Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 13/02/2013 da redazione

Avrebbe drogato ed abusato di una 12enne

Avrebbe

Partiamo dal parcheggio di un locale di Petrosino. E’ lì che una ragazzina di 12 anni avrebbe fatto perdere le proprie tracce ai genitori ed agli amici con cui stava festeggiando il carnevale.

 

Questo almeno è quello che in un primo momento era sembrato. Ma le apparenze si sa, spesso non corrispondono alla realtà. Allertati i Carabinieri dopo pochissime ore, nella prima mattinata del lunedì appena trascorso, la ragazza è stata ritrovata sul litorale petrosileno. Subito accompagnata in caserma per accertare cosa fosse successo si è cercato di capire i motivi del suo allontanamento. Ma alle domande la minore forniva delle informazioni approssimative e contrastanti.

 

Poi finalmente la confessione tra le lacrime. E’ in caserma davanti ai Carabinieri che la ragazza ha confessato dove e con chi aveva trascorso la notte: era stata raggiunta in auto e prelevata dal cognato 32enne, all’esterno del locale. I due avrebbero passato tutta la notte insieme, consumato droghe e avendo rapporti sessuali in casa ed in macchina, fino alla mattina quando era andata via ed era stata rintracciata.

 

Subito i Carabinieri si sono messi sulle tracce del soggetto che, in un primo momento, si sottraeva alle ricerche. Non si trovava, infatti, nè in casa nè nei luoghi che frequentava abitualmente. Parecchie ore dopo, però, veniva finalmente rintracciato all’interno del proprio appartamento, dove, in seguito ad una perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti e sequestrati marijuana e bilancini di precisione.

 

Dopo aver raccolto tutti gli indizi che confermavano le dichiarazioni della minorenne, vista la gravità del reato commesso ed il fatto che volontariamente aveva tentato di sottrarsi alle ricerche dei militari, il soggetto veniva sottoposto ad un fermo di indiziato di delitto per i reati di sottrazione di persona incapace, atti sessuali con minorenne e spaccio di sostanze stupefacenti aggravato dal fatto di aver ceduto la sostanza a minori.

 

Una volta in manette e terminate le attività di rito, il soggetto è stato trasferito su disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante presso la Casa Circondariale di Trapani, in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

 

ALTRE NOTIZIE

RIFIUTI ZERO, UN APPELLO PER NUOVI IMPIANTI DI RICICLO CONFERENZA STAMPA DOMANI POMERIGGIO A VILLATRABIA
Un appello per creare nuovi impianti di riciclo con l’obiettivo di archiviare la stagione delle discariche e far cre...
Leggi tutto
Ars, domani seduta solenne con il presidente del Parlamento europeo
Palermo – Domani, alle 16,30, seduta solenne dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, alla presenza del president...
Leggi tutto
Collegato ARS, Calderone (FI) presenta emendamento per Voucher a Imprese che formano in azienda i titolari del reddito di cittadinanza: ´Occorre trasformare una misura assistenziale in produttiva´
Palermo, 21/01/2019: “Ho appena depositato in Assemblea un emendamento al Collegato che dia la possibilità al...
Leggi tutto
La Lega conquista il consiglio comunale di Partanna
La vice presidente Mimma Amari aderisce al partito di Matteo Salvini
Leggi tutto
TRAPANI: CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL WEEKEND 3 ARRESTI
Weekend impegnativo quello appena trascorso per i Carabinieri della Compagnia di trapani che hanno tratto in arresto...
Leggi tutto
GUARDIA COSTIERA: IL N.O.P.A. SEQUESTRA DISCARICA DI ´FORMAGGIO´ NEL COMUNE DI PACECO
IN DATA 17 GENNAIO 2019 I MILITARI DEL NUCLEO OPERATIVO DI POLIZIA AMBIENTALE (N.O.P.A.) DELLA GUARDIA COSTIERA DI T...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Luca su TRAPANI - CORSO GRATUITO PER ASPIRANTI SOCCORRITORI:
Salve vorrei partecipare al vostro corso è sapere quando comincia


Alfredo su Comunicato della Società Trapani Calcio - 14 gennaio 2019:
Confido che tutto vada bene nel segno della continuità!!!


Fabiano su CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.:
Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate


Francesco su Uno studente di dottorato evoca una nuova possibilità di viaggiare nel tempo:
questo signore che ha usato un traduttore automatico non si è neanche preso la briga di rileggere le castronerie che ha scritto. Sarebbe serio da parte della redazione controllare quello che si pubblica.


rosa su Cerimonia di Premiazione dello Sport:
e altre eccellenze (non mensionate) come Virgilio Maria Andrea:oro ai campionati italiani pararchery, argento agli europei e quarta ai mondiali di Pechino


Silvia Millefiorini su IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PANTELLERIA CAMILLA BRIGNONE ADERISCE ALLA LEGA/NOI CON SALVINI:
Vorrei un contatto con Camilla Brignone


Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web