Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 14/09/2018 da Direttore

PREMIER CONTE A PALERMO, GLI STUDENTI CONSEGNANO UNA LETTERA

PREMIER
Oggi il Premier Conte è stato a Palermo all´Istituto ICS Padre Pino Puglisi, nel quartiere Brancaccio. La Rete degli Studenti Medi ha consegnato una lettera al Presidente del Consiglio, per esprimere il loro dissenso.

Ecco il testo della lettera:

“Egregio Presidente del Consiglio,
Siamo la Rete degli Studenti Medi, il più grande sindacato studentesco in Italia, attivo per la tutela dei diritti degli studenti e propositivo per il dialogo con le istituzioni per confrontarci di temi riguardanti la scuola, la cultura e il lavoro e Le scriviamo questa lettera in occasione della sua visita alla scuola “I.C.S. Don Pino Puglisi” e al quartiere Brancaccio che, come in altri quartieri di Palermo e non solo, è una zona con evidenti difficoltà a causa delle scarse opportunità dovute alla correlazione tra abbandono scolastico e criminalità organizzata.
Senza complicare troppo le analisi possiamo percepire bene che i disagi delle zone problematiche sono strettamente collegati a problemi sociali, primo fra tutti la povertà, causa dell’alto livello di abbandono scolastico dovuto alla disperazione.

Il motivo della sua visita è legato alle problematicità della zona, perciò la scelta di inaugurare l’anno scolastico nella scuola dedicata a Don Pino Puglisi è per eseguire un rituale istituzionale o per sensibilizzare la popolazione e cercare di porre rimedio prendendo una posizione?
Don Pino Puglisi quando era in vita ha cercato di risolvere questi problemi con i mezzi che aveva, lui e i suoi giovani contro la criminalità organizzata e oltre i problemi personali. I motivi per cui la scuola che lei sta visitando è dedicata a lui sono legati al suo interesse nei confronti di chi viveva e vive il territorio di Brancaccio.
La continua assenza da parte dello Stato nel quartiere di Brancaccio e altre zone simili non fa altro che aumentare la totale assenza di garanzie vincolate anche dagli scarsi investimenti sul lavoro e sull’istruzione, ormai fondamentali anche a causa della mancanza di una Legge Regionale per il Diritto allo Studio.
Quello che chiediamo è quindi un maggiore e concreto interesse riguardo le tematiche sociali legate al territorio e strettamente collegate all’istruzione.
Da anni i governi ripetono quanto l’istruzione sia importante affinché ci sia un vero cambio di rotta, ma anche questo governo, nel suo contratto, analizza la critica situazione della scuola italiana e quanto sia necessario un effettivo cambiamento, senza proporre un modello nuovo, inclusivo e attento alle peculiarità.
Questo governo, che si autoproclama del cambiamento, per portare un cambiamento reale dovrebbe stanziare più o nuovi fondi, per garantire diritto allo studio a tutti, miglior welfare studentesco ed edilizia scolastica, dando la possibilità di rivalutare l’istruzione e abbassare il livello di abbandono scolastico in Sicilia, che attualmente si colloca al terzultimo posto in Italia per i tassi di abbandono.
Adesso è importante riflettere sui costi della scuola e sulle spese che le famiglie sono costrette ad affrontare sui trasporti, libri scolastici e servizi, dando anche a chi è presente in zone difficili la possibilità di avere un’istruzione che venga garantita e tutelata.
Crediamo sia necessario riqualificare queste aree cittadine ripartendo dall’aggregazione giovanile, ripartendo dalla rivalutazione dei luoghi di cultura che ogni giorno gli studenti e le studentesse vivono per costruire il loro presente e progettare il loro futuro.
Noi non abbiamo paura del cambiamento, ma deve partire dalla scuola per riuscire a garantirci una società basata sulla cultura e sul lavoro, per dare un futuro a tutti e dare un futuro alla nostra terra.”

Rete degli Studenti Medi

 

ALTRE NOTIZIE

SIGEL MARSALA VOLLEY - Penultima di andata della stagione regolare in A2 femminile
Penultima di andata della stagione regolare in A2 femminile. La Sigel, contrariata per gli ultimi risultati patiti, ...
Leggi tutto
Pall.Trapani: Domani Conferenza stampa pregara
Domani, venerdì 16 novembre, alle ore 17.00, presso la sala stampa “Cacco Benvenuti” del Pala Conad, in prepa...
Leggi tutto
Trapani - Attività di rilancio dell´area portuale e Zone Economiche Speciali
Sono in fase di avvio i lavori della nuova stazione marittima di Trapani. Sono state approntate le progettualit&agra...
Leggi tutto
AGRIPESCA. Incontro con Assessore Bandiera
Toni Scilla: “Servono infrastrutture adeguate e sburocratizzazione del settore”.
Leggi tutto
Cga, il giorno dopo - Nota stampa del Movimento No Muos
Nell’udienza di ieri davanti al Consiglio di Giustizia Amministrativa di Palermo l´Avvocatura dello Stato non ...
Leggi tutto
Iniziative legali dissesti idrogeologici (Risarcimento ed intervento da parte della Regione Sicilia e altre autorità amministrative competenti)
In merito ai danni recati dal dissesto idrogeologico sul nostro territorio, verrà istituito un incontro press...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web