Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 02/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

VALDERICE - INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE ALESSANDRO PAGOTO AL SINDACO

VALDERICE
Il sottoscritto Alessandro Pagoto, nella qualità di consigliere comunale,
CONSIDERATO:

- la sua nota in risposta alla mia precedente interrogazione sulla tematica migranti, intrisa di mera ed opportunistica demagogia, volta unicamente a screditare la moralità di un cittadino che riveste una carica pubblica e che fa di essa lo strumento di espressione degli interessi della collettività;

- la Sua estrema superficialità nell´affrontare tematiche così delicate (come l´emergenza nazionale ed europea che riguarda i migranti, nonché l´obbligo di solidarietà di ogni cittadino nei confronti di chi sta peggio) e l´altrettanta facilità con cui fa di questi argomenti baluardo per etichettare il mio intervento precedente di xenofobia e razzismo. La mia interrogazione, lo ribadisco, mira elusivamente ad avere risposte pratiche e concrete sulla presenza, in un contesto urbano ben specifico, quale è l’hotel Villa Sant’Andrea, di almeno 150 extracomunitari in fase di prima accoglienza, stante le numerose criticità registrate in analoga struttura a Bonagia, sempre nel territorio di Valderice);

- che Lei scomoda addirittura il Santo Padre, citando inopportunamente le sue parole al solo fine di ricercare consenso, data la totale mancanza di sfondo xenofobo della mia precedente interrogazione, e le cala a sproposito nel contesto del nostro territorio ritrovandosi in esse e nei principi che richiamano solo quando occorre;

- da un lato i Suoi analitici riferimenti ad articoli di convenzioni internazionali, dall’altro i collegamenti con l’esperienza della migrazione che coinvolse il nostro popolo del tutto fuorvianti perché svoltisi in contesti storici e con modalità differenti dall’arrivo indiscriminato di migranti sulle coste siciliane (un paragone non può essere fatto perché il flusso migratorio che interessò i nostri avi era regolato e sottoposto a controlli da parte dei Paesi di destinazione [vedesi Ellis Island a New York, tanto per citare l’esempio più noto] e non indiscriminato perché determinato da emergenze umanitarie di varia natura e controllato da bande criminali sul l’altro lato del Mediterraneo), le Sue risposte risultano generiche, come primo cittadino, ai ben determinati quesiti posti nella mia interrogazione per conto dei cittadini di Valderice;
- la Sua consapevolezza della necessità di garantire ai migranti un’integrazione, ma, d’altro canto, la mancanza di risposte concrete in merito alle modalità con cui questa integrazione possa svilupparsi, soprattutto a fronte del numero di persone che potranno essere presenti nella struttura di Villa Sant’Andrea (almeno 150);
- la vocazione turistica del Comune di Valderice e la conseguente tassa di soggiorno che si potrà applicare da parte delle strutture ricettive del territorio per far fronte, come da Lei stesso precisato, agli impegni di co-marketing a sostegno dell’aeroporto di Birgi;
INTERROGA la S.V. su:
- quali siano i progetti dell’amministrazione comunale, ma anche della cooperativa “Badia Grande” che gestisce il CAS di Villa Sant’Andrea, volti a garantire una regolata permanenza e la reale e proficua integrazione delle persone ospitate (per mesi, quando non per un intero anno, come ancora accade) su un territorio che offre, purtroppo, scarsissime opportunità di occupazione (anche ai suoi stessi cittadini), la conoscenza e il rispetto reciproci - di cui trattavo nella mia precedente interrogazione - da Lei citati nella sua nota di risposta;
- quali siano le modalità con cui la tassa di soggiorno potrà, eventualmente, essere versata nelle casse comunali da chi ottiene dallo Stato gli introiti per la gestione del centro migranti e considerare l´ipotesi che tale entrata oltre che essere destinata agli impegni di co-marketing a sostegno dell’aeroporto di Birgi, possa generare un utile per alleggerire il carico fiscale sui cittadini valdericini.
Il consigliere comunale (Uniti per il Futuro) Valderice addì 31/12/2014 Alessandro Pagoto

 

ALTRE NOTIZIE

A chi è utile un programma per la contabilità semplificata?
Guida alla scelta delle migliori assicurazioni viaggi
Tutelarsi con una polizza assicurativa è una precauzione che vale la pena di adottare quando si ha in ...
Leggi tutto
Un capodoglio di 15 metri, ucciso dalla plastica, la scenografia dell’incontro con Costa a Milazzo
L´appuntamento col ministro in programma martedì 23
CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Chiusa la strada che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare e ad Alcamo marina
Una frana poco dopo l’accesso nord per la spiaggia, sulla statale 187.
Sabato santo: il silenzio e l´impegno. Le parole del vescovo a conclusione della processione dei misteri di Trapani
Conclusione della processione dei Misteri 2019
Intervento del vescovo...
Leggi tutto
Pasqua 2019: il vescovo presiede la veglia questa notte. Domani a Trapani la processione del Risorto
Questa sera, a conclusione del triduo pasquale, il vescovo presiederà la solenne veglia pasquale alle ore 22....
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web