Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 09/09/2020 da Direttore

Marsala - Violano il DASPO: arrestati dalla Polizia di Stato

Marsala
Nel pomeriggio di ieri lunedì 7 settembre u.s., la Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto D. Z., classe 1995, A.L., classe 1996, G.D., classe 1995 e M.T., classe 1993, tutti di Marsala in quanto ritenuti responsabili del reato di violazione delle prescrizioni imposte dal DASPO irrogato dal Questore, poiché sorpresi nelle immediate adiacenze dello stadio in occasione dell’incontro di calcio svoltosi, a porte chiuse e in assenza di pubblico, domenica 06 settembre u.s., presso lo stadio comunale “N.L.Angotta” tra le compagini sportive del Marsala e del Mazara Calcio, valevole per la “Coppa Italia”. Durante il secondo tempo, intorno alle ore 17.15 il personale in servizio di ordine pubblico all’interno del predetto impianto sportivo, udiva forti esplosioni, come di petardi, nonché notava del fumo colorato, tipico dei fumogeni, provenire dalle immediate adiacenze esterne allo stadio, più esattamente dalla parte sottostante il settore tribuna ospiti. Il predetto personale notava nella parte sottostante della citata porzione degli spalti dello stadio un nutrito gruppo di tifosi ultras del Marsala calcio, quantificabili in circa trenta unità, intenti ad inneggiare slogan e cori a sostegno della locale squadra di calcio, posizionati all’interno di un ampio spazio utilizzato per lo svolgimento del mercato rionale, delimitato alle estremità con delle inferriate e situato nelle immediate adiacenze dello stadio. All’identificazione degli arrestati si è giunti nel corso degli accertamenti investigativi svolti dagli agenti del Commissariato di P.S. di Marsala attraverso l’analisi delle riprese video effettuate dal personale di Polizia Scientifica che ha consentito di appurare che all’interno del gruppo di tifosi ultras presenti nell’area del mercato rionale antistante lo stadio, erano presenti, tra gli altri soggetti in corso di compiuta identificazione, anche gli odierni arrestati i quali sostavano in detta area limitrofa all’impianto sportivo e, pertanto, violando inequivocabilmente le prescrizioni imposte loro con i citati provvedimenti DASPO. In particolare, D.Z. violava il DASPO imposto con provvedimento del Questore della Provincia di Trapani, per la durata di anni 5, con obbligo di presentazione presso il Commissariato di P.S. di Marsala nelle giornate in cui si svolgono gli incontri di calcio della locale compagine, mentre A.L., M.T. e G.D. violavano il DASPO “di gruppo“, irrogato con provvedimento del Questore della Provincia di Palermo per la durata di anni 4. In particolare, i citati provvedimenti impongono agli odierni arrestati, oltre il divieto di accedere all’interno dell’impianto sportivo, anche l’obbligo di non accedere, transitare e/o soffermarsi nelle immediate adiacenze dello stadio e nelle vie limitrofe. Sussistendo i presupposti di legge relativi al c.d. arresto differito, gli agenti del locale Commissariato di P.S. nel primo pomeriggio odierno rintracciavano i quattro soggetti, denunciandoli in stato di arresto. Dopo le formalità di rito gli odierni arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, venivano condotti presso le rispettive abitazioni ed ivi posti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida e del rito direttissimo. Ad esito dell’udienza l’A.G. procedente ha convalidato gli arresti applicando al solo D. Z., classe 1995 la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g..

 

ALTRE NOTIZIE

48° Anniversario dell´omicidio di Giovanni Spampinato
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani in occasione del 48° anniversario dell’...
Leggi tutto
Asp Trapani
La direzione strategica dell’Asp di Trapani ha attivato il numero verde 800402346, per rispondere alle richie...
Leggi tutto
Affermazioni Papa Francesco
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani condivide il pensiero del Papa in relaz...
Leggi tutto
SINALP SICILIA CHIEDE RISPOSTE IMPATTO ECONOMICO E SOCIALE DELLA PANDEMIA STRATEGIE GOVERNATIVE
La Pandemia ha messo a nudo tutte le criticità del nostro sistema socio/economico che negli ultimi 25 anni...
Leggi tutto
PRELIEVO MULTIORGANO A VILLA SOFIA
PRELIEVO MULTIORGANO A VILLA SOFIA. DONATI FEGATO, RENI E CORNEE
Al presidio “Vi...
Leggi tutto
Visualizza dettagli Finanziate dal Ministero dell’Interno le progettazioni di tre opere per un totale di 230.000 euro
Finanziate dal Ministero dell’Interno le progettazioni di tre opere per un totale di 230.000 euro
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web