Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 12/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

IN 40 DICONO NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

IN
A Santa Ninfa i giovani provenienti da Italia, Bulgaria, Turchia e Spagna, hanno discusso sulla condizione della donna nella società europea, sia dal punto di vista economico che sociale, culturale e politico

SANTA NINFA (TP) – Si conclude oggi “Women in Europe. Erasing violence against women”, il progetto che ha preso il via lunedì 4 maggio a Santa Ninfa, in provincia di Trapani con l´obiettivo di ridurre la violenza di genere, in particolar modo quella online. A partecipare sono stati 40 giovani, dai 18 ai 25 anni, provenienti da Italia, Bulgaria, Turchia e Spagna. Otto i giorni disponibili per cercare di creare una linea di comunicazione tra i ragazzi dei diversi paesi per intraprendere un percorso di lotta contro la violenza online sulle donne.

“L’idea è quella di spingere i partecipanti a riflettere sulla condizione della donna per analizzare le problematiche esistenti e proporre soluzioni comuni – aveva spiegato Marco Farina, presidente dell’associazione H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization, promotrice del progetto – speriamo inoltre che si tenga sempre presente la questione di genere e che non emerga solo in caso di fatti spiacevoli di cronaca”.

I ragazzi hanno dunque avuto la possibilità di confrontarsi e parlare della condizione della donna nella società europea, sia dal punto di vista economico che sociale, culturale e politico. I giovani hanno avuto così l’occasione di lanciare un chiaro e preciso messaggio: rispetto e amore sono valori che stanno alla base della convivenza fra i generi. “Abbiamo lavorato su due livelli – spiega Senem Kalafat, coordinatrice dall´associazione H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization – abbiamo potenziato la conoscenza interculturale tra i partecipanti e, contemporaneamente, sviluppato maggiore sensibilità attorno i temi del progetto”.

“Women in Europe. Erasing violence against women”, finanziato dall´Agenzia Nazionale per i Giovani all´interno del programma europeo Erasmus Plus e con il patrocinio del comune di Santa Ninfa, vuole infatti prevenire la violenza sulle donne, specialmente quella online. Anche su internet infatti ormai si è diffuso un maltrattamento scritto che registra ogni giorno discriminazioni ed offese sulla base della differenza di genere.

Tra gli obiettivi del progetto “Women in Europe. Erasing violence against women” c´era anche quello di alimentare nei giovani partecipanti la consapevolezza che la violenza sulle donne è sbagliata e che le vittime devono denunciare i loro aguzzini: questo è un passo importante nel raggiungimento dei diritti fondamentali non solo delle donne ma anche degli uomini. I principi su cui si basa il progetto sono l’educazione non formale, il rispetto dell’altro, il rispetto delle regole, la comprensione e la gentilezza.


L´associazione H.R.Y.O. (Human Rights Youth Organization) nasce nel 2009 per promuovere lo sviluppo di varie iniziative culturali, tutte volte ad una migliore e più capillare promozione dei diritti civili in Italia e nel mondo. È un´associazione no-profit attiva a livello locale ed internazionale, organizza, sviluppa e porta a compimento attività di sensibilizzazione e di sviluppo, progetti nell´ambito dei diritti umani, dell’educazione alla mondialità, dello sviluppo locale.


 

ALTRE NOTIZIE

Transizione ecologica e giustizia climatica devono essere gli obiettivi comuni di ogni governo
Le condizioni climatiche estreme allarmano i Fridays for Future che hanno mandato una lettera al sindaco di Milano Sala in vista dello sciopero global...
Leggi tutto
SEEYOUSOUND 2019:primo e unico festival italiano dedicato al cinema musicale e alla musica nel cinemaIL PROGRAMMA da giovedì 21 a sabato 23 novembre
Giovedì 21 novembre ore 15.00 - Sala Wenders al Goethe Institut Panel “La sonorizzazione” Come si sonorizza un film? Un workshop di tre ore ...
Leggi tutto
Marsala: il 22 Novembre cena solidale contro la violenza di genere al Circolo Lilybeo
Una raccolta fondi per promuovere la sensibilizzazione contro la violenza di genere. Durante la serata si alternera...
Leggi tutto
Fotovoltaico a costo zero per i cittadini residenti in Sicilia, M5S propone il “Reddito energetico”
Presentato il disegno di legge della deputata regionale Foti, che spiega: “La Regione finanzia acquisto e installazi...
Leggi tutto
L´amore e la morte narrati tra suggestive immagini e una prosa poetica di grande impatto in Naim. Dialoghi con le stelle di Benedetta Tomasello
Presentazione in anteprima a Palermo | domenica 24 novembre CaMus | ore 18:30 Domenica 24 novembre, alle 18:30, in anteprima assoluta verrà p...
Leggi tutto
Marittimi, domani giovedì 21 novembre a Trapani la consegna di quattro borse di studio istituite per gli studenti del Nautico Marino La Torre
Due dalla Caronte & Tourist su richiesta della Fit Cisl Sicilia e due in memoria del Capitano Figliomeni Saranno consegnate domani giovedì...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web