Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 24/02/2019 da Direttore

Porto Empedocle - MOSTRA DI SCULTURA DI NAZARENO SPINELLI

Porto
NAZARENO SPINELLI. ARS RUSTICA


Presso i locali della cinquecentesca Torre di Carlo V di Porto Empedocle (Ag), il 1 marzo 2019, alle ore 18.00, si inaugurerà la mostra di scultura, prodotta da Mariterra e curata da Luca La Porta, dal titolo: Nazareno Spinelli. Ars Rustica.

Le sculture del maestro Nazareno Spinelli, originario di Cammarata (Ag), sono fatte per essere sentite e “divorate” dal pubblico piuttosto che spiegate concettualmente: infatti in esse si coglie la natura complessa e “babelica”, ovvero irrazionale e fantastica, del linguaggio dell’arte naïve, che, con la sua essenziale sintassi visiva, riesce ad arrivare diretto allo spettatore.

Sebbene il termine naïf si sia imposto come sinonimo di ingenuo e rozzo per indicare, in modo sprezzante, tanto l’arte dei dilettanti quanto l’arte dell’uomo semi-colto, oggi esso, invece, identifica quell’arte che nasce da una necessità interiore (A. Mantovani), esercitata da chi, come Spinelli, ha deciso di scolpire da autodidatta, spinto dall’impulso a creare forme nuove, piene di vita. Secondo Oto Bihalji Merin, i pittori naïfs non rappresentano il mondo in modo realistico o ideale, bensì in modo personale e soggettivo.

Spinelli è un artista visionario che mescola in modo personale una certa dose di naturalismo con elementi  primitivi: pertanto l’attenzione lenticolare per i dettagli, che siano le rughe di un viso o il vello dell’Agnus Dei, coesiste con una durezza espressiva arcaizzante; le forme lineari prevalgono su quelle plastiche e un unico punto di vista frontale s´impone sugli altri, come si evidenzia nella serie delle erme: ne deriva l’impressione di una rustica grazia.

Nella sua produzione è inoltre possibile individuare iconografie ben precise che ritroviamo diffusamente:  le figure zoomorfe testimoniano un’attenzione curiosa per la vita degli animali; i volti, le erme, i ritratti e le maschere antropomorfe, liberati dalla pietra dallo scalpello dello scultore, rappresentano con ogni probabilità dei tramiti tra la realtà e il soprannaturale; più rari sono i nudi femminili, le Veneri, di piccolo formato e dai volumi stilizzati, personificazioni della Madre Terra mediterranea.

In particolare, la capacità di Spinelli di scorgere dei volti o delle figure nella pietra o nel legno e di aiutarli a venire fuori, rintracciabile in artisti outsider come il saccense Filippo Bentivegna (E. Di Stefano), rimanda ad una concezione magico-animistica, o piuttosto ilozoistica, della natura, secondo la quale – per dirla con le parole del filosofo greco Talete – “tutto è pieno di dei”. Un sostrato animistico, infatti, come ha dimostrato Giuseppe Pitrè, sopravvive nel folklore della Sicilia rurale, essendo un retaggio ancestrale del paganesimo dei sicani, l’antico popolo che viveva nell’entroterra dell’isola, prima dell’arrivo dei coloni greci.

Ciò che Spinelli scolpisce è ciò che inconsapevolmente concepisce e riproduce in modo istintivo, a volte persino caricaturale: un busto virile sormontato da un esagerato testone, che ricorda i ritratti tardoantichi per il suo “espressionismo”, reca provocatoriamente il titolo “testus”!

Non essendo influenzato da nessuna scelta esterna, da nessuna committenza, da nessuna imposizione sociale, da nessuna corrente, da nessun canone, Spinelli si esprime con un linguaggio artistico soggettivo, spontaneo, selvaggio, che non ha nessuna genealogia: la sua arte è infatti un’espressione libera, nel pensiero, così come nelle forme e nell’esecuzione.


INFO:

NAZARENO SPINELLI: ARS RUSTICA
A cura dell’associazione culturale MARITERRA
Testi di Luca La Porta

Inaugurazione 1 MARZO ore 18.00
Torre di Carlo V, via molo n.1
Porto Empedocle (Ag)

1-17 marzo 2019
Orari: dal lunedì al sabato 09.00/13.00 – 15.00/19.00

 

ALTRE NOTIZIE

Sanvitesi bloccati all´estero, il sindaco Peraino scrive al Prefetto
Il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, ha inviato una lettera al Prefetto di Trapani, dr Tommaso Ricciardi, per chiedere assistenza finali...
Leggi tutto
"Rimanete a casa e ricordate che permane il divieto di spostamenti, gite fuori porta, nelle seconde case e verso luoghi di villeggiatura.
Giovedì 9 aprile sarà effettuato il terzo intervento di sanificazione ambientale: inizierà dalle ore 18 fuori dal centro abitato ...
Leggi tutto
Partanna, donato un ventilatore polmonare e dei Dpi all’ospedale di Castelvetrano Tute, mascherine e occhiali protettivi per il personale della Rianimazione e del 118
PARTANNA. Un gesto concreto di solidarietà collettiva da parte degli amministratori e degli anziani di un circolo cittadino. Il sindaco Nicol&o...
Leggi tutto
EMERGENZA COVID-19: I CARABINIERI ACQUISTANOBENI DI PRIMA NECESSITÀ PER I PIÙ BISOGNOSI
La Compagnia di Castelvetrano ha promosso un’iniziativa a sostegno dei cittadini, acquistando generi alimentari di prima necessità da devolvere...
Leggi tutto
Coronavirus: l’Esercito in Sicilia supporta la Protezione Civile
Trapani, 08 aprile 2020. Sin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria dichiarata dall´Autorità di Governo, l’Esercito è stato cos...
Leggi tutto
Salemi, filiale Unicredit chiusa Il Comune presenta un esposto in Procura
SALEMI (TRAPANI) - Unicredit chiude la sua filiale di Salemi e il Comune presenta un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mars...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web