Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 16/03/2015 da REDAZIONE REGIONALE

GIORNATA NAZIONALE PER LA LOTTA ALLA TROMBOSI

GIORNATA
La Trombosi è la causa di malattie molto gravi e importanti per la qualità della vita, note con il nome di Infarto, Ictus, Embolia. Molti le conoscono ma solo 33 cittadini su 100 nel nostro Paese sanno che queste sono causate da una TROMBOSI. Non basta: tutti hanno il diritto di sapere. Per questa ragione ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus, mercoledì 15 aprile 2015 scende in campo, per il quarto anno consecutivo con una nuova edizione della giornata dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari da Trombosi, schierando una squadra composta da scienza, buon senso, attività fisica e conoscenza. Per promuovere la prevenzione ALT mette in campo il sito www.giornatatrombosi.it, l’hashtag #ALTpigrizia, la retroetichetta dell’acqua Bracca e moltissimi eventi nelle principali città italiane.

Milano, Marzo 2015 – Mercoledì 15 aprile 2015 in tutta Italia si svolgeranno eventi ed incontri dedicati alla popolazione di ogni età, bambini in prima fila, per la 4°Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi promossa da ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie Cardiovascolari - Onlus con il Patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano, Expo Milano 2015, CONI, FCSA (Federazione Centri per la Diagnosi della Trombosi e la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche), SISET (Società Italiana di Emostasi e Trombosi).

Un appuntamento dedicato alla vera prevenzione che si basa sulla conoscenza e sulla conservazione della salute, il nostro patrimonio più importante. ALT crede che la conoscenza sia un diritto e la prevenzione un dovere: per questo dal 1987 si batte per ridurre il numero enorme di persone che ogni anno viene colpito a Infarto, Ictus, Embolia, Trombosi delle vene e delle arterie, usando come alleati i risultati della ricerca scientifica e la loro diffusione. Solo una persona su 3 in Italia conosce le conseguenze della Trombosi. Questo dato emerge da una ricerca realizzata da ALT per fotografare la percezione del pericolo rappresentato dalla Trombosi per tutti, ad ogni età, uomini e donne. La Trombosi è grave, e subdola, ma evitabile. La Trombosi uccide, ma ancora più spesso lascia gravi invalidità, anche in persone molto giovani, addirittura nei bambini: uno spreco, perché potrebbe in molti casi essere evitata.

Per questo si batte ALT- Associazione per la lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus, dal 1987. Perché ogni bambino nato nell’anno2000 ha il diritto di vivere almeno fino a 65 anni sena essere colpito da malattie cardiovascolari evitabili (Dichiarazione di San Valentino - Bruxelles, 14 febbraio 2000).

ALT invita la popolazione a partecipare alla Quarta Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi attraverso il sito http://www.giornatatrombosi.it.
«Sono troppi coloro che ancora oggi ignorano quanta differenza fa lo scegliere consapevolmente, giorno dopo giorno, uno stile di vita intelligente, che non richiede denaro, né fatica, solo volontà, per proteggere il nostro cuore, il nostro cervello, il nostro corpo dalle malattie cardiovascolari da Trombosi. Ictus, Embolia, Infarto, sono l’epidemia dei nostri giorni: colpiscono ogni anno nel nostro Paese 600.000 persone e sono la prima causa di morte e di grave invalidità in Italia e in tutti i paesi industrializzati. Eppure, in un caso su tre potrebbero essere evitate - sottolinea la presidente di ALT, Lidia Rota Vender.

L’evento correrà sul web e lungo tutto lo stivale, a partire da Milano, Como, Brescia, Verona, Padova, Bologna, Ferrara per arrivare fino a Bari e Palermo. In particolare l’Arena Civica di Milano, con il sostegno del CSI, Centro Sportivo Italiano, il patrocinio del CONI, ospiterà 350 ragazzi delle scuole del capoluogo lombardo per una mattinata di giochi a squadre, per coinvolgere in un percorso di salute ed energia anche i più piccoli, perché portino con sé le buone abitudini anche nell’età adulta e investano sul proprio benessere.

Il messaggio anti-pigrizia ha trovato un generoso alleato anche in Bracca Acque Minerali - gruppo bergamasco leader nella produzione di acque minerali - e arriverà sulle tavole degli italiani grazie alla speciale retroetichetta dedicata ad ALT. Un milione di retro etichette, per tutto il mese di aprile, circoleranno nei vari formati delle bottiglie dell´Acqua Bracca per contribuire a promuovere scelte di salute.

PER PARTECIPARE
Vinci la pigrizia con l’hashtag #ALTpigrizia
Un autoscatto, 140 caratteri ed un # per sfidare la pigrizia. ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari, invita ad immortalarsi in uno scatto selfie per dire “basta pigrizia”.
Sono moltissime le persone che dal 2014 hanno già detto no alla pigrizia, partecipando alla campagna benefica firmata #ALTpigrizia, pubblicando tutti i giorni le proprie selfie su Instagram, Twitter e Facebook con l’hashtag #ALTpigrizia!
Sulla home del sito altpigrizia.org si trovano le immagini della campagna, che ha l’obiettivo di correggere abitudini di vita pericolose in uno stile di vita più sano. Dire alt alla pigrizia non è semplice e ALT ha deciso di rendere protagoniste le persone coinvolgendole, ogni giorno, a ricordarsi l’importanza di combatterla.
Obiettivo della campagna #altpigrizia è di spingere giovani e meno giovani a riconoscere e sconfiggere i nemici della salute, la squadra di complici che causa malattie cardiovascolari da trombosi e che ha come caposquadra proprio la pigrizia!

CONTATTI
Ufficio stampa ALT, Associazione Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari Onlus
Isabella Melchionda Tel. +39 02 58 32 50 28 comunicazione@trombosi.org
Claudia Rota Tel. 348.5100463 claudia.rota@dscitalia.net


ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus è un’Associazione libera, indipendente e senza fini di lucro. Dal 1987 è impegnata a livello nazionale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari da Trombosi – Infarto cardiaco, Ictus cerebrale, Embolia Polmonare, Trombosi arteriosa e venosa -, nel sostegno finanziario alla ricerca scientifica interdisciplinare e nella specializzazione di giovani medici e infermieri. Realizza campagne educative mirate a combattere i principali fattori di rischio e a creare consapevolezza sui sintomi precoci delle malattie che la Trombosi determina. Dal 1995 rappresenta l’Italia in EHN, network europeo di 31 associazioni e fondazioni dedicate alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.
Per informazioni: www.trombosi.org ɪ Tel. +39. 02.58.23.50.28 ɪ email alt@trombosi.org

 

ALTRE NOTIZIE

Evade dagli arresti domiciliari sorpreso da un Carabiniere libero dal servizio
Nella nottata del 21 ottobre 2019, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Mazara del Vallo, hanno arrestato V.G., 25 enne per l’ip...
Leggi tutto
Patti chiari e contratti concordati. Depositati i nuovi Accordi sulle locazioni
Le Associazioni dei proprietari e degli inquilini, ASPPI – UPPI – CASAMIA – ANIA, a seguito dell´emanazione del Decr...
Leggi tutto
“Fabio Lo Coco fragrance” al Giardinolfattivo
Sabato 18 ottobre 2019 Fabio Lo Coco ha presentato presso GIARDINOLFATTIVO in via XII gennaio 4/a  le sue f...
Leggi tutto
“I COLORI DEGLI ARTISTI A COMISO PER LA LEGALITA’ E UN MONDO MIGLIORE”
STRAORDINARIA AFFLUENZA DI PUBBLICO
Leggi tutto
Sicilia in prima linea contro l’epatite C: necessario identificare i portatori non consapevoli
Sicilia in prima linea contro l’epatite C:
necessario identificare i ...
Leggi tutto
Pizza solidale
Si terrà a Marsala, il prossimo lunedì 4 novembre, alle ore 20.30, l´in...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web