Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 16/09/2018 da Direttore

L’IMPEGNO DEL MCL PER IL MEZZOGIORNO D´ITALIA: IMPORTANTI INVESTIMENTI ANCHE IN MOLISE UNA DELLE REGIONI PIÙ POVERE D´ITALIA

L’IMPEGNO
Stando alla ricerca annuale dell’ufficio statistico Ue, riportata dal Corriere della Sera, la disoccupazione a lungo termine in Molise è al 71,8%, al secondo posto dopo la colonia Mayotte tra le singole regioni dell’Europa


Il Molise, secondo lo studio promosso da Eurostat, è al secondo posto tra le singole regioni dell’Europa per la disoccupazione a lungo termine, pari al 71,8% (sul totale dei disoccupati). La piccola regione italiana, 300 mila abitanti, è seconda solo alla colonia francese Mayotte.
La notizia è stata riportata in un articolo dal Corriere della sera, che offre uno sguardo impietoso di questo territorio. Si parla poco del Molise, quando accade che la stampa nazionale si interessa alla piccola regione, l’analisi non è mai positiva.
I dati sono reali, ma non si evidenziano a sufficienza gli elementi positivi di una realtà che invece sta lottando per sopravvivere. Soprattutto l’associazionismo cattolico manifesta, negli ultimi anni, segni di grande vitalità. In particolare il Movimento Cristiano Lavoratori si sta impegnando molto per questo territorio e per il sud d’Italia in generale.
«Da anni cerchiamo di richiamare l’attenzione dei governi che si sono succeduti sulle condizioni del nostro Mezzogiorno», ha detto il presidente di Mcl. «Troppo tempo si è perso finora e troppo continua a perdersi: dal crollo degli investimenti responsabilità del precedente governo, assistiamo oggi a sole chiacchiere di carattere assistenziale proprio dal governo che aveva impostato la campagna elettorale sul Mezzogiorno, e che il Sud pieno di speranze ha premiato con tanti voti». Secondo Costalli, «il Sud non ha bisogno di provvedimenti assistenziali, ha bisogno di infrastrutture che portino investimenti e lavoro, favoriscano il turismo e di un trasporto celere dei prodotti di qualità in agricoltura. Creare alta velocità ferroviaria, un sistema aeroportuale, banda ultra larga, università, centri di ricerca, start-up innovative; lavorare sulla competitività delle imprese offrendo opportunità di investimento anche attraverso politiche che incentivino le assunzioni a tempo indeterminato; creare nuovi posti di lavoro; ripristinare un sistema di legalità forte, contrastando con tutti i mezzi e le risorse necessarie la criminalità organizzata e la corruzione che di fatto sono un freno allo sviluppo dei territori: di questo ha bisogno il Mezzogiorno per non sprofondare».
«Tutto questo è compito delle istituzioni: ma è solo con politiche adeguate e fatti concreti che si possono realizzare, le chiacchiere sono utili solo alle campagne elettorali. Il nostro Mezzogiorno - ha concluso il presidente del Movimento Cristiano Lavoratori - non può più permettersi di sprecare altro tempo, altrimenti rischia di crollare irrimediabilmente in un baratro da cui difficilmente sarà possibile uscire».
In Molise il MCL nazionale ha fatto importanti investimenti, ampliando i servizi di Patronato, con il rafforzamento della sede provinciale, intensificando la presenza sul territorio con l’apertura della sede di Termoli ed Isernia, e rafforzando la presenza nei piccoli Comuni, dove i collaboratori di MCL sono gli unici ad offrire servizi alla popolazione, soprattutto anziana, che vive grosse difficoltà a raggiungere i centri più grandi. Un impegno che sfugge a logiche economistiche e che diventa concreta attuazione dei principi della Dottrina Sociale Cristiana.
Da luglio 2018 l’impegno di MCL per i giovani e il lavoro si è intensificato con la l’adesione dell’Associazione della Diocesi di Termoli Larino “un Paese per Giovani” al Movimento Cristiano Lavoratori. La realtà diocesana si è infatti trasformata in Circolo MCL ampliando la gamma dei servizi offerti al territorio. Obiettivo del progetto è aiutare le persone ad inserirsi nel mondo del lavoro, attraverso una formazione ed un accompagnamento personalizzato. Tante le attività concrete già realizzate: 12 botteghe di mestiere con tirocini finanziati al 100% per 6 mesi; 25 tirocini formativi finanziati parzialmente; 5 tirocini per immigrati “Minori non accompagnati”; 2 tirocini in azienda finanziati per 2 detenuti (prima associazione a finanziare un tirocinio di integrazione al lavoro di detenuti) e molto altro.
“Un segnale forte di presenza sul territorio delle organizzazioni cattoliche che sono attente ai problemi dei giovani e del mondo del lavoro” ha dichiarato Costalli, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di Termoli, “che non si arroccano nel privato e non si arrendono alle difficoltà del Paese. Io credo che lavorando sul territorio si possa recuperare la fiducia della gente e delle nuove generazioni”.
La formazione socio politica rimane un elemento essenziale dell’azione del MCL sul territorio, su cui si è puntato da sempre. Verranno promossi quattro percorsi formativi, in collaborazione con la Chiesa locale, nei principali centri del Molise: Termoli, Isernia, Trivento e Campobasso che avranno un momento di sintesi nel Seminario Nazionale MCL di Senigallia. Anche su sollecitazione dei vertici nazionali, l’impegno sarà anche quello di stimolare i credenti all’impegno socio politico: la forma più alta di carità sociale.

 

ALTRE NOTIZIE

Il WWF dona borracce metalliche ai ragazzi di Montallegro e Cattolica Eraclea 
Il WWF Sicilia Area Mediterranea ha voluto ringraziare gli alunni delle terze classi di scuola media dell´Istituto Comprensivo "Ezio Contino" di Catto...
Leggi tutto
Aeroporto di Trapani: «Il morto non è guarito». Appello di Ombra alla politica
«E’ ora di inserire nei bilanci dei 24 comuni trapanesi entro il 31 dicembre le somme per la promozione turistica at...
Leggi tutto
Marsala, traffico veicolare Cisl “subito interventi contro il rischio di incidenti in via A. Damiani”
“Quali interventi ha programmato l’amministrazione comunale sul fronte del piano del traffico veicolare, soprattutto in zone che si trovano in prossim...
Leggi tutto
Prevenzione delle dipendenze: a Marsala istituzioni, esperti, studenti e associazioni per fare il punto sulle attività del progetto “Non Cadere nella Trappola”
Si terrà giovedì 21 novembre alle 9.30 dalle 13 al Complesso Monumentale San Pietro di Marsala il meeting conclusivo del progetto "Non c...
Leggi tutto
Rete Sociale Attiva e Sinalp ZTL necessità per i palermitani?
Come al solito ogni fine anno probabilmente la Giunta comunale di Palermo si accorge che il bilancio della Città risulta essere negativo e si p...
Leggi tutto
Nello spazio il ricercare dio è il motivo intimo dell´esistere. “Un ovale marmo perlato su panorama” dell’artista Turi Simeti collocato nella sua città Natale di Antonio Fundarò
“Un ovale marmo perlato su panorama” dell’artista Turi Simeti è stato collocato nella sua città Natale (di Cielo e della “Rosa fresca Au...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web