Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 13/08/2019 da Direttore

Il Parco di Selinunte ospita un concerto il primo in un parco

Il
Selinunte come Stonehenge. Il parco archeologico di origini greche più grande d’Europa è pronto a ospitare il primo e unico dj al mondo ad aver suonato tra i megaliti neolitici del circolo di pietra più famoso al mondo, patrimonio dell’umanità dell’Unesco e meta di pellegrinaggio per molti fedeli celtici e pagani. Sabato 17 agosto, a partire dalle ore 18, sarà Carl Cox il protagonista di Musica & Legalità, il progetto ideato otto anni fa dalla testimone di giustizia Valeria Grasso che porta tra i templi della Grecia “siciliana” la seconda tappa di un percorso che, dopo Palermo, conquisterà anche Roma, Milano e Torino.
In una suggestiva cornice al cospetto del tempio di Hera, sull’acropoli che ospita i ruderi dell’antica città greca, sarà allestito il palco del Selinus Music Festival che vede la palermitana Unlocked alla direzione artistica in collaborazione con Record Eventi e con il supporto di Adp Management.
Il luogo scelto per il progetto patrocinato dal Ministero della Salute non è casuale. Il comune di Castelvetrano, in provincia di Trapani, è infatti da sempre considerato roccaforte del boss latitante Matteo Messina Denaro. Un luogo simbolico da cui lanciare un messaggio di legalità, di lotta alle dipendenze e alla mafia, di cui Musica & Legalità è portavoce. “La droga è sempre stata un’importante fonte di reddito per la criminalità organizzata - spiega Valeria Grasso -. Il mio progetto, che poi è il progetto dei tantissimi giovani e degli importanti artisti di fama internazionale che lo hanno sposato, ha l’ambizione di liberare le nuove generazioni da tunnel che portano solo alla morte”.
Così il messaggio di legalità, che dal palcoscenico di Selinunte conta di raggiungere giovani di tutto il mondo, corre attraverso la musica e le consolle di alcuni artisti che incarnano in pieno lo spirito del progetto. “Ho sempre detto che la musica è la mia droga - ha dichiarato Carl Cox ad un importante tabloid inglese -. Sono sempre stato pulito. Se avessi assunto droghe oggi non sarei qui. Sarei in un istituto mentale. O morto. Ho avuto la fortuna di dire di no nei miei primi giorni e di dormire abbastanza successivamente. Ho gusto per la vita e questo è ciò che mi rende quello che sono”.
Ad esibirsi al fianco del re della musica elettronica, anche Nic Fanciulli, uno dj e producer più conosciuti del panorama inglese che, proprio insieme a Cox, è stato anche il protagonista di un party che ha fatto il giro dei cinque continenti, a Chateau de Chambord, il castello più grande della Loira considerato patrimonio dell’Unesco. La line up, inoltre, prevede anche le esibizioni di Junge Junge, dj Vivona, Fabrizio De Santis e di Gero. Sempre nelle Cave di Cusa, proprio a pochi passi dal palco, sarà anche allestito il Village di Unlocked, una vera e propria cittadella dedicata a food, drink e relax con zone d’ombra, aree di rinfresco e ristoro per ascoltare la musica sin dal pomeriggio.
Proprio in occasione del festival, a Selinunte, tutto intorno al parco archeologico cambierà la viabilità. Il piano, messo a punto dalla Polizia Municipale, prevede l’accesso dei veicoli dalla S.S. 115 per chi proviene dalla A 29 e dalla via Cavallaro per quelli che provengono dalla provincia di Agrigento, tra Menfi, Sciacca e Ribera -. Le aree di parcheggio verranno indicate dalla Polizia Municipale e il flusso veicolare verrà indirizzato verso la via Cavallaro - strada panoramica che verrà utilizzata come area parcheggio insieme alla via Pindaro e alla via Pitagora. Ai pullman è riservata l’area intorno alla via Persefone, proprio di fronte Agorazein.
Le ambulanze saranno posizionate in prossimità della della S.S. 115, all’altezza della via Persefone, e nei pressi dell’area parcheggio di via Cavallaro. Inoltre sono previsti due sbarramenti: il primo lungo la S.S. 115, all’altezza dell’Arco Trenta Salme, il secondo nella strada panoramica di via Cavallaro.
L’evento, che ha il patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Castelvetrano, è stato realizzato in sinergia con il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa oggi diretto da Bernardo Agrò. È stato proprio il neo direttore del parco ad aver rivisitato la planimetria per far sì che venissero valorizzati ancora di più i templi.
I ticket sono in vendita su TicketOne a 31,83 euro. È inoltre previsto un servizio pullman in convenzione con tutte le province della Sicilia. È vietato portare all’interno del parco borse e zaini di grandi dimensioni, spray, trombe sonore, caschi, ombrelli, bastoni, selfie stick, skateboards, bici, bottiglie di vetro e di plastica contenenti liquidi, oggetti in vetro, lattine in alluminio, droghe e sostanze stupefacenti, bevande e cibo, armi, coltelli, oggetti appuntiti, droni, laser, torce, giochi pirotecnici, materiale infiammabile, indumenti o banner offensivi, volantini, poster e materiale pubblicitario.

 

ALTRE NOTIZIE

Gangi, “Aperitivo con l’Arte, visita al laboratorio di restauro della TRAART Restauri” organizzato da Nuova Accademia degli Industriosi e BCsicilia
Organizzata da Nuova Accademia degli Industriosi di Gangi e da BCsicilia si terrà domenica 15 dicembre 2019 con inizio alle ore 20,00 “Aperiti...
Leggi tutto
Oggi esce “Per una volta” - il nuovo brano di DENSO
Un altro singolo per il cantautore palermitano, che con questa ballata rock ci parla di sogni, dei sacrifici fatti p...
Leggi tutto
Presentazione a Palermo del libro: Masino Scacciapensieri" di Massimiliano Perrotta
Martedì 17 dicembre 2019 alle ore 18.30, presso il Teatro Bellini in Piazza Bellini 7 a Palermo, sarà presentato il monologo teatrale “M...
Leggi tutto
GENERAZIONE FUTURA nomina il responsabile per la provincia di Trapani
La promozione di una compagine sportiva ad una categoria superiore, serve a sottolineare come il Gioco di Squadra po...
Leggi tutto
Solidarietà: a “San Giovanni dei Napolitani”, il mercatino solidale della LIFE and LIFE per i progetti rivolti a donne e bambini
Non è Natale senza la visita ai mercatini e la partecipazione a progetti solidali che prestano attenzione alle fragilità umane. Quando,...
Leggi tutto
Salemi: terzo appuntamento con “La scrittura è fimmina” Simona Lo Iacono racconta “L’albatro”. La storia del piccolo Tomasi di Lampedusa
Un’opera complessa e raffinata che dà voce alla fanciullezza, periodo in cui la visione del mondo è capovolta, in cui tutto è an...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web