Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 27/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

Agnelli (Confimi)/ D’Aguanno ( Confimi Sicilia): Mettere a rischio il marchio Made in Italy manifatturiero è perdere oltre 100 miliardi di euro in esportazioni

Agnelli
Roma, 27 maggio 2015 - “Il Made in Italy è la prima garanzia per il nostro manifatturiero. No a compromessi" commenta così Paolo Agnelli Presidente di Confimi Impresa, la Confederazione dell´Industria Manifatturiera Italiana e dell´Impresa Privata, la possibilità che durante il Consiglio Competitività che si terrà a Bruxelles domani 28 maggio si possa votare l’obbligo di indicare in etichetta il paese di provenienza della merce venduta in Europa solo per calzature e ceramiche.

“Il Governo italiano ha già scritto al Presidente della Commissione Ue Junker. Bene ma non basta– dice Agnelli - settori come calzature, tessile e moda, ceramica, gioielleria, mobile e arredo, edilizia valgono oltre 100 miliardi di esportazioni, chi si assumerà un naturale calo delle commesse e quindi dei fatturati a seguito di questa brusca e irresponsabile decisione?"

“Per l’industria manifatturiera in Italia – ricorda il Presidente - l’etichettatura è garanzia e riconoscimento di una filiera, di un lavoro di qualità e di professionalità"
E continua Agnelli "Rendere obbligatorio il Made In vorrebbe dire muoversi in due direzioni. Da una parte impedirebbe di lasciar intendere come europei, o peggio ancora italiani, prodotti magari scadenti realizzati altrove, dall’altra permetterebbe al consumatore di operare una scelta consapevole al momento dell’acquisto”.

Un braccio di ferro che vede coinvolti tutti i Paesi dell’Unione, divisi in pro e contro l’etichettatura del Made In a seconda del valore, che nei loro confini, riveste l´industria manifatturiera. "Non è solo una questione economica, ma anche politica" afferma Ninni D’Aguanno Presidente di Confimi Impresa Sicilia "Rappresentare sempre una minoranza - anche per questioni prioritarie per il nostro Paese come il Made in Italy che è sinonimo di garanzia in tutto il mondo - mette in dubbio la nostra sovranità


 

ALTRE NOTIZIE

A Salina arriva la grande musica
Martedì 24 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca (Messina) conferenza stampa in cui saranno annunciati...
Leggi tutto
Anche la Sicilia racconta l’Emofilia
‘Fatti un film e diventa protagonista’: questo quanto chiedono le Associazioni che aderiscono al progetto Emofilia i...
Leggi tutto
NUOVO AUXILIA POINT A CATANIA
Samuele Lupidii: “Pronti a contribuire alla ripresa del mercato immobiliare
Leggi tutto
TRAPANI AL SETTIMO POSTO IN ITALIA PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLA TASSA DEI RIFIUTI
Trapani, 20 luglio 2018 – Trapani è la settima provincia in Italia per il mancato pagamento della tassa dei r...
Leggi tutto
CASTELLAMMARE DEL GOLFO - DOPO SETTE ANNI RITORNA LA RIEVOCAZIONE STORICA NOSTRA PRINCIPALISSIMA PATRONA
IL 13 SETTEMBRE nona edizione della spettacolare manifestazione nel tricentenario dell’intervento prodigioso di Ma...
Leggi tutto
Fabris, Elgari, Cagnoni, Melchiorri, Utech e il Motoclub Gaerne si aggiudicano il tricolore 2018
Il MiniEnduro celebra i suoi campioni. Fabris, Elgari, Cagnoni, Melchiorri, Utech e il Motoclub Gaerne si aggiudic...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web