Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 15/09/2018 da Direttore

Partanna, Nicolò Catania è il nuovo presidente della S.r.r Trapani Sud

Partanna,
Subentra al commissario regionale Sonia Alfano, il cui mandato è scaduto

PARTANNA. Il sindaco Nicolò Catania è il nuovo presidente della S.R.R “Trapani Provincia Sud” che ha sostituito l’Ato Tp2. La “Società di regolamentazione rifiuti” è costituita dai sindaci degli undici comuni di Partanna, Castelvetrano, Santa Ninfa, Mazara del Vallo, Poggioreale, Salaparuta, Campobello di Mazara, Gibellina, Petrosino, Vita e Salemi. Ieri l’assemblea della Srr ha deliberato, all’unanimità dei presenti, la nomina dei tre componenti del Cda. Il neo Consiglio di amministrazione è composto dal sindaco di Partanna, di Campobello Giuseppe Castiglione e di Petrosino Gaspare Giacalone. A sua volta il Cda ha proceduto all’elezione a presidente di Nicolò Catania e di Giuseppe Castiglione come vicepresidente. Il primo cittadino di Partanna subentra a Sonia Alfano, il commissario straordinario nominato dalla Regione siciliana e il cui mandato era scaduto quindici giorni fa. Il Cda ha immediatamente incontrato i dirigenti e responsabili dei servizi della Srr ai quali ha già comunicato i primi indirizzi programmatici per il servizio di gestione dei rifiuti degli undici centri del trapanese. “Fra i nostri primi obiettivi – afferma Nicolò Catania – il rilancio dell’operato della società in maniera da creare un valido e idoneo supporto per le amministrazioni locali. Intendiamo ricercare tutte le strategie volte a migliorare il servizio e contemporaneamente a calmierarne i costi garantendo così l’economicità delle prestazioni erogate, soprattutto in questo periodo nel quale l’organizzazione del servizio da parte della Regione è risultato piuttosto carente”. In base alla nuova normativa regionale la Srr, a differenza del precedente Ato Tp2, non provvede più direttamente alla gestione del servizio di raccolta rifiuti, ma ha il compito di supervisionare i piani di Aro, una sorta di consorzio per il coordinamento del ciclo dei rifiuti, con a capo i comuni stessi che possono affidare a ditte private la raccolta. Alla Srr spetta realizzare i piani d’ambito, i costi standard dei servizi, le tariffe d’ambito e la progettazione dell’impiantistica.

 

ALTRE NOTIZIE

Prende il via venerdì 25 ottobre il nuovo ciclo di Incontri con l’Autore all´istituto alberghiero di Erice
Prende il via venerdì 25 ottobre, con un appuntamento pomeridiano fissato per le ore 18.30 alla Libreria Gall...
Leggi tutto
Convegno Regionale su Volontariato e Società a Palazzo Steri sala delle Capriate di AVO Sicilia ed AVO Palermo
Sabato 19 ottobre 2019 nella prestigiosa Sala delle Capriate di Palazzo Steri di Palermo si è svolto il Conve...
Leggi tutto
Qualifica conseguita dagli alunnidel Danilo Dolci
Partinico -Portato brillantemente a termine il triennio di studi, alunne ed alunni delle classi 3A, ...
Leggi tutto
Convegno USPI sulle fake news con Google e Facebook
Martedì 12 novembre 2019, su iniziativa dell’Unione Stampa Periodica Italiana, presso la Sal...
Leggi tutto
Progetto AMORU contro la violenza sulle donne: se ne parla il 22 ottobre a Villabate nel corso della cerimonia che segna il passaggio di consegne tra le presidenti della locale sezione della FIDAPA BPW
Una cerimonia importante, non solo formale, quella del passaggio di consegne tra Lucia Schillaci, presidente dal 201...
Leggi tutto
Sicilia: Comitato ZFM scrive a Miccichè, Ars approvi legge obiettivo
“Approvare una legge obiettivo, istitutiva delle Zone Franche Montane”. È la richiesta ribadita dal Comitato regiona...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web