Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 20/06/2018 da Direttore

Tour Villaggi: On. De Luca, “Per me la città è una sola, le periferie non devono essere abbandonate a se stesse, tutti devono avere gli stessi servizi e possibilità. Basta villaggi serie A e di serie B”. Questa sera comizio alle

Tour
“Oltre 70 tappe nei villaggi e nei quartieri, incontri con gli imprenditori e appuntamenti serali nei lidi per colloquiare con la comunità, dove chi vorrà potrà formulare domande per conoscere meglio il nostro programma. Per me la città è una sola, le periferie non devono essere abbandonate a se stesse, tutti devono avere gli stessi servizi e possibilità, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle identità sono per noi principi irrinunciabili. Per questo deciso da tempo di andare in tutti i quartieri e rioni della nostra città durante i miei tour e anche in questi ultimi giorni di campagna elettorale visiteremo ogni villaggio. Termineremo il prossimo venerdi’ 22 giugno con un comizio finale alle 21.45 a piazza Duomo. Oggi mercoledi’ 20 giugno altro importante comizio alle 21,45 a Piazza del Popolo” . A dirlo l’on. Cateno De Luca, candidato a sindaco di Messina ,che aggiunge: “Abbiamo iniziato qualche giorno fa il tour poi giustamente interrotto per il grave lutto che ha colpito la città per la morte dei due poveri bimbi Francesco Filippo e Raniero. Oggi 20 giugno il tour ricomincerà passando alle 17. 20 da Sanfilippo Superiore pressi bar vicino capolinea, alle 17.40 da Cumia Superiore nella piazza di Cumia superiore, alle 18 da Cumia Inferiore nella piazza di Cumia Inferiore, alle 18,20 da Santo Bordonaro nel piazzale antistante Madonna delle Lacrime, alle 18,40 da Villaggio Santo in piazza Reginaldo Giuliano, alle 19 da Villaggio Aldisio nei pressi dell’ufficio postale, alle 19 20 dal rione Ariella nella piazza del parcheggio del cimitero, e alle 20 da Bordonaro nella piazzetta antistante Madonna delle Grazie. Alle 21,45 ci sarà il comizio “La mia Messina”a Piazza del Popolo. Domani giovedi’ 21 giugno il tour toccherà alle 17 il Cep presso capolinea autobus, alle 17,30 Villaggio Unrra presso bar del villaggio, alle 18 Mangialupi in piazza Verga, alle 18,20 Camaro Superiore in piazza Francesco Fazio, alle 18,40 Minissale al Room Caffè and Mare in via Marco Polo, alle 19 Contesse in piazza San Francesco, alle 19,20 Provinciale nei pressi del palazzo Palano, alle 20 Villa Dante di fonte piazzetta ritrovo Villa Dante e alle 22.30 incontro ‘Parliamone con Cateno” al ritrovo lido M’ama. L’ultimo giorno della campagna elettorale venerdi’ 22 giugno il tour passerà alle 17 da Catarratti nella piazza antistante la parrocchia SS.Annunziata, alle 17.20 da Bisconte via Comunale nel cortile antistante le case popolari, alle 17.40 da Camaro San Paolo nel piazzale Gerobino Pilli, alle 18 da Gravitelli di fronte l’ufficio postale, alle 18.20 Villa Mazzini, alle 18.40 Piazza XX settembre, alle 19.20 da Giostra alla scuola Ugo Foscolo, alle 19.40 all’Annunziata piazza Chiesa Annunziata; alle 20 da Pace nello slargo chiesa di Grotte e, infine, alle 21.45 comizio conclusivo Piazza Duomo su “Messina, bella, protagonista e produttiva”. “In tutti i villaggi – prosegue De Luca – daremo livelli ottimali di vivibilità urbana e lavoreremo ad un’omogenea creazione e potenziamento territoriale dei servizi al cittadino con l’istituzione dei comitati civici che faranno da sentinelle della vivibilità. Punteremo su una rinnovata agorà per ritrovare il senso di comunità, alla creazione dell’infermiere di famiglia,dalla rete internetgratuita per tutti, al completamento della rete del metano in tutti i villaggi e borgate, dalla cura del verde e potatura degli alberi, alla riqualificazione e completamento della rete di pubblica illuminazione, dalla lotta all’ambulantato abusivo, alla liberazione dei disturbatori ai semafori. Si chiude l’era dei cittadini di serie A e di serie B in relazione alla territorialità urbana. Lavoreremo per creare in alcuni villaggi “Borghi del Benessere” e albergo diffuso per aumentare la ricettività. Valorizzeremo i piccolo centri storici come già fatto in altre parti della Sicilia puntando sugli importanti beni culturali presenti nel territorio. In sinergia con le pro loco, le associazioni e chi gestisce questi siti culturali vogliamo creare un circuito turistico virtuoso, coinvolgendo anche le aziende e le attività commerciali del territorio e offrendo una nuova opportunità ai visitatori della città. "Tra i primi punti del nostro programma c´è l´attivazione di politiche di regolamentazione complessiva delle aree demaniali marittime con il Piano di utilizzo demanio marittimo (Pdum) ed il risanamento ambientale con lo smantellamento di tutte le strutture abusive e la creazione di servizi di fruizione delle spiagge finalizzate all’ottenimento della Bandiera Blu. Per creare le giuste condizioni e per agevolare l’attività imprenditoriale nel settore della balneazione, è indispensabile intervenire sul fronte della riqualificazione del fronte mare demaniale e realizzare le infrastrutture a difesa delle coste che attualmente sono praticamente inesistenti con il risultato che gli interventi spot danneggiano più di quello che cercano di salvare.”

 

ALTRE NOTIZIE

A Taormina il 5 Agosto Jimmi Sax stratosferico concerto da non perdere
Taormina,Me. Attesissimo al Teatro Antico di Taormina, il 5 Agosto, il concerto del re del sassofono, Jimmi Sax, le cui sonorità, brillanti ed...
Leggi tutto
Istituzione del servizio di psicologia e dello psicologo delle cure primarie in Sicilia, il deputato regionale Giuseppe Zitelli sollecita l´approvazione del disegno di legge
Individuazione precoce delle problematiche sanitarie che, se non opportunamente diagnosticate, rischiano di dover essere affrontate con interventi com...
Leggi tutto
PANTELLERIA, IL 25 AGOSTO NAVE VESPUCCI VISITERÁ L´ISOLA IN VIAGGIO TRA TRAPANI E PANTELLERIA, IL VASCELLO ITALIANO PIU´ FAMOSO DEL MONDO SOSTERÁ A BUE MARINO
L´isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l´onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Ves...
Leggi tutto
“Medico, Fisico, o…Parisi?”
In questi giorni, gira una pubblicità sulla quarta dose di vaccino.
“E vissero tutti felici e distanti” di Marcello Romanelli
“E vissero tutti felici e distanti” è l’accattivante titolo del libro del giornalista Marcello Romanelli corredato dalle le fotografie di Rin...
Leggi tutto
UPE4INCLUSION Ukrainian People Empowerment For Inclusion
Nell’ambito dei progetti di “R...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web