Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 19/04/2016 da REDAZIONE REGIONALE

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.

CASTELLAMMARE
Un terreno comunale abbandonato da decenni che rinasce grazie alla cooperativa sociale “Unione delle famiglie”. I soci della cooperativa, composta da famiglie di cittadini con disagio economico, hanno già ripulito il terreno recintato in via Suor Maria D’Anna, asportando centinaia di metri cubi di rifiuti di ogni genere, soprattutto sfabbricidi, e spianato il terreno con la collaborazione della ditta “Gaberici industrie turistiche” di movimento terra. L’intenzione è quella di fare nell’area, dove ci sono anche alcuni alberi di mandorlo e ulivi, un piccolo parco per le famiglie. «Un terreno abbandonato da almeno trent´anni che con un intervento di pulizia e molta buona volontà diventerà un piccolo polmone verde in pieno centro città -spiega il sindaco Nicolò Coppola-. La cooperativa “Unione delle famiglie”, dopo aver asportato dall´area ben cinque camion di rifiuti, si occuperà della gestione del terreno recintato, che si trova dietro la “Testa di la cursa”, in via Suor Maria D’Anna: vogliamo farne un piccolo punto d’incontro per le famiglie e vi posizioneremo delle panchine e qualche gioco per bambini perché diventi il parco “del mandorlo”, albero che ha resistito all´incuria dell’area, fiorendo rigoglioso. La cooperativa “Unione delle Famiglie” -prosegue il sindaco Nicolò Coppola- è davvero molto produttiva in termini di servizi alla città. Ricordo che alla cooperativa abbiamo affidato un terreno sequestrato alla mafia in località Pagliarelli dove sarà realizzato un punto di primo soccorso per cani randagi. La cooperativa presieduta da Stefano Ficalora (vice Maria Fulco) ha già raccolto dalla strada e fatto adottare oltre duecento cani. Ma sono tante le attività urbane che ha realizzato la cooperativa, riguardanti soprattutto la pulizia di aree verdi. Ne sono molto soddisfatto poiché si tratta di un traguardo importante come ho più volte ribadito: circa cento famiglie di concittadini che hanno difficoltà economiche e che collaborano con senso civico rendendo risorse terreni improduttivi, come nel caso dei terreni sequestrati alla mafia o della piccola area verde in via Suor Maria D’Anna. Nessun assistenzialismo ma lavoro e produttività».

Nelle foto in allegato: il terreno prima di essere ripulito.
Foto n4: L’area ripulita e alcuni dei soci della cooperativa “Unione delle famiglie”. Da sinistra: Salvatore Sclafani, Stefano Ficalora, Federica Bussa, Giuseppe Galatioto.

Commenti
07/01/2019 - Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate (Fabiano)

 

ALTRE NOTIZIE

La Redazione di TrapaniOk a tutti i lettori
Siamo nuovamente tornati su Facebook, seguici su:
Leggi tutto
Salemi, inaugurato l´Ecomuseo del grano e del pane
Il sindaco Venuti ricorda Tusa: “Un amico della nostra città”
Calcio: chi vincerà il titolo di capo cannoniere?
La classifica dei cannonieri in serie A si preannuncia combattuta come mai era capitato negli ultimi anni: l´...
Leggi tutto
Tipicità Siciliane: colomba o uovo Pasquale? Ecco alcuni consigli su cosa regalare a dove acquistare
I regali di Pasqua sono sempre molto graditi, ma trovare il più adatto è sempre complicato. Quanti di ...
Leggi tutto
Università, TFA sostegno. Cracolici: ridistribuire posti fra Atenei siciliani
“Occorre ridistribuire fra le Università siciliane i posti TFA di sostegno (Tirocinio Formativo Attivo) della...
Leggi tutto
Migranti, Miccichè all’equipaggio del motopesca Pegaso: ´Salvini in mezzo al mare? Salvate anche lui´
Palermo – “Se vi dovesse capitare di vedere Salvini in mezzo al mare, salvate anche lui”. Così il presidente dell’Assemblea regionale siciliana...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web