Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 20/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

ARS GRUPPO MISTO - Incardinato in IV Commissione Ambiente il ddl a firma Fazio che revisiona la norma che regola le costruzioni a 150 metri dalla battigia

ARS
Palermo, 20 gennaio 2014 – Approda in commissione Ambiente per la discussione di merito il ddl 753, presentato nei mesi scorsi dal deputato regionale Girolamo Fazio titolato «REVISIONE DELLA NORMATIVA RELATIVA ALLE COSTRUZIONI NELLA FASCIA DI 150 METRI DALLA BATTIGIA».
Argomento dibattuto da oltre trenta anni, ossia dal giugno 1976, quando in una norma indirizzata allo sviluppo del turismo si stabilì l´inedificabilità della fascia costiera fatto salvo quanto era già stato costruito «senza alterazione dei volumi già realizzati». La norma poneva il precetto vincolante per le amministrazioni comunali e regionali chiamate ad adottare gli strumenti urbanistici, non invece per i cittadini, se non dopo il suo recepimento nei PRG.
L´intreccio normativo si complica con il recepimento della legge statale del 1985 (primo condono edilizio) che però nel testo approvato dal legislatore regionale (art. 23, comma 10, della legge n° 37 del 10 agosto 1985) escluse espressamente le costruzioni realizzate dopo il 31 dicembre 1976.
Allo stato attuale è questa disposizione che impedisce il condono delle costruzioni realizzate abusivamente nella fascia di 150 metri dalla battigia. Il ddl si propone di dare una soluzione intervenendo esclusivamente, ed in modo limitato, su tale ultima disposizione assumendo come riferimento le indicazioni provenienti dalla riflessioni dei Giudici amministrativi.
Il fine dichiarato dell’intervento è quello di dare una soluzione politica ad una situazione di disordine e illegalità territoriale che è imputabile in modo prevalente e determinante alla classe politica e amministrativa della Regione e degli Enti Locali, ma le cui conseguenze economiche e sociali gravano esclusivamente sui cittadini.
L’intervento non è generalizzato, ma particolarmente selettivo: sia dal punto di vista cronologico, perché limitato temporalmente alle costruzioni realizzate sino all’entrata in vigore della legge regionale n° 15/1991 (a partire dalla quale è stato eliminato ogni dubbio sul valore precettivo della disposizione che ha introdotto il vincolo di inedificabilità nei 150 metri dalla battigia); sia dal punto di vista della compatibilità con le realtà urbanistiche esistenti in ogni Comune, poiché limitato alle costruzioni che ricadono in contesti ormai urbanizzati (limitrofe a zone C), nei quali la demolizione sarebbe priva di alcun valore effettivo di tutela delle coste.
L’iniziativa, inoltre, riapre la possibilità, già prevista dal legislatore regionale con l’art. 4 della legge n° 17 del 1994, della concessione dei diritto di abitazione per i nuclei familiari che non hanno altra soluzione abitativa, ma subordinandola a condizioni diverse e più restrittive.
L´ufficio stampa
Fabio Pace

 

ALTRE NOTIZIE

Trapani, piccoli negozi ai tempi del Coronavirus: la storia di Alba, diventata una influencer per le mamme della Sicilia
L´emergenza Covid-19 ha spinto tanti piccoli negozi a reinventarsi. C´è chi lo ha fatto sviluppando le opportunità legate ai social netw...
Leggi tutto
2 GIUGNO: GIRO D’ITALIA DELLE FRECCE TRICOLORI
In occasione delle celebrazioni per il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica, la Pattuglia Acrobatic...
Leggi tutto
Aci Trezza. Annullata l´edizione di giugno dell´attesa tradizionale Sagra del pesce spada
Annullata l´edizione di giugno della Sagra del pesce spada di Aci Trezza. 
E´ quanto ha d...
Leggi tutto
Svelati gli oli della Sicilia finalisti del Premio Nazionale Ercole Olivario 2020
Sono l’Olio e.v.o. “Ogghiu” dell’Azienda Agricola Sanacore, l’olio e.v.o. “Nocellara” e il monocultiva...
Leggi tutto
Palermo: cittadini ripuliscono l’area pedonale San Giovanni degli Eremiti
Palermo, 26 maggio 2020 – L’area pedonale di via dei Benedettini a Palermo, davanti la chiesa di San Giovanni...
Leggi tutto
L’ART DIRECTORS CLUB ITALIANO (ADCI) ‘SBARCA’ IN SICILIA
L’Associazione dei più importanti creativi e pubblicitari italiani concretamente presente e operativa nella...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web