Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 14/08/2020 da Rossana Battaglia

Al Teatro antico di Segesta l’alba con “Elena” nell’adattamento di Luca Cedrola, diretto da Graziano Piazza in scena con Viola Graziosi

Al
16 agosto (ore 5.00), repliche serali il 17 e 19 agosto (ore 19.45)


Al Teatro antico di Segesta, all´interno del cartellone delle Dionisiache 2020 con la direzione artistica di Nicasio Anzelmo, debutta all’alba di domenica 16 agosto, ore 5.00, Elena di e con Graziano Piazza in scena con Viola Graziosi.

Lo spettacolo, adattamento di Luca Cedrola, in replica serale il 17 e 19 agosto alle ore 19.45, è una produzione Teatro della Città - Centro di produzione teatrale.


Vittima e carnefice, passione e razionalità, libera scelta e predestinazione sono i poli tra cui oscilla il mondo contraddittorio del mito di Elena. Una donna che alberga nella nostra memoria collettiva e nel nostro inconscio. Una figura che appartiene al tempo e che vive in tutte le donne e in tutti gli uomini che sono stati e che saranno. È facile giudicare Elena ma è impossibile comprenderla davvero. La sua fuga perenne è la ragione profonda e intima del suo fascino. Nessun uomo afferrerà mai Elena, nessun uomo smetterà mai di inseguirla.

Riprendendo l’Elena di Euripide, Luca Cedrola rielabora il mito della donna che mosse gli uomini alla guerra, ma ispirò loro anche il canto dolce della poesia.

Lo spettacolo affonda le radici nel mito, rileggendolo in modo fedele ma senza farsi contaminare dalle immediate suggestioni che, nei secoli, hanno fatto di Elena la traditrice, causa nefasta di guerra e morte o la regina innocente, vittima del volere degli uomini.


«Sia nei testi di Euripide sia in quelli di Ghiannis Ritsos, Elena è rappresentata come icona di bellezza, di tradimento e di tante accezioni che riguardano, però, una tipologia di donna che non vive la propria vita ma quella che le è stata affibbiata dai giudizi degli altri», spiega Graziano Piazza.


Nell´ambito del Festival diffuso, lunedì 17 agosto alle ore 21.00, nella Piazza Alicia di Salemi andrà in scena lo spettacolo teatrale Sciara prima c’agghiorna di Luana Rondinelli, regia di Giovanni Carta, con i Musicanti di Gregorio Caimi (Dario Li Voti - percussioni; Vincenzo Toscano - violoncello; Natale Montalto - fisarmonica; Gregorio Caimi - chitarre; Debora Messina - voce).

Tratto dal romanzo “Francesca Serio. La madre” di Franco Blandi ripercorre la storia di Salvatore Carnevale, il sindacalista barbaramente ucciso dalla mafia il 16 maggio 1955.

È la storia di “mamma Carnevale”, la prima donna che ebbe il coraggio di denunciare apertamente la mafia, che già era stata accanto al figlio nelle lotte sindacali ma che dopo l´assassinio dedicò la sua vita alla ricerca di verità e giustizia, denunciando i mafiosi che più volte avevano minacciato lei e il figlio, riuscendo a farli condannare, in primo grado, all´ergastolo quali autori del delitto.

La fedele ricostruzione dei fatti, in equilibrio tra fonti storiche e romanzo, restituiscono uno spaccato della storia delle lotte dei contadini in Sicilia contro lo strapotere padronale e mafioso ma, soprattutto, la dimensione più intima della vita di Francesca Serio, madre coraggio, la cui storia merita di essere tramandata e conosciuta. Lo spettacolo teatrale, scritto armonizzando il linguaggio drammaturgico con la testimonianza storica e la musica, propone allo spettatore un´esperienza coinvolgente accompagnandolo nella presa di coscienza sulle condizioni di un mondo, di una storia, spesso sconosciuti.


Nel rispetto delle norme per prevenire la diffusione del Covid 19 il distanziamento verrà rispettato con apposite segnalazioni dei posti da non occupare (per consentire un più rapido svolgimento delle operazioni al botteghino suggeriamo di portare già compilato il modulo di "registrazione spettatore" che si può scaricare a questo link https://bit.ly/2DyjrOt).


Il costo dei biglietti varia a seconda dei pacchetti scelti o delle riduzioni previste; tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.dionisiache.it.

 

ALTRE NOTIZIE

Trapani, conferenza dei sindaci Asp sul coronavirus Venuti: "Salemi coinvolta contro il Covid, ecco le criticità"
"Bene la convocazione di una conferenza dei sindaci per affrontare i nodi del contrasto al coronavirus in provincia di Trapani, peccato che sia stato ...
Leggi tutto
A TRAPANI un mega parco fotovoltaico da 70 ettari promosso da Agenzia del Demanio Statale, Cassa Depositi e Prestiti ed ENI.
Ieri a Palazzo d’Alì, presieduta da Giuseppe Guaiana Presidente del Consiglio Comunale, si è svolta la Conferenza dei capigruppo consili...
Leggi tutto
la Guardia Costiera di Pantelleria ha sequestrato 27 FAD (Fishing Agregating Device) dispositivi di concentrazione di pesci
Ieri la Guardia Costiera di Pantelleria ha sequestrato 27 FAD (Fishing Agregating Device) dispositivi di concentrazione di pesci, posizionati presumib...
Leggi tutto
L’Amministrazione comunale sostiene la cronoscalata Monte Erice e gli organizzatori dell’Aci Trapani
Anche quest’anno l’Amministrazione comunale ha deciso di sostenere la cronoscalata Monte Erice e gli organizzatori dell’Automobile Club Trapani. Quest...
Leggi tutto
Dal 25 ottobre al 1 novembre 2020, nell’ambito delle iniziative per celebrare l’Anno della Memoria Tommasiana
Dal 25 ottobre al 1 novembre 2020, nell’ambito delle iniziative per celebrare l’Anno della Memoria Tommasiana nell’850° anniversario del martirio di s...
Leggi tutto
Sanità Sicilia, incontro ieri in assessorato regionale sull´emergenza Covid-19. Allarme della Ugl sulla carenza di personale:
"In questa fase segnata dalle seconda ondata del virus all´emergenza sanitaria si è nuovamente aggiunta q...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web