Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 03/09/2016 da REDAZIONE REGIONALE

LA NOTTE GIALLA - SAGRA DEL MELONE GIALLO DI GIBELLINA

La seconda edizione della rassegna enogastronomica nasce quest’anno dalle solide basi del successo decretato lo scorso anno durante la prima edizione.
L’evento del 2015, infatti, ha realizzato un grande successo in termini di degustazioni proposte, ampiezza del percorso, aspetto fieristico artigianale e musica live oltre che affluenza di pubblico e sano divertimento.
Le considerazioni non possono che essere positive. La Sagra del melone giallo di Gibellina si è dimostrata l’evento di punta dell’agosto belicino oltre che di tutta l’estate gibellinese. È stato l’evento con più affluenza in assoluto, oltre diecimila visitatori, e quello con più altisonanza a livello mediatico. I numeri dei visitatori si sono riversati anche sulle attività locali, che hanno visto un incremento della loro clientela e della loro notorietà nel giorno della manifestazione, e hanno permesso un inizio di riqualificazione e valorizzazione del territorio. Gli obiettivi preposti sono stati tutti raggiunti.
Oltre alla riuscita dell’evento in termini di organizzazione e di pubblico si è raggiunto l’intento di rendere la sagra differenziata, grazie anche all’aiuto dell’amministrazione del Comune di Gibellina, attraverso più punti di raccolta rifiuti nei quali sono state elargite istruzioni.

L’idea di creare un evento enogastronomico, culturale, musicale e fieristico nasce dal desiderio di riproporre, in maniera più organizzata e complessa, le vecchie sagre popolari che riempivano le piazze dei paesini durante i giorni più caldi dell’estate. A questo si associa la volontà di promuovere e valorizzare un prodotto principe del territorio, di scoprire e riscoprire le risorse, monumentali e non, che la città di Gibellina offre, risvegliare nei cittadini l’amore per la propria terra, offrire i sapori tipici locali ai visitatori oltre che ai residenti, sostenere la musica dal vivo, avvicinare alla collaborazione, sensibilizzare ad un comportamento ecosostenibile l’individuo e non solo.
Quest’anno, infatti, la tragedia che ha colpito l’Italia centrale, unita al ricordo indelebile del terremoto del 1968 che coinvolse tutto il territorio belicino e la vecchia città di Gibellina in particolare, ha spinto naturalmente i produttori locali, l’Amministrazione, l’Organizzazione e la città tutta a sposare la causa dei terremotati attraverso la donazione da parte dei produttori all’organizzazione dei preziosi frutti che saranno utilizzati per realizzare delle attività, come i cooking show con gli chef presenti all’evento e quelli dell’associazione provinciale cuochi trapanesi. I proventi di tali iniziative, insieme ad altre proposte da associazioni locali come la Caritas o come quelle della stessa Amministrazione comunale saranno destinate in favore delle fasce più deboli e dei terremotati.

Gibellina già riconosciuta capitale d’arte contemporanea, vanta un tessuto urbano ed architettonico, con opere d’arte e sculture di forte attrattiva di livello nazionale ed internazionale, che fanno della città belicina un vero e proprio museo all’aperto. L´economia della città, tuttavia, è prevalentemente basata sull´agricoltura, affidata soprattutto alle coltivazioni di meloni gialli, e con tale evento si vuole accrescere la consapevolezza di tale prelibatezza oltre il distretto belicino.

Accogliendo i suggerimenti importanti dell´Expo 2015, che ha proposto idee e nuove intuizioni sulla politica della qualità del cibo locale, della tradizione e del cibo a km 0, è così nato il proposito di dare vita all’evento coniugando le principali risorse della città, Arte e Meloni gialli, sorseggiando, contemporaneamente, freschi e preziosi vini delle rinomatissime aziende vitivinicole locali, proponendosi di attrarre visitatori dalle provincie siciliane per conoscere tali eccellenze, permettendo loro, inoltre, di scoprire il prezioso frutto giallo che sarà servito in tutte le salse, dalle marmellate, ai gelati fino ad originali primi piatti come ad esempio delicate busiate trapanesi o deliziosi risotti, perfino tabulè, o secondi piatti alla brace, come la salsiccia o hamburger al melone, finanche prodotti da street food come le meravigliose arancine al melone giallo e speak, o al melone giallo e salsiccia e tante altre curiosità enogastronomiche a base di melone giallo di Gibellina, naturalmente.

La rassegna ha già avuto un anteprima a Palermo, lo scorso 12 e 13 agosto presso il prestigioso Mercato di San Lorenzo che ha selezionato l’evento ed offerto la sua collaborazione e la location per contribuire a far conoscere l’idea stessa della rassegna e la sua originalità, legata al prezioso frutto dalla buccia dorata offerto in degustazione alle migliaia di visitatori e clienti accorsi all’appello, oltre che per essere lo stesso melone per due giorni ingrediente principe delle diverse botteghe presenti nel mercato che si sono cimentate nelle realizzazione di originalissime pietanze a base di Melone Giallo di Gibellina.

A fare da cornice alla manifestazione saranno anche quest´anno i produttori locali, le aziende, le prestigiose cantine, gli spettacoli musicali, con gruppi Folk, animazione e laboratori per bambini, intrattenimento musicale col ballo liscio, caraibico e latino americano nella magnifica piazza municipale, percorsi guidati per la città ed i musei cittadini, artigiani hobbisti, giochi come le dedicate “gimkane con carriole” in divertentissimi percorsi, o il “mooling” ovvero il bowling ma con i meloni gialli e l’immancabile area dedicata ai bambini con giochi ed animazione.

Durante la manifestazione, non trascurando l’aspetto agricolo-rurale, sarà allestito il “Mercato del contadino a km 0” con la presenta di agricoltori e produttori locali che promuoveranno i meloni gialli ed una “Fiera di mezzi agricoli”, durante l’intera giornata. Sarà perfino data la possibilità di prenotarsi per andare direttamente sui campi per “raccogliere il proprio melone”.
Daremo vita a performance artistiche dal vivo di body painting. Per rispettare una perfetta simbiosi tra Arte e Melone, inoltre, sinergizzando appieno la tradizione artistica del paese e la tipicità del melone giallo, sarà riproposto il “Concorso di Scultura ed Incisione di melone” nella sua II^ Edizione in cui più di dieci maestri intagliatori creeranno delle vere e proprie opere d’arte lavorando la dorata buccia, in estemporanea.

La serata sarà conclusa con un emozionante “lancio delle lanterne” per portare in alto i migliori propositi e con i migliori dj della zona che a partire dalle 23:30 faranno ballare le migliaia di anime presenti nella più grande discoteca all’aperto vista in zona, ovvero nella magnifica Piazza 15 Gennaio 1968.
L’evento è patrocinato dal Comune di Gibellina e realizzato dall´Associazione Distretto Belice con la collaborazione dell´Associazione Uno e della Pro Loco Gibellina, con il prezioso supporto dell’Unione dei Comuni del Belice, Rete Museale Belicina e di Expo Selinunte “Valle del Belice”, Mercato San Lorenzo, Associazione Provinciale Cuochi Trapanesi, Coldiretti e grazie all’impegno di Dolce Onorio GIbellina.

Accesso libero dalle ore 10:00 del mattino

Per maggiori informazioni, programma, gallery foto, etc..
visitate la pagina Facebook : https://www.facebook.com/nottegiallagibellina/


Gli organizzatori
Associazione Distretto Belice
Associazione Uno
Pro Loco Gibellina


________________________



COMUNICATO STAMPA - Short Version

LA NOTTE GIALLA - SAGRA DEL MELONE GIALLO DI GIBELLINA II^ Edizione - 11 09 ’16
La II^ edizione della rassegna enogastronomica nasce dalle solide basi del successo decretato lo scorso anno. Evento di punta dell’agosto belicino, con più affluenza ed altisonanza mediatica.
Gibellina già riconosciuta capitale d’arte contemporanea, vanta un tessuto urbano ed architettonico, con opere d’arte e sculture di forte attrattiva di livello nazionale ed internazionale, che fanno della città belicina un vero e proprio museo all’aperto. L´economia della città, tuttavia, è prevalentemente basata sull´agricoltura, affidata soprattutto alle coltivazioni di meloni gialli, e con tale evento si vuole accrescere la consapevolezza di tale prelibatezza oltre il distretto belicino.
Quest’anno la tragedia che ha colpito l’Italia centrale, unita al ricordo indelebile del terremoto del Belìce del ’68 ha spinto gli attori coinvolti a sposare la causa attraverso la donazione da parte dei produttori dei frutti che saranno utilizzati per realizzare delle attività i cui proventi saranno destinati per le fasce più deboli ed i terremotati.
Arte e Meloni gialli, sorseggiando i vini delle rinomate aziende vitivinicole locali, come ingredienti per i visitatori che scopriranno il prezioso frutto servito in tutte le salse, marmellate, gelati, originali primi piatti come le delicate busiate trapanesi o deliziosi risotti, secondi piatti alla brace, finanche prodotti da street food come le arancine allo speak, o salsiccia e tante altre curiosità enogastronomiche a base di melone giallo di Gibellina.
L’evento patrocinato dal Comune di Gibellina è realizzato dalle Ass. Distretto Belice, Uno, Pro Loco Gibellina, con il supporto di: Unione dei Comuni del Belice, Rete Museale Belicina, Expo Selinunte Valle del Belice, Mercato San Lorenzo Palermo, Ass. Provinciale Cuochi Trapanesi, Coldiretti e grazie all’impegno di Dolce Onorio.
Per info https://www.facebook.com/nottegiallagibellina/
Accesso libero dalle ore 10:00 del mattino

Per maggiori informazioni, programma, gallery foto, etc..
visitate la pagina Facebook : https://www.facebook.com/nottegiallagibellina/

 

ALTRE NOTIZIE

Un corso per avviare l´attività di apicoltore per hobby o per lavoro
Apicoltura
Fine Gennaio-inizio di Febbraio.
Leggi tutto
L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC PROTAGONISTA ANCHE ALLA TROPICALE AMISSA BONGO
È un’Androni Giocattoli Sidermec protagonista quella in gara alla Tropicale Amissa Bongo, la più importante c...
Leggi tutto
LA SOCIETÀ MAZARESE ASD TAEKWONDO 2000 1^ NELLA CATEGORIA SENIOR
Si è svolto il 20 gennaio a Carini (Pa) il Campionato Regionale di TaekWondo, 36 le società partecipan...
Leggi tutto
Amici della Musica - ´Mifgàsh Incontro - Dialoghi e confronti con l´ebraismo?
Gli eventi degli Amici della Musica di Trapani nell´ambito della seconda edizione di
RIFIUTI ZERO, UN APPELLO PER NUOVI IMPIANTI DI RICICLO CONFERENZA STAMPA DOMANI POMERIGGIO A VILLATRABIA
Un appello per creare nuovi impianti di riciclo con l’obiettivo di archiviare la stagione delle discariche e far cre...
Leggi tutto
Ars, domani seduta solenne con il presidente del Parlamento europeo
Palermo – Domani, alle 16,30, seduta solenne dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, alla presenza del president...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


Luca su TRAPANI - CORSO GRATUITO PER ASPIRANTI SOCCORRITORI:
Salve vorrei partecipare al vostro corso è sapere quando comincia


Alfredo su Comunicato della Società Trapani Calcio - 14 gennaio 2019:
Confido che tutto vada bene nel segno della continuità!!!


Fabiano su CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.:
Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate


Francesco su Uno studente di dottorato evoca una nuova possibilità di viaggiare nel tempo:
questo signore che ha usato un traduttore automatico non si è neanche preso la briga di rileggere le castronerie che ha scritto. Sarebbe serio da parte della redazione controllare quello che si pubblica.


rosa su Cerimonia di Premiazione dello Sport:
e altre eccellenze (non mensionate) come Virgilio Maria Andrea:oro ai campionati italiani pararchery, argento agli europei e quarta ai mondiali di Pechino


Silvia Millefiorini su IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PANTELLERIA CAMILLA BRIGNONE ADERISCE ALLA LEGA/NOI CON SALVINI:
Vorrei un contatto con Camilla Brignone


Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web