oltre che percorsi e servizi turistici mirati, è anche
un marchio regionale, rappresentato da 4 Tau francescani, che identifica le imprese, localizzate
lungo i percorsi e nei comuni di arrivo e partenza dei Cammini. Si tratta di imprese che aderendo
al progetto ne hanno condiviso l’impegno su quattro precise tematiche: l’attenzione per i
bambini; l’amore per gli animali; la sostenibilità ambientale e l’impegno sociale (tutti fronti
particolarmente coerenti con la vita e la storia di S. Francesco).
Sede operativa del progetto c/o T&T Territorio e Turismo
via Alberto Rallo, 16 - 90100 | Palermo
Tel. 091 580909
www.camminifrancescanisicilia.it
segreteria@camminifrancescani.it
2
Per ottenere il marchio, le imprese di ospitalità segnalate su ogni percorso hanno, infatti, seguito
un preciso percorso formativo e di assistenza tecnica e si sono impegnate alla sottoscrizione di un
disciplinare che impone precise regole e standard di servizi destinati alle famiglie con bambini e a
viaggiatori con amici a quattro zampe, nonché ad azioni per ridurre il proprio impatto ambientale.
L’impegno sociale di ogni azienda sarà invece espresso, da un piccolo box esposto all’ingresso
di ogni struttura destinato alla raccolta di fondi finalizzati alla nascita di una nuova impresa
sociale.
Anche tutte le altre imprese convolte nella Rete dei Cammini e segnalate ai viaggiatori, come ad
esempio, ristoranti, bar, negozi o impianti sportivi e ricreativi, negozi, saranno dotate del piccolo
box per la raccolta fondi e si caratterizzeranno per essere family, pet e eco friendly.
I percorsi saranno fruibili e le nuove proposte di viaggio saranno disponibili da luglio 2017 sul
sito www.camminifrancescanisicilia.it

 

ALTRE NOTIZIE

Un minorenne siciliano su tre è in sovrappeso: giornata di studi a Palermo per discutere del record negativo italiano ed europeo della Sicilia
Più specialisti in Medicina dello Sport a Palermo per lavorare sulla prevenzione Il 32,5% dei minorenni residenti in Sicilia è in sov...
Leggi tutto
Anniversario Nassiriya: Miccichè ha deposto una corona di alloro in memoria dei caduti
Il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, ha deposto, nel cortile Maqueda di Pal...
Leggi tutto
M5S: “Asp Messina, pochi medici nelle ambulanze del 118. Servizi a singhiozzo, Razza faccia subito le assunzioni”
“Nei Presidi territoriali di emergenza molte ambulanze tra poco saranno costrette a operare a singhiozzo: la presenza del medico sarà infatti ...
Leggi tutto
A Mazara del Vallo dal 12 al 17 novembre 2019 settimana della prevenzione della malattia diabetica
Il personale dell´Ambulatorio di Diabetologia del Distretto Sanitario di Mazara del Vallo, coordinato dal Dott. Giuseppe Giordano, insieme all’ADIM -...
Leggi tutto
La Soprintendenza del Mare con i suoi reperti alla mostra in Danimarca dedicata a Pompei ed Ercolano
Inaugurata la mostra archeologica "Escape from Pompei. The Untold roman rescue" presso il Moesgaard Museum di Aarhus in Danimarca, seconda tappa europ...
Leggi tutto
Alla ricerca disperata di una cattedra con le Mad
Mancano ormai due mesi alla fine di questo 2019 e la situazione scolastica non è ancora delle migliori. Le attese interminabili dei concorsi ch...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web