Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 10/03/2016 da REDAZIONE REGIONALE

CODICI - SBARCO DEL 1 FEBBRAIO: INDAGINE A MESSINA, AL VIA INCIDENTE PROBATORIO

CODICI
MESSINA- Continuano le indagini sullo sbarco di migranti avvenuto all’inizio del mese scorso. Nei giorni scorsi sono iniziati gli incidenti probatori con l’esame di alcuni dei passeggeri che hanno sostenuto la pericolosa traversata del Mediterraneo. La prima udienza camerale si è celebrata dinanzi al Giudice per le Indagini preliminari di Messina, Eugenio Fiorentino. Ancora una volta è emersa la terrificante realtà che accomuna i tanti migranti che affrontano il viaggio a bordo di imbarcazioni inadeguate senza alcuna misura di sicurezza. Un vero e proprio traffico di esseri umani. Le storie di vita hanno delle analogie: le vittime di tratta riferiscono di aver intrapreso un viaggio dalla Libia verso l’Italia dietro pagamento di cospicue somme di denaro ai trafficanti. Tutti i testii hanno dichiarato di aver trascorso i giorni precedenti all’inizio del viaggio rinchiusi all’interno di alcuni capannoni, senza avere la possibilità di nutrirsi o anche semplicemente di bere. Alcuni sarebbero stati sottoposti anche a continue vessazioni fisiche e mentali. Durante la traversata oltre alle privazioni di cibo e bevande sarebbe stato negato dagli scafisti anche un salvagente da utilizzare in caso di problemi.
Alcuni testimoni sono assistiti dall’ avvocato Melita Cafarelli, responsabile della sede territoriale di Messina dell’Associazione Codici Sicilia, legale da anni vicina ai problemi legati all’immigrazione irregolare. Nel corso dell’udienza alcuni dei testi hanno manifestato il timore di essere sentiti in presenza degli indagati. I difensori hanno quindi chiesto che la trattazione del procedimento venisse rinviata ad altra data così da poter garantire loro la possibilità di essere sentiti con le modalità protette. Il Giudice per le Indagini Preliminari ha accolto la richiesta formulata dalle difese rinviando il procedimento al prossimo 18 marzo.
“Questi ragazzi che giungono nelle nostre città – afferma l’Avvocato Melita Cafarelli – in cerca di fortuna devono essere supportati sia sotto il profilo legale che sotto il profilo sociale. Anche l’Associazione Penelope, presente sul territorio messinese, si occupa di offrire assistenza diretta alle vittime di tratta aiutandoli a presentare, presso i competenti uffici, richiesta di protezione ai sensi dell’art. 18 D.Lgs. 286/1998 nonché offrendo supporto quotidiano anche di altra natura. Bisogna affrontare il problema principalmente sotto il profilo umano e tenere sempre ben presente che dietro ognuno di loro ci sono storie di disperazione che devono essere ascoltate e non considerati semplicemente come numeri”.
Il Segretario Regionale dell’Associazione Codici Sicilia, Avvocato Manfredi Zammataro, annuncia che “Codici si costituirà parte civile nel processo penale per poter essere al fianco delle vittime e per chiedere la condanna di tutti coloro che hanno utilizzato le loro disgrazie e la loro disperazione per creare un inaccettabile commercio della carne umana”.


 

ALTRE NOTIZIE

Questomondodimax e degli inseparabili Ciuk, Ciarlino Gustavo e Dari, le scatole del PD
La satire è sempre stata segno ironia e di libertà sia per l’autore che per la società. Le vignette non solo sono satira ma sono ...
Leggi tutto
Sabotaggio al Nord Stream 1 e 2: un pizzino alla Germania...
Volontari per Soccorritore di animali saranno formati a Torino dalla rete ANAS
Il 15 e 16 ottobre nella sede territoriale della rete ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) Piemonte sito a Druento (TO) in strada la rubbia...
Leggi tutto
Un duro colpo al territorio Iblea salta la fiera agroalimentare
Era divenuta fiore all´occhiello della provincia iblea e, potremmo dire anche della Sicilia e del Sud Italia. “Semplicemente clamoroso. La Fiera...
Leggi tutto
a Torino nella sede ANAS sarà Presentato il romanzo sotto le stelle di Fred
Sabato 16 ottobre alle ore 16.00  l´U.N.A.D.A.V (Unione Nazionale Associazioni di Volontariato e Protezione Civile), affiliata ANAS, organizza p...
Leggi tutto
A Collesano tutti insieme per l´acquisto di un mezzo per disabili con sport e musica
Il mese di ottobre per la rete associativa Anas  (Associazione Nazionale di Azione Sociale) inizia con una serie di manifestazione su tutto il territo...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web