Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 24/10/2014 da redazione

MEZZOJUSO - CROSS COUNTRY RALLIES 2014 CAMPIONATO ITALIANO BAJA PENULTIMO ROUND ALLA 4. BAJA TERRA DEL SOLE

MEZZOJUSO
In Sicilia, a Mezzojuso in provincia di Palermo, scatta domani la sesta tappa della serie
Tricolore ACI CSAI. Organizzata da ACI Palermo e Non Solo Fuoristrada Club, la gara
terminerà sabato 25. Duello al vertice tra Alberto Spinetti e Andrea Dalmazzini con le
Suzuki Grand Vitara. Al via anche il sesto round dello spettacolare Suzuki Challenge
23 ottobre 2014 – Il penultimo round del Campionato Italiano Cross Country Rally sarà gara
tosta, nella tradizione delle competizioni sugli sterrati della Trinacria; determinante ai fini
dell’affermazione nella serie Tricolore; combattuta ed incerta nel risultato. La presenza di
tanti campioni è infatti garanzia di sfide ad alto spessore, spettacolo ed accese lotte per i
piazzamenti, quanto per la vittoria nella gara che termina sul traguardo di Mezzojuso.
La Baja Terra del Sole si corre sui tre settori selettivi disegnati nella campagna palermitana
dagli appassionati organizzatori del “Non Solo Fuoristrada Club” e Automobile Club di
Palermo, a costituire l’ossatura del percorso della quarta edizione. Il sesto appuntamento
del calendario 2014 è proposto con una formula mutuata dai rally, ma che affonda le radici
nel Tout Terrain di non lontana memoria.
Gara significativa dunque, dalla quale deriveranno indicazioni per l’assegnazione dei titoli
Tricolori. Potrebbe essere prova decisiva per la conferma delle ambizioni di vittoria del leader
di classifica Alberto Spinetti, in coppia con Lara Giusti sul Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS; ma
anche del rimontante Andrea Dalmazzini, il giovanissimo alfiere di Suzuki Italia che divide
con Daniele Fiorini l’abitacolo del Grand Vitara 2.7 V6 T1. L’elbano Spinetti è esperto
fuoristradista, ma per la prima volta in carriera si trova con la possibilità di centrare lo
scudetto Tricolore; anche l’emiliano Dalmazzini è alla prima stagione ad altissimo livello,
dimostrandosi già ampiamente all’altezza dei migliori seppur con una sola annata di gare
alle spalle, la 2013. Sono loro due ad avere ampie chance di laurearsi campioni alla fine
della stagione, conclusione prevista a novembre inoltrato al Ciocco e, se per il toscano
primatista è la matematica a dar conforto dopo un’annata che lo ha visto andare al comando
dopo la seconda gara e mantenere anzi incrementare la prima posizione con i risultati
ottenuti al volante del fuoristrada in versione Gruppo T2 – praticamente di serie -, per il
parmense inseguitore sono le performanti prestazioni del Grand Vitara affidatogli dalla Casa
di Hamamatsu in versione Gruppo T1 a permettergli di guardar con ottimismo le prossime
due gare. Alla gara siciliana è previsto il ritorno del veneto Giovanni Manfrinato, vincitore
della passata edizione con la sua Renault Megane proto. Tutto da seguire il debutto di
Antonio Deodati nella categoria dei fuoristrada preparati T1, il giovane romano che dopo
essersi messo in luce nelle gare del Gruppo TH, esordisce al volante del Great Wall Hover
WRC 3.5
Attesi ai blocchi di partenza anche i protagonisti delle sfide di categoria del campionato. Alle
spalle della coppia di testa, è terzo il toscano Andrea Luchini, affiancato da Piero Bosco sul
Grand Vitara T2 nei colori della Car Racing e secondo del Gruppo T2 oltre che del Suzuki
ACI Sport S.p.A. Ufficio Stampa
Via Solferino 32 – 00185 Roma Enzo Branda
: 06 44341291 – : 06 44341294  335 7553787
http://www.acisportitalia.it e-mail: enzo.branda@acisportitalia.it
Challenge inseguendo Spinetti, l’elbano è già matematicamente vincitore del monomarca,
ma in lotta serrata per le posizioni con il siciliano Alfio Bordonaro, navigato da Marcello Bono
ed anch’egli con un Vitara T2.
E’ stagione poco proficua quella di Lorenzo Codecà, il pluricampione di Suzuki Italia che
divide l’abitacolo del Grand Vitara 3.6 V6 T1 con Bruno Fedullo, occupando la quinta piazza
assoluta, generata da alcuni ritiri o rallentamenti che lo hanno tenuto lontano da risultati di
vertice. Nella gara di casa sono attesi ad un risultato di prestigio i fratelli Mike e Mirko
Emanuele, sesti assoluti di campionato, ma ampiamente a credito con la dea Bendata che
più di una volta di troppo s’è accanita privandogli il conseguimento di ottimo risultati con il
Grand Vitara 1.9 DDiS con il quale sono quinti del T2, stretti nella morsa di Massimo Mancusi,
quarto, e di Armando Accadia sesto.
Spettacolari come sempre i duelli tra i grintosi piloti che animano il Gruppo TH, con
Cantarello primo in classifica davanti ad Aronne Travaglia il giovane figlio del campione
trentino Renato Travaglia, e ad Ananasso
La quarta edizione della Baja Terra del Sole è in parte rinnovata rispetto al passato. La gara
coinvolge i comuni dell’Unione Pizzo Marabito, Mezzojuso e Campofelice di Fitalia, e
Godrano. Si svolgerà in due tappe. La prima scatterà da piazza Umberto I a Mezzojuso
venerdì 24 alle ore 15,30, e prevede la disputa di tre passaggi sulla P.S. Mezzojuso di 4,2
km. L’indomani mattina ripartenza alle ore 7 per affrontare l’impegnativa seconda tappa
nella quale sono previsti tre “giri” sulle P.S. Rocche di Rao di 12,5 km e sulla lunga ed inedita
P.S. “Campofelice di Fitalia” di quasi 22 km. L’arrivo finale è fissato per le ore 18 a Mezzojuso.
Le operazioni di verifica si svolgeranno venerdì mattina a Mezzojuso, che ospiterà anche il
Parco Assistenza, mentre a Godrano, che sarà attraversata in trasferimento dalla carovana
dei partecipanti, saranno ubicati i tre controlli a timbro.
Vincitori round CI Cross Country Rally 2014: Codecà – Fedullo, Italian Baja; Dalmazzini – Fiorini, Baja Puglia e Lucania; Bordonaro – Bono,
Baja FIF; Spinetti – Giusti, Baja San Marino; Dalmazzini – Fiorini, Baja Costa Smeralda. Vincitori gare TH: Cantarello – Colizza, Italian
Baja; Cantarello – Colizza, Baja Puglia e Lucania; Machiavelli – Lorenzi, Baja FIF; Versace – Caldart, Baja San Marino; Ananasso – Musi,
Baja Costa Smeralda.
Classifica conduttori: 1. Spinetti punti 105,8; 2. Dalmazzini 87; 3. Luchini 70,3; 4. Bordonaro 69; 5. Codecà 63,8; 6. Emanuele Mike 38,2;
7. Mancusi 30,2; 8. Travaglia 30; 9. Colombo 27,3; 10. Accadia 25,4. Trofeo Csai Gruppo T1: 1. Dalmazzini 88,1; 2. Codecà 63,7; 3.
Travaglia 36. Trofeo CSAI Gruppo T2: 1. Spinetti 112,5; 2. Luchini 84,5; 3. Bordonaro 72,6. Trofeo Csai Gruppo TH: 1. Cantarello 70,8;
2. Travaglia 54; 3. Ananasso 53. Trofeo Csai Scuderie: 1. Island Motorsport 89,4; 2. Emmetre Racing 87,5; 3. SC. Malatesta 86,4
Calendario gare: 16 marzo Italian Baja; 18 maggio Baja Puglia e Lucania; 15 giugno Baja FIF; 5 maggio Baja San Marino, 7 settembre
Baja Costa Smeralda; 5 maggio Raid Il Ciocco; 26 ottobre Baja Terra Del Sole
Tutti i risultati in diretta, le informazioni e le classifiche complete su www.acisportitalia.it

 

ALTRE NOTIZIE

Lo sport: diritto e tutela dal virus
Molte volte si assiste a fenomeni che sotto l’aspetto della ragione sono completamente privi di senso. In modo particolare, in questo difficile moment...
Leggi tutto
Archeoclub d’Italia ha firmato Convenzione con l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale
Santanastasio (Presidente Nazionale ArcheoClub D’Italia): “La valutazione dei beni culturali che hanno problematiche...
Leggi tutto
PROVOCA UN GRAVE INCIDENTE E SI DÀ ALLA FUGA. RINTRACCIATO DAI CARABINIERI
Il grave incidente stradale verificatosi nella serata di ieri nella frazione di Tre Fontane nel Comune di Cam...
Leggi tutto
Omicidio Diego Passafiume: Ammesse le parti civili
Il Gup del Tribunale di Palermo nel procedimento penale per l´omicidio del compianto Diego Passafiume ha amme...
Leggi tutto
Agrigento, al via i lavori di miglioramento della casa-museo Luigi Pirandello
Consegnati oggi i lavori per la sistemazione della Casa natale di Luigi Pirandello, che si trova nella contrada denominata "Caos", a 4 chilometri da A...
Leggi tutto
AMACI | Sulla parziale riapertura dei musei a seguito del DPCM in vigore dal 16 gennaio 2021
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web