Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 05/02/2019 da Direttore

Partenza lanciata per il 2019 di Karting Sicilia a Melilli

Partenza
Sulla Pista del Sole tanti partecipanti, grande pubblico e una perfetta organizzazione hanno favorito la riuscita della gara di apertura del campionato promosso dalla delegazione Aci Sport Sicilia. Alessandro Greco primo Champion Day dell’anno e Lorenzo Scatà ha vinto la Kz2


Oltre cento piloti si sono dati appuntamento per questo weekend al kartodromo di Villasmundo, accolti da un gradevole sole che non ha smentito l’emblematico apostrofo della pista. Il primo Champion Day dell’anno è arrivato dalla “Rock Shifter” ed è stato Alessandro Greco, vincitore della gara di categoria. A festeggiare il primo successo stagionale sono stati anche: Lorenzo Scatà nella classe regina 125 Kz2, Cristian Blandino nella 60 New Entry, Kevin Bonfiglio nella 60 Minikart, Stefano D’Angelo nella 125 Tag Senior, Giuseppe Birriolo nella 125 Kz Under, Alfio Messina nella 125 Nazionale Over, Salvatore Troja nella 125 Club Under e Tony Di Mulo nella 125 Interprovinciale.

Come da programma, nella giornata di sabato 2 febbraio, si sono svolte le prove libere, che hanno dato modo ai team di effettuare le ultime regolazioni tecniche sui mezzi, prima della giornata successiva in cui si è gareggiato per i punti in campionato.

La domenica si è aperta con le qualifiche cronometrate cui hanno fatto seguito le prefinali. La prima finale ha visto scendere in campo gli 11 giovanissimi conduttori della classe 60 New Entry; protagonista assoluto di questa categoria è stato il nisseno Cristian Blandino, che ha compiuto un vero è proprio capolavoro riuscendo a vincere davanti al catanese Leonardo Dato e al marsalese Marco Puma. Partito infatti dall’ultima posizione, in quanto penalizzato perché sotto peso, Il piccolo asso, già vincitore del trofeo Ayrton Senna disputato a Sarno (NA) il 9 dicembre scorso, compiendo una serie infinita di sorpassi è diventato il beniamino del pubblico, che numeroso ha gremito la tribuna del kartodromo.

Nella categoria 60 Minikart sono stati 15 i conduttori a darsi battaglia. A primeggiare è stato Kevin Bonfiglio pilota di Aci Sant’Antonio (CT) seguito da Salvatore Alfio e da Aurora Mistretta. Al catanese Sebastiano Cultraro va il merito del “best lap” in gara col tempo di 49”359 realizzato prima dell’ imprevista fermata.

Fra i piloti della 125 tag senior ha vinto l’alcamese Stefano D’Angelo seguito dalla termitana Barbara Battaglia.

Nella categoria 125 Kz Under, che ha preso il via con 13 piloti, Giuseppe Birriolo di Misilmeri (Pa) ha fatto il vuoto alle sue spalle, relegando il più vicino degli antagonisti, l’alcamese Adriano Di Leo, a quasi quattro secondi. Terzo è arrivata l’ennese Davide Di Nicolo con un distacco di oltre sette secondi.

Ad infiammare la categoria 125 Nazionale, riservata agli Over, sono stati il catanese Simone Lizio e il mascalese Alfio Messina; quest’ultimo con appena 283 millesimi di vantaggio ha tagliato per primo il traguardo. Terzo classificato è risultato il campione di categoria 2018 Marcello Maragliano.

Gara in assoluta solitudine è stata quella di Alessandro Greco, pilota della vicina Priolo (SR), che ha imposto alla categoria 125 Rock Shifter un ritmo elevatissimo, creando un gap di oltre 10 secondi dagli altri protagonisti arrivati nel seguente ordine: Giuseppe Nicolosi, Giuseppe Avveduto, Alfio Manna e Gabriele Duello. 

Nella 125 Club Under, sfortunata prova del comisano Samuele Cassiba, mattatore nella prefinale. Il pilota, per un problema allo start nella finale, si è dovuto accodare al gruppo, guadagnandosi il terzo posto della graduatoria che ha visto primeggiare il carlentinese Salvatore Troia seguito dal pilota di Vittoria (Rg) Alan Cilia.

Protagonisti della categoria regina 125 Kz2 Nazionale, che ha riservato forti emozioni, sono stati il pilota di casa Luigi Fazzino e il caltagironese Alessandro Branciforti. I due, nel corso del penultimo giro, si “sono toccati” dando via libera al siracusano Lorenzo Scatà, che dopo aver stabilito nelle prove cronometrate il record di giornata del circuito con il tempo di 42”984 , incredulo ha vinto la gara. Fazzino è comunque arrivato secondo, Branciforti quarto, per una penalità di 5 secondi comminatagli dagli attentissimi commissari di percorso. A lui comunque è andata la migliore prestazione sul giro in gara con il tempo di 43”578. 

L’ultima categoria di giornata è stata riservata ai 17 piloti della 125 Interprovinciale, dando vita alla manche più numerosa. Per il pilota di Trecastagni (CT) Tony Di Mulo è stata una cavalcata trionfale, fino all’arrivo. Secondo e terzo si sono classificati, il locale Luigi Cosentino e il brontese Carlo Amato.

La differenza di età di oltre 40 anni fra due dei vincitori di categoria, il piccolo Blandino della 60 New Entry di appena sei anni e il simpaticissimo cinquantenne Alfio Messina vincitore della 125 Over, conferisce a questo sport una singolare caratteristica.

La prova regionale, magistralmente organizzata dal karting Sicilia, che ha affidato la direzione gara all’esperto Dario Anastasi, è stata arricchita dalla partecipazione dei maltesi Scicluna e Dunca, che hanno dato un tocco di internazionalità alla manifestazione. 

Il prossimo appuntamento per i protagonisti del campionato karting Aci Sport Sicilia 2019, sarà a Minoa in provincia di Agrigento il 29 febbraio.


 

ALTRE NOTIZIE

Anief Sicilia, dimensionamento scolastico 2020/2021: si procederà tenendo conto dei nuovi parametri introdotti dall’ultima legge di bilancio
Per il direttore dell’USR così si vanifica il lavoro svolto dagli USP. Per ANIEF occorre procedere su questa strada: è necessario preser...
Leggi tutto
“PALERMO SUONA” anche in Lockdown: un contest, un grande iniziativa musicale, l’unica che ha permesso ad oltre 200 artisti di esibirsi sul palco virtuale dei social
“PALERMO SUONA” anche in Lockdown: è arrivato alle fasi finali ed ha avuto fin qui un grandissimo riscontro d...
Leggi tutto
Poste: boom e-commerce in provincia di Trapani a dicembre +73% di pacchi consegnati
Nel mese di dicembre Poste Italiane ha consegnato 27 milioni di pacchi, di cui 20 milioni legati all’e-commerce, quasi 10 milioni in più rispet...
Leggi tutto
Cisl propone di "prorogare termini di presentazione Isee essenziale per continuare a percepire misure come reddito e pensione cittadinanza"
"La zona rossa per i nostri territori impone misure adeguate dal punto di vista sociale ed economico, allora riteniamo che sia necessiaria una proroga...
Leggi tutto
Asp Trapani, screening scuole elementari e medie: in due giorni eseguiti 17.944 tamponi su studenti e personale scolastico, 189 i positivi
Si è conclusa con un totale di 17.944 tamponi effettuati e 189 casi positivi, l’attività di screening Covid 19 rivolta agli studenti e a...
Leggi tutto
Marsala miete una nuova vittima: Club Italia battuto in tre set
Vince ancora la Sigel che conferma il personalissimo buon periodo attraversato e che per mezzo di un tre set a zero su Club Italia la fa attestare sem...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web