Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 31/01/2020 da Cinzia Testa

Desertificazione, M5S promuove vertice all’Ars: “Milioni di dati dicono che la situazione è drammatica”

Desertificazione,
Audizione in commissione Ambiente. Palmeri: “La Consulta per la desertificazione (che potrebbe diventare braccio dell’Autorità di Bacino) e la ‘Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea’ possono essere utili strumenti a servizio dei cittadini e delle istituzioni”.

Non bisogna abbassare la guardia sull’allarme-desertificazione e sulla salvaguardia della macchia mediterranea e della biodiversità siciliana: è stato ribadito ieri durante un’audizione in commissione Ambiente, Territorio e Mobilità all’Ars, promossa dal Movimento 5 Stelle, attraverso la deputata regionale Valentina Palmeri. Sono stati sentiti alcuni rappresentanti della Consulta desertificazione e dei proponenti della Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea, alla presenza dei membri della commissione e dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Totò Cordaro. 


“L’assessore Cordaro - ha dichiarato Palmeri - ha espresso interesse verso i temi e le proposte, dicendosi favorevole alla proposta della presidente Savarino di rendere la Consulta un braccio dell’Autorità di Bacino, per adottare interventi di contrasto alla desertificazione. È stato individuato un percorso di sintesi e di collaborazione, a partire dall’estensione del Protocollo d’Intesa redatto sulla biodiversità siciliana pure ai Comuni custodi, nonché un raffronto per l’approvazione del quadro delle azioni prioritarie d’intervento per i siti Natura 2000 (PAF- Prioritized Action Framework), in via di realizzazione ed un confronto alla presenza del Presidente Musumeci per discutere di altre metodiche per affrontare il problema della desertificazione”.



“Diversi i temi sollevati dalla Consulta - prosegue Palmeri - e in particolare: lo stop al cambio di destinazione d´uso dei terreni agricoli, l´aggiornamento delle aree demaniali e delle loro delimitazioni, la realizzazione di una banca dati per affrontare tutti i temi legati al contrasto alla desertificazione ed una cabina di regia per orientare la macchina regionale in uno sviluppo che tenga conto di tutte le azioni necessarie. Come ha affermato in commissione il presidente dell´Irssat, Giuseppe Lo Bianco, coordinatore della Consulta per la lotta alla desertificazione in Sicilia, il fenomeno purtroppo è pericolosamente sottovalutato, abbiamo oltre 250 milioni di dati che danno il senso della drammaticità della situazione. Questi studi sono il frutto di un´esperienza trentennale maturata dal team guidato dal prof. Enzo Piccione e dalla prof.ssa Maria Alessandra Ragusa, che la Consulta oggi, tramite l´Irssat, mette a disposizione. La Consulta è un sistema partecipativo che mette insieme studiosi, operatori, istituzioni e cittadini per operare in sinergia attuando azioni di contrasto alla desertificazione e di adattamento ai cambiamenti climatici".


 

ALTRE NOTIZIE

IL Questore LA Rosa riceve i cinque nuovi Ispettori
Sono stati ricevuti dal Questore La Rosa i cinque nuovi Vice Ispettori, vincitori dell’11° concorso interno, assegnati al termine del periodo di form...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo,quattro giorni alla riscoperta di monte Inici per la giornata nazionale del paesaggio
Programma ricchissimo dal 12 al 15 marzo:
Leggi tutto
Favignana, al via il rito de "I Scinnuti"
Con il primo Venerdì della Quaresima, si apre quest´oggi il rito de “´I Scinnuti”. Sei Venerdì quaresi...
Leggi tutto
Finanziati 2 milioni di euro per il restauro del Duomo di Cefalù
Lo stanziamento da parte della Regione Siciliana nell´ambito del PO FESR 2014-2020
Leggi tutto
Quasi 6 milioni di euro dalla Regione Sicilia al Comune di Pantelleria per sistemare e mettere in sicurezza le Contrade Dietro L’Isola e Rekhale
Quasi 6 milioni di euro per Pantelleria per sistemare e mettere in sicurezza le Contrade Dietro L’Isola e Rekhale dalla Regione Sicilia. Infatti, &eg...
Leggi tutto
Plastiche inquinano coste del Sud-est, deputati M5S a Roma: a marzo in Sicilia i tecnici del ministero
A marzo i tecnici del ministero dell’Ambiente saranno in Sicilia per un sopralluogo nelle coste del Sud-est inquinat...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web