Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 14/09/2018 da Direttore

PREMIER CONTE A PALERMO, GLI STUDENTI CONSEGNANO UNA LETTERA

PREMIER
Oggi il Premier Conte è stato a Palermo all´Istituto ICS Padre Pino Puglisi, nel quartiere Brancaccio. La Rete degli Studenti Medi ha consegnato una lettera al Presidente del Consiglio, per esprimere il loro dissenso.

Ecco il testo della lettera:

“Egregio Presidente del Consiglio,
Siamo la Rete degli Studenti Medi, il più grande sindacato studentesco in Italia, attivo per la tutela dei diritti degli studenti e propositivo per il dialogo con le istituzioni per confrontarci di temi riguardanti la scuola, la cultura e il lavoro e Le scriviamo questa lettera in occasione della sua visita alla scuola “I.C.S. Don Pino Puglisi” e al quartiere Brancaccio che, come in altri quartieri di Palermo e non solo, è una zona con evidenti difficoltà a causa delle scarse opportunità dovute alla correlazione tra abbandono scolastico e criminalità organizzata.
Senza complicare troppo le analisi possiamo percepire bene che i disagi delle zone problematiche sono strettamente collegati a problemi sociali, primo fra tutti la povertà, causa dell’alto livello di abbandono scolastico dovuto alla disperazione.

Il motivo della sua visita è legato alle problematicità della zona, perciò la scelta di inaugurare l’anno scolastico nella scuola dedicata a Don Pino Puglisi è per eseguire un rituale istituzionale o per sensibilizzare la popolazione e cercare di porre rimedio prendendo una posizione?
Don Pino Puglisi quando era in vita ha cercato di risolvere questi problemi con i mezzi che aveva, lui e i suoi giovani contro la criminalità organizzata e oltre i problemi personali. I motivi per cui la scuola che lei sta visitando è dedicata a lui sono legati al suo interesse nei confronti di chi viveva e vive il territorio di Brancaccio.
La continua assenza da parte dello Stato nel quartiere di Brancaccio e altre zone simili non fa altro che aumentare la totale assenza di garanzie vincolate anche dagli scarsi investimenti sul lavoro e sull’istruzione, ormai fondamentali anche a causa della mancanza di una Legge Regionale per il Diritto allo Studio.
Quello che chiediamo è quindi un maggiore e concreto interesse riguardo le tematiche sociali legate al territorio e strettamente collegate all’istruzione.
Da anni i governi ripetono quanto l’istruzione sia importante affinché ci sia un vero cambio di rotta, ma anche questo governo, nel suo contratto, analizza la critica situazione della scuola italiana e quanto sia necessario un effettivo cambiamento, senza proporre un modello nuovo, inclusivo e attento alle peculiarità.
Questo governo, che si autoproclama del cambiamento, per portare un cambiamento reale dovrebbe stanziare più o nuovi fondi, per garantire diritto allo studio a tutti, miglior welfare studentesco ed edilizia scolastica, dando la possibilità di rivalutare l’istruzione e abbassare il livello di abbandono scolastico in Sicilia, che attualmente si colloca al terzultimo posto in Italia per i tassi di abbandono.
Adesso è importante riflettere sui costi della scuola e sulle spese che le famiglie sono costrette ad affrontare sui trasporti, libri scolastici e servizi, dando anche a chi è presente in zone difficili la possibilità di avere un’istruzione che venga garantita e tutelata.
Crediamo sia necessario riqualificare queste aree cittadine ripartendo dall’aggregazione giovanile, ripartendo dalla rivalutazione dei luoghi di cultura che ogni giorno gli studenti e le studentesse vivono per costruire il loro presente e progettare il loro futuro.
Noi non abbiamo paura del cambiamento, ma deve partire dalla scuola per riuscire a garantirci una società basata sulla cultura e sul lavoro, per dare un futuro a tutti e dare un futuro alla nostra terra.”

Rete degli Studenti Medi

 

ALTRE NOTIZIE

Il programma di lunedì 15 e martedì 16 luglio. “Piggy”, il cortometraggio spagnolo sul bullismo tra ragazzine
Impegno per l’ambiente non soltanto sul grande schermo: SICILIAMBIENTE, il festival che già lo scorso anno si è fatto promotore dell´ord...
Leggi tutto
Corso BSLD e PBSLD a Cinisi con ANAS
A.N.A.S. (Associazione Nazionale di Azione Sociale) sede zonale di Cinisi organizza per il mese il prossimo 16 e 22  di luglio corsi di BLSD ...
Leggi tutto
Dalla guerra in Abissinia al terremoto dell’Irpinia: il caro prezzo delle accise
Pensare che quando facciamo il pieno alle nostre auto stiamo finanziando guerre ormai parentesi di libri di storia s...
Leggi tutto
Exodos/Exit - Rotte migratorie, storie di persone
Si è conclusa la mostra fotografica Exodos presso il Chiostro dei Glicini della Società Umanita...
Leggi tutto
Domani a Palazzo Reale "Destinazione Luna": a 50 anni dalla missione dell’Apollo 11 che portò il primo uomo sulla Luna, l´evento promosso dall’Assemblea Regionale Siciliana e dalla Fondazione Federico II con l’Inaf, Osservatorio Astronomico di
Realtà virtuale, osservazione della Luna con telescopi, una collezione di giornali originali dell´epoca ...
Leggi tutto
Le colline neopatrimonio unesco sotto i riflettori: interviene la confraternita di Valvobbiadene
LE COLLINE NEOPATRIMONIO UNESCO SOTTO I RIFLETTORI: 

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web